massautosin
massauto

Anno 1°

mercoledì, 24 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Capolinea bus a Massa, Ceccarelli: "Pronti a collaborare, ma ad oggi non c'è nessun accordo tra le parti"

lunedì, 11 febbraio 2019, 17:26

"Apprendo con un certo stupore la polemica accesa dall'assessore ai lavori pubblici di Massa Marco Guidi sullo spostamento del capolinea dei bus da via Europa alla stazione ferroviaria. Innanzitutto perché dalla Regione Toscana non è stata fatta nessuna comunicazione, in secondo luogo perché mi viene il dubbio che l'assessore non legga i verbali che firma". Risponde così l'assessore regionale Vincenzo Ceccarelli alle dichiarazioni dell'assessore del capoluogo apuano.

"Fino ad oggi infatti - continua Ceccarelli - la questione è stata trattata soltanto in chiave tecnica durante la riunione del gruppo tecnico territoriale del 13 dicembre scorso. In quell'incontro il Comune ha presentato il suo progetto ed ha incassato perplessità e dubbi da parte della Provincia e dell'azienda: sia sui costi dell'operazione che sull'adeguatezza degli spazi. Da parte della Regione non c'è nessuna preclusione, anzi c'è la volontà di collaborare, ed è stata data disponibilità anche a farsi carico di una parte del maggiore costo del servizio - stimato in 100.000 euro - che lo spostamento del capolinea comporterà. Tuttavia ad oggi non esiste nessun accordo sottoscritto tra le parti, perciò invito l'assessore Guidi ad avere una maggiore cautela prima di rilasciare dichiarazioni infondate ed a tenere un atteggiamento più corretto sotto il profilo istituzionale prima di tirare in ballo il Presidente della Regione".





Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


mercoledì, 24 aprile 2019, 09:22

Fit-Cisl: "Colonnata, salvaguardare il trasporto pubblico"

Il segretario del presidio FIT-CISL Massa Carrara Toscana Nord, Luca Mannini, interviene per segnalare la situazione del trasporto pubblico a Colonnata


mercoledì, 24 aprile 2019, 09:19

Martinelli: “La nostra priorità è assicurare servizi efficaci”

Lo dichiara il vicesindaco Matteo Martinelli dopo aver letto la nota inviata dalle segreterie della Camera del Lavoro e della Funzione Pubblica di Cgil e confermando la linea che l’amministrazione ha tenuto in merito alla vicenda dei servizi educativi extrascolastici per i minori con handicap


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 24 aprile 2019, 09:18

Marmo, Lucchetti (Confindustria) "Il boom delle terre di scavo portate al piano è merito delle imprese"

"L'aumento delle terre di scavo che dalle cave sono portate a valle è frutto del lavoro delle imprese del lapideo" così il presidente degli industriali di Massa Carrara, Erich Lucchetti, commenta i dati sull'aumento delle terre di scavo recuperate nelle cave e trasportate al piano


martedì, 23 aprile 2019, 15:34

Elezioni Europee di domenica 26 maggio, nomina scrutatori: riaperti i termini per la presentazione delle domande

La commissione elettorale comunale ha riaperto i termini per la presentazione delle domande, avendo rilevato che ad oggi non è stato possibile reperire il numero minimo di scrutatori previsto per consentire il regolare insediamento dei seggi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 22 aprile 2019, 13:57

Marzo da record per l’asportazione delle terre

Il primo trimestre del 2019, con 237.661 tonnellate di terre asportate dal monte, ha fatto registrare il miglior risultato dal 2005 a oggi: mai nel corso degli ultimi quattordici anni il totale di materiale sceso dal monte al mese di marzo aveva raggiunto quantitativi così elevati


lunedì, 22 aprile 2019, 12:32

CasaPound: "No al distretto della salute al Parco degli Ulivi"

In merito all'ipotesi ventilata dal sindaco Persiani di realizzare un distretto sanitario nel Parco comunale degli Ulivi di via Fratelli Rosselli, CasaPound Italia prende posizione contro questa proposta attraverso uno striscione affisso all'ingresso del parco


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara