massautosin
massauto

Anno 1°

sabato, 30 maggio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Consiglio, De Pasquale non si costituirà parte civile contro la senatrice grillina Bottici

giovedì, 14 marzo 2019, 09:20

di vinicia tesconi

“Sulla opportunità  di costituirmi parte civile in quel processo in quanto offesa la collettività rispondo tranquillamente di no perché la  collettività ha già risposto con l’elezione del sottoscritto”: con questa motivazione il sindaco De Pasquale ha liquidato la richiesta fatta dalla consigliera dell’opposizione Giuseppina Andreazzoli, nel consiglio comunale di ieri sera, con la quale gli veniva richiesto di costituirsi parte civile nel processo iniziato proprio ieri contro la senatrice  5 stelle, Laura Bottici che nel 2016, in diverse interviste su giornali e televisioni locali,  aveva sostenuto che l’amministrazione del sindaco Zubbani, allora in carica, aveva avuto un comportamento “pseudo mafioso” nella gestione del settore marmo.  L’affermazione ha scatenato una reazione molto risentita in tutti i consiglieri dell’opposizione che hanno interpretato l’affermazione di De Pasquale come una conferma delle accuse sostenute dalla Bottici.

Il sindaco De Pasquale ha  poi dichiarato: “Sono stato per cinque anni in commissione marmo ed ho potuto approfondire le tematiche del settore e, per dirla tutta: un sindaco che nero su bianco dichiara che non rilascerà le concessioni per i beni estimati  perché sono proprietà privata, sebbene lo statuto comunale dica che i bacini marmiferi appartengono ai beni indisponibili del comune, mi ha lasciato molto perplesso. Dal mio punto di vista la gestione  del marmo non è stata cristallina negli anni precedenti.”

Sconcerto e indignazione da parte dell’opposizione: “Pensa che siamo tutti dementi o si rende conto di quello che ha detto? -  ha replicato il consigliere Vannucci- E’ percezione comune che quando parla  probabilmente non ha attaccato la spina. Lei ha detto che non vi costituite parte civile perchè il giudizio  sulla pseudomafiosità dell’amministrazione precedente i cittadini l’hanno già dato quando hanno scelto lei, campione dell’antimafia e mandato a casa quelli di prima che erano mafiosi. Quando si parla bisogna sapere cosa si dice. Ha aggiunto che l’ex sindaco Zubbani era mafioso perché  non dava le concessioni ai beni estimati, e lei da due anni sta facendo la stessa cosa. La domanda inevitabile è: ma lei è normale signor sindaco?”.

“Quello che ha detto il sindaco è altamente offensivo nei confronti dell’amministrazione precedente. Mi sembra di essere su Scherzi a parte. E’ assurdo sentire dichiarazioni del genere. Il sindaco Zubbani è stato eletto dal popolo, esattamente come lei. Non è venuto Totò Riina a metterlo a capo della città.  Lei ha detto cose vergognose. ” ha detto il consigliere Barattini. “ Quello che ha detto stasera è di una gravità unica.” Ha aggiunto il consigliere Bernardi.

Il presidente del consiglio Palma ha faticato non poco a riportare l’ordine tra le fila dell’opposizione ed ha anche dovuto minacciare di sospendere la seduta. Il sindaco si è difeso invocando la scarsa comprensione della sintassi italiana dimostrata dai consiglieri dell’opposizione, senza tuttavia  convincerne  nessuno di aver voluto intendere concetti diversi.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


sabato, 30 maggio 2020, 17:47

Marcheschi in visita al ponte di Avenza: “Abbassare l’alveo o dimezzare i tempi dei lavori”

Su invito del coordinatore comunale di Fratelli d’Italia Lorenzo Baruzzo, è arrivato stamani ad Avenza il consigliere regionale Paolo Marcheschi per fare un sopralluogo sul ponte di Avenza, al centro di molte polemiche per l’annuncio dell’imminente partenza dei lavori di ristrutturazione voluti da Regione e comune


sabato, 30 maggio 2020, 15:23

De Pasquale: “Da oggi parchi e pinete a disposizione di associazioni e società sportive”

Proseguono le iniziative dell’amministrazione comunale a sostegno della ripresa dopo il fermo imposto dall’emergenza Covid-19. Venerdì il sindaco Francesco De Pasquale ha firmato un’ordinanza che consente l’utilizzo a titolo gratuito dele aree verdi del territorio comunale per la pratica di attività sportive all'aperto


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 30 maggio 2020, 14:38

M5S: "Auguri per il nuovo incarico al dottor Mattana"

Gli auguri del gruppo consiliare del MoVimento 5 Stelle al dottor Corrado Mattana, primo dirigente del commissariato di pubblica sicurezza della nostra città, per il nuovo importante incarico di questore vicario


sabato, 30 maggio 2020, 14:00

Crudeli (Pd): "Tagli inaccettabili all'organico scolastico della nostra provincia"

Roberta Crudeli, capogruppo Pd, interviene in merito ai tagli all'organico scolastico nella provincia di Massa-Carrara dopo l'emergenza sanitaria.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 30 maggio 2020, 09:14

Il ringraziamento e il saluto di Fratelli d’Italia al dirigente del commissariato Mattana

Il coordinamento comunale di Fratelli d’Italia ha voluto esprimere pubblicamente il suo apprezzamento per il lavoro svolto dal capo del commissariato di polizia di Carrara, dottor Corrado Mattana, in procinto di trasferirsi nel comune di Crema in qualità di vicequestore. Ecco le parole di Lorenzo Baruzzo, coordinatore comunale di FdI


sabato, 30 maggio 2020, 09:08

Piedimonte (FI) denuncia lo stato in cui versano gli accessi al mare del litorale massese

Il coordinatore comunale di Forza Italia a Massa, Domenico Piedimonte, denuncia lo stato in cui versano gli accessi al mare del litorale massese e in un comunicato, illustra la situazione, anche alla luce delle imminenti aperture


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara