Anno 1°

domenica, 16 dicembre 2018 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Il fiume Frigido lambisce i tavoli regionali, Marchetti e Stella (FI): "Subito verifiche sulla presenza di materiali dannosi per l'ambiente"

martedì, 9 ottobre 2018, 15:22

«Chiarimenti urgenti sulla gestione delle aree pertinenziali» del fiume Frigido e «verifiche sulla presenza di manufatti e materiali dannosi per l'ambiente»: è quanto chiede il Gruppo di Forza Italia in Consiglio regionale con un'interrogazione a risposta scritta depositata dal Capogruppo Maurizio Marchetti e dal Consigliere Marco Stella (Vicepresidente dell'Assemblea toscana).

Gli azzurri vogliono capire bene cosa stia accadendo lungo il corso d'acqua, e per questo oltre alle verifiche stimolano anche la Regione circa l'eventuale attività sanzionatoria. Ma ecco come Forza Italia mette a fuoco la delicata situazione del fiume: «Il fiume Frigido nasce a Forno, in provincia di Massa Carrara, e riversa ogni anno nel mare un volume doppio rispetto alle precipitazioni relative al suo bacino idrografico. Il suo bacino idrogeologico – si legge nell'atto – è più ampio di quello idrografico, e alimenta la sorgente con acque sottratte dei bacini dell'Aulella e del Serchio. Le Apuane rappresentano un serbatoio capace di assorbire le precipitazioni  e alimentare il fiume Frigido. Il particolare pregio ambientale del fiume Frigido rappresenta un patrimonio da salvaguardare».

E' sulla base di queste premesse che Marchetti e Stella chiedono alla giunta regionale toscana «chiarimenti urgenti in merito a alla gestione delle aree pertinenziali del fiume Frigido», «se la Regione Toscana abbia verificato le condizioni delle aree in questione», «se non si ritenga utile effettuare verifiche puntuali sul fiume Frigido per verificare la presenza di materiali e manufatti capaci di deteriorare l'ambiente» e, in conseguenza, «se siano state effettuate contestazioni e/o prese decisioni sanzionatorie in merito».


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


sabato, 15 dicembre 2018, 22:17

Disservizi e criticità all’ospedale delle Apuane: la denuncia del consigliere comunale Benedetti

Si comincia con il parcheggio libero dal pagamento del ticket: avrebbe già dovuto essere realizzato perché l’accordo per espropriare una zona limitrofa al parcheggio dell’ospedale e destinarla a parcheggio libero, era stato raggiunto dal sindaco Volpi, ma al momento sembra lettera morta


sabato, 15 dicembre 2018, 22:15

Test su dipendenze da alcool e droga per tutti

Test su dipendenze da alcool e droga per tutti i membri della Giunta e del Consiglio Comunale: la proposta del consigliere Lapucci per sostenere la campagna contro le dipendenze


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 15 dicembre 2018, 09:16

"Chi governa a Massa?": la questione posta da Articolo Uno-MDP

Articolo Uno-MDP interviene con una nota in merito alle linee programmatiche di mandato oggetto di discussione del consiglio comunale di lunedì


venerdì, 14 dicembre 2018, 17:17

Bettogli, De Pasquale: "Investire in innovazione per conciliare paesaggio e occupazione"

Questa mattina il sindaco Francesco De Pasquale, insieme a un nutrito gruppo di consiglieri comunali del Movimento5Stelle, si è recato presso la sede distaccata del Comune, in località San Martino, dove si è tenuta la Conferenza dei Servizi per la valutazione dei progetti di escavazione relativi ad alcune cave del...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 14 dicembre 2018, 11:46

Rai Tre, De Pasquale tra i cavatori in protesta: “Se si va su Marte, si può trovare il modo di escavare la montagna e salvare l’ambiente”

Il caso della cima Bettogli è finito ad Agorà, la trasmissione di Rai 3, che stamani ha inviato una troupe per dare voce alla protesta dei cavatori. La questione riguarda la vetta di una montagna che è la sede del marmo più prezioso delle Apuane, lo statuario, ormai quasi completamente...


venerdì, 14 dicembre 2018, 10:51

Cella (Lega): "SS62 in località Le lame, in corso indagini e progetto per il recupero"

La nota del Direttore Anas protocollata il 12 dicembre scorso parla chiaro: presto sulla SS62 in località Le Lame ad Aulla verrà ripristinata la normale circolazione. Soddisfazione da parte del segretario provinciale Lega Andrea Cella, che ringrazia la sezione locale del partito, la senatore Pucciarelli e il viceministro Rixi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara