massautosin
massauto

Anno 1°

mercoledì, 24 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Giorno del ricordo, Nardi (Pd): "Invitare uno storico di destra, che non ha mai rinnegato il fascismo, e vicino a Casapound, nella sala dedicata alla liberazione di Massa è un fatto gravissimo"

venerdì, 8 febbraio 2019, 15:59

La deputata Pd Martina Nardi porta in Parlamento il caso del consiglio comunale solenne dedicato al giorno del ricordo, per le foibe, a cui l'amministrazione di Massa ha invitato lo storico Pierluigi Romeo di Colloredo Mels, pensatore di destra, vicino a Casapound, autore di numerosi saggi storici, e in particolare di una serie d'opere sui reparti delle Camicie Nere, come "Emme Rossa! Le Camicie Nere sul Fronte Russo" e "Camicia nera", vicino a Casapuond, come dimostrano molti post pubblicati sulla sua pagina facebook, in cui, ad esempio, invita a votare Casapuond alle ultime elezioni politiche.

"Invitare questo signore nella sala intitolata al 10 aprile, che è la data della liberazione di Massa dal regime nazi fascista è una cosa gravissima. Romeo di Colloredo è uno storico di parte, apertamente vicino agli ambienti di Casapound, legato ai principi del fascismo. L'amministrazione dirà che è il massimo esperto in materia che la politica non c'entra nulla. Io credo invece che sia strumentale".

"Mi chiedo e chiedo al ministro dell'Interno Matteo Salvini, se non sia necessario prendere provvedimenti anche in virtù di possibili risvolti di ordine pubblico durante una cerimonia istituzionale a cui parteciperanno relatori apertamente legati a posizioni politiche di ispirazione fascista"

"Le foibe vanno ricordate come una pagina orribile della storia del Novecento- continua- ma non usando questa giornata per dare cittadinanza a chi in nessuno dei suoi scritti ha mai rinnegato il fascismo, in una provincia medaglia d'oro al valor militare. Bene ha fatto il presidente della Provincia Gianni Lorenzetti a prendere le distanze dall'iniziativa. Lo stesso dovrebbero fare i consiglieri del Movimento 5 Stelle e tutti i consiglieri delle rispettive maggioranze che si reputano democratici".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


mercoledì, 24 aprile 2019, 09:22

Fit-Cisl: "Colonnata, salvaguardare il trasporto pubblico"

Il segretario del presidio FIT-CISL Massa Carrara Toscana Nord, Luca Mannini, interviene per segnalare la situazione del trasporto pubblico a Colonnata


mercoledì, 24 aprile 2019, 09:19

Martinelli: “La nostra priorità è assicurare servizi efficaci”

Lo dichiara il vicesindaco Matteo Martinelli dopo aver letto la nota inviata dalle segreterie della Camera del Lavoro e della Funzione Pubblica di Cgil e confermando la linea che l’amministrazione ha tenuto in merito alla vicenda dei servizi educativi extrascolastici per i minori con handicap


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 24 aprile 2019, 09:18

Marmo, Lucchetti (Confindustria) "Il boom delle terre di scavo portate al piano è merito delle imprese"

"L'aumento delle terre di scavo che dalle cave sono portate a valle è frutto del lavoro delle imprese del lapideo" così il presidente degli industriali di Massa Carrara, Erich Lucchetti, commenta i dati sull'aumento delle terre di scavo recuperate nelle cave e trasportate al piano


martedì, 23 aprile 2019, 15:34

Elezioni Europee di domenica 26 maggio, nomina scrutatori: riaperti i termini per la presentazione delle domande

La commissione elettorale comunale ha riaperto i termini per la presentazione delle domande, avendo rilevato che ad oggi non è stato possibile reperire il numero minimo di scrutatori previsto per consentire il regolare insediamento dei seggi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 22 aprile 2019, 13:57

Marzo da record per l’asportazione delle terre

Il primo trimestre del 2019, con 237.661 tonnellate di terre asportate dal monte, ha fatto registrare il miglior risultato dal 2005 a oggi: mai nel corso degli ultimi quattordici anni il totale di materiale sceso dal monte al mese di marzo aveva raggiunto quantitativi così elevati


lunedì, 22 aprile 2019, 12:32

CasaPound: "No al distretto della salute al Parco degli Ulivi"

In merito all'ipotesi ventilata dal sindaco Persiani di realizzare un distretto sanitario nel Parco comunale degli Ulivi di via Fratelli Rosselli, CasaPound Italia prende posizione contro questa proposta attraverso uno striscione affisso all'ingresso del parco


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara