massautosin
massauto

Anno 1°

domenica, 24 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Dura critica di Bernardi al sindaco e alla giunta sulle critiche al nuovo presidente della Fondazione Cassa di Risparmio

mercoledì, 9 gennaio 2019, 21:59

Attacco personale vergognoso gratuito e umiliante, oltre che fuori luogo, quello che, secondo il consigliere di Alternativa per Carrara, Massimiliano Bernardi, è stato perpetrato dai 5 Stelle carraresi ai danni di Enrico Isoppi, neo eletto presidente della Fondazione Crc.

Bernardi non le ha certo mandate a dire, nel consiglio comunale di stasera, ai componenti dell'amministrazione grillina in merito alle molte esternazioni fortemente critiche affidate alla stampa da esponenti della maggioranza e non ha perso l'occasione per rimarcare quelle che, a suo parere, sono le molte mancanze dell'attuale amministrazione. Bernardi è partito dalla tattica del "surplace" usata dai  grillini che evidenzia tutti i punti deboli della maggioranza e la fa infognare in problemi di  programma, di strategia e credibilità politica, di qualità delle persone  e poi ha ironizzato sul concetto tipicamente grillino  e utopistico di democrazia nella quale tutti sono leader. Infine ha affrontato la questione della nomina del nuovo presidente di Crc: " La strategia adoperata dall' amministrazione 5 Stelle su CRC  è stata deleteria ed orientata a danneggiare, distruggere e a  produrre  grave danno, fisico o morale : troppi gli insulti e le delegittimazioni nel recente passato, non si può governare contagiati ed affetti  dal "poltronismo" come quelli di prima . L'attacco al dottor Enrico Isoppi, lungi dal rappresentare una radicale critica all'azione politica, si è trasformato in un vero e proprio attacco gratuitamente umiliante ed inutilmente denigratorio della sua  dignità, intesa come percezione, innanzitutto, della propria  dimensione umana, e della sua reputazione.".

Bernardi ha poi messo in evidenza che: "L'amministrazione comunale carrarina non contenta delle esternazioni emanate in questi giorni, ha voluto di nuovo  intervenire sulla stampa  oggi con una nota vergognosamente anonima nella quale, con mancanza di rispetto e di buon gusto   si dice <Prendiamo atto con profondo rammarico  dell'esito della votazione per il rinnovo dei vertici della Fondazione Cassa di Risparmio di Carrara. Si tratta a nostro parere di un'occasione perduta per assicurare la guida dell'ente a mani capaci, in grado di fare chiarezza sulla gestione passata e salvaguardare l'esiguo patrimonio rimasto a disposizione.Facciamo comunque i nostri auguri al neo presidente e al suo vice, ne avranno un gran bisogno visto che tutta la città si aspetta da loro un'azione mirata a fare immediata chiarezza sul disastro compiuto.".

La richiesta di Bernardi è stata infine quella di chiarimenti sui molti attacchi fatti dall'amministrazione penta stellata nei confronti di Isoppi e soprattutto quella di scuse formali da far pervenire al dottor Enrico Isoppi, definito persona seria stimata onorata e sicuramente anche di grande competenza ed onestà tali da poter brillantemente ricoprire l' incarico ricevuto.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


domenica, 24 marzo 2019, 10:12

Rivieri (FI): "Stupore e preoccupazione per la "cacciata" di Mottini e Lama"

Mauro Rivieri, membro del coordinamento provinciale di Forza Italia, interviene per commentare la vicenda delle rimozione degli assessori Mottini e Lama


domenica, 24 marzo 2019, 10:05

Left: “Turismo e cultura, nuovi assessori e vecchie promesse”

Il laboratorio politico "Left" di Massa Carrara, per voce di Andrea Biagioni, Maurizio Bonugli, Daniele Terzoni, interviene in merito ai due ex assessori che ricoprivano le deleghe di turismo e cultura


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 23 marzo 2019, 11:01

Marmo, cavatori e sindacati: “Le cave non devono essere chiuse”

Un faccia a faccia franco e costruttivo che mette fine alle polemiche di questi giorni fra sindacati e cavatori delle cooperative. Questo il risultato dell'incontro di venerdì pomeriggio a Carrara presso la sede della Cooperativa fra Cavatori di Gioia fra i rappresentanti dei lavoratori e i cavatori delle cooperative


sabato, 23 marzo 2019, 09:08

Nicolini: “118, servizio basiliare per l’emergenza urgenza territoriale"

100 mila interventi l’anno e migliaia di chiamate nel comprensorio Alta Toscana. Questo il sintetico bilancio fatto dal dottor Andrea Nicolini, direttore della centrale operativa 118 Alta Toscana h 24, che comprende la provincia di Massa-Carrara, Lucca ed il comprensorio di Viareggio in occasione del convegno interregionale sull’Ecmo


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 22 marzo 2019, 19:03

Consigliere Pd sputa sul monumento a Bellugi: per Benedetti è atto di inciviltà e offesa alla cittadinanza

Stamani su facebook è apparso un post di Stefano Alberti, consigliere del Pd, nel quale lo stesso consigliere annunciava di aver sputato sul monumento al poeta-podestà fascista


venerdì, 22 marzo 2019, 17:05

Il sindaco di Massa e l’ex vicesindaco Mottini: "Persiani è stato una delusione umana e politica"

Mottini rigetta le scuse di slealtà che gli ha mosso il sindaco e non esita a giudicare Persiani una delusione umana e politica. Ecco il testo integrale della risposta di Mottini al sindaco Persiani


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara