massautosin
massauto

Anno 1°

domenica, 24 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Petizione palestra Frigido, Mangiaracina (tpm): "Raggiunte 500 firme, presenteremo la proposta"

lunedì, 18 febbraio 2019, 14:08

Oltre 500 firme in soli 4 gazebo in favore della petizione “Palestra Frigido”. La proposta di Tutto Per Massa che prevede la realizzazione di una palestra all’aperto lungo passeggiata del parco fluviale del Frigido.

"Vogliamo -spiega Francesco Mangiaracina, Presidente di TPM- dare la possibilità a tutti i massesi di fare attività fisica in modo gratuito e all’aperto in una cornice già di per sé spettacolare. Abbiamo inoltre l’intenzione di promuovere in modo concreto una visione di sport per tutti dando prova di essere un comune attento alla salute pubblica e ai problemi ad essa collegati come sedentarietà e obesità". 

"Con “Palestra Frigido” -dichiara Andrea De Angeli, responsabile giovanile di TPM- vogliamo creare un’area fitness all’aperto con strumenti ed installazioni per esercizi di vario tipo e ginnastica a corpo libero. Oggi purtroppo il costo dell’abbonamento ad una palestra non è alla portata di tutti ed è per questo che la nostra proposta si pone anche l’obiettivo di sostenere le famiglie massesi in difficoltà economiche".

"La creazione di “Palestra Frigido” - conclude Mangiaracina- riqualificherebbe l’intera passeggiata del parco fluviale del Frigido, ad oggi già in una situazione nettamente migliore rispetto agli anni delle passate amministrazioni. Fa piacere aver raggiunto quota 500 firme in così poco tempo e che tra i firmatari ci sono molti consiglieri comunali ed anche due assessori. Adesso non rimane che presentare ufficialmente la proposta all’amministrazione comunale".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


sabato, 23 marzo 2019, 11:01

Marmo, cavatori e sindacati: “Le cave non devono essere chiuse”

Un faccia a faccia franco e costruttivo che mette fine alle polemiche di questi giorni fra sindacati e cavatori delle cooperative. Questo il risultato dell'incontro di venerdì pomeriggio a Carrara presso la sede della Cooperativa fra Cavatori di Gioia fra i rappresentanti dei lavoratori e i cavatori delle cooperative


sabato, 23 marzo 2019, 09:08

Nicolini: “118, servizio basiliare per l’emergenza urgenza territoriale"

100 mila interventi l’anno e migliaia di chiamate nel comprensorio Alta Toscana. Questo il sintetico bilancio fatto dal dottor Andrea Nicolini, direttore della centrale operativa 118 Alta Toscana h 24, che comprende la provincia di Massa-Carrara, Lucca ed il comprensorio di Viareggio in occasione del convegno interregionale sull’Ecmo


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 22 marzo 2019, 19:03

Consigliere Pd sputa sul monumento a Bellugi: per Benedetti è atto di inciviltà e offesa alla cittadinanza

Stamani su facebook è apparso un post di Stefano Alberti, consigliere del Pd, nel quale lo stesso consigliere annunciava di aver sputato sul monumento al poeta-podestà fascista


venerdì, 22 marzo 2019, 17:05

Il sindaco di Massa e l’ex vicesindaco Mottini: "Persiani è stato una delusione umana e politica"

Mottini rigetta le scuse di slealtà che gli ha mosso il sindaco e non esita a giudicare Persiani una delusione umana e politica. Ecco il testo integrale della risposta di Mottini al sindaco Persiani


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 22 marzo 2019, 10:45

Uil: "Cala la cassa integrazione ma aumenta Naspi, troppe dimissioni "volontarie"

La fredda e lucida analisi arriva dalla segreteria della Uil area nord Toscana: Franco Borghini e Moreno Guelfi hanno cercato di tracciare tutti i flussi relativi ai posti di lavoro persi in provincia, dalla più classica cassa integrazione alla Naspi, passando anche per le moltissime dimissioni volontarie.


giovedì, 21 marzo 2019, 16:34

Passerelle sul Carrione, l’amministrazione chiede tempo per salvare Groppoli

L’intervento messo a punto dai tecnici della Regione implica la rimozione di quattro attraversamenti che servono o servivano attività produttive ma anche la demolizione del ponte di Groppoli, una struttura storica a cui i carraresi sono molto legati


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara