massautosin
massauto

Anno 1°

domenica, 24 marzo 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Il "Province Tour" del MoVimento 5 Stelle Toscana fa tappa a Massa-Carrara

venerdì, 15 marzo 2019, 17:51

Il "Province Tour" del MoVimento 5 Stelle Toscana fa tappa a Massa-Carrara e incontra categorie e associazioni nella Sala di Rappresentanza del Comune di Carrara

Questa mattina il consigliere regionale Giannarelli e i senatori Bottici e Ferrara, del MoVimento 5 Stelle, hanno incontrato il presidente della Provincia di Massa-Carrara, Gianni Lorenzetti. Successivamente, nella Sala di Rappresentanza del Comune e accompagnati dai consiglieri comunali del MoVimento locale, hanno incontrato i rappresentanti di diverse realtà associative del territorio.

"Rivolgiamo un ringraziamento particolare – dichiara il MoVimento locale – a Giannarelli, a Bottici e Ferrara, al vice-sindaco Martinelli presente questa mattina in Provincia e al Sindaco e alla Giunta presenti in Sala di Rappresentanza. L'ascolto, da parte di tutti noi, delle realtà locali e delle associazioni di categoria che lavorano nel nostro territorio ci permette di continuare a lavorare per migliorarlo e perseguire gli interessi della collettività. Da parte del nostro gruppo consiliare non possiamo che assicurare la nostra disponibilità e il massimo impegno nell'ascolto e nel farci portavoce delle istanze di coloro che vivono la nostra città."

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


sabato, 23 marzo 2019, 11:01

Marmo, cavatori e sindacati: “Le cave non devono essere chiuse”

Un faccia a faccia franco e costruttivo che mette fine alle polemiche di questi giorni fra sindacati e cavatori delle cooperative. Questo il risultato dell'incontro di venerdì pomeriggio a Carrara presso la sede della Cooperativa fra Cavatori di Gioia fra i rappresentanti dei lavoratori e i cavatori delle cooperative


sabato, 23 marzo 2019, 09:08

Nicolini: “118, servizio basiliare per l’emergenza urgenza territoriale"

100 mila interventi l’anno e migliaia di chiamate nel comprensorio Alta Toscana. Questo il sintetico bilancio fatto dal dottor Andrea Nicolini, direttore della centrale operativa 118 Alta Toscana h 24, che comprende la provincia di Massa-Carrara, Lucca ed il comprensorio di Viareggio in occasione del convegno interregionale sull’Ecmo


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 22 marzo 2019, 19:03

Consigliere Pd sputa sul monumento a Bellugi: per Benedetti è atto di inciviltà e offesa alla cittadinanza

Stamani su facebook è apparso un post di Stefano Alberti, consigliere del Pd, nel quale lo stesso consigliere annunciava di aver sputato sul monumento al poeta-podestà fascista


venerdì, 22 marzo 2019, 17:05

Il sindaco di Massa e l’ex vicesindaco Mottini: "Persiani è stato una delusione umana e politica"

Mottini rigetta le scuse di slealtà che gli ha mosso il sindaco e non esita a giudicare Persiani una delusione umana e politica. Ecco il testo integrale della risposta di Mottini al sindaco Persiani


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 22 marzo 2019, 10:45

Uil: "Cala la cassa integrazione ma aumenta Naspi, troppe dimissioni "volontarie"

La fredda e lucida analisi arriva dalla segreteria della Uil area nord Toscana: Franco Borghini e Moreno Guelfi hanno cercato di tracciare tutti i flussi relativi ai posti di lavoro persi in provincia, dalla più classica cassa integrazione alla Naspi, passando anche per le moltissime dimissioni volontarie.


giovedì, 21 marzo 2019, 16:34

Passerelle sul Carrione, l’amministrazione chiede tempo per salvare Groppoli

L’intervento messo a punto dai tecnici della Regione implica la rimozione di quattro attraversamenti che servono o servivano attività produttive ma anche la demolizione del ponte di Groppoli, una struttura storica a cui i carraresi sono molto legati


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara