massautosin
massauto

Anno 1°

sabato, 20 aprile 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Insieme per il territorio: "Lista civica voluta dai cittadini a disposizione di tutti"

martedì, 19 marzo 2019, 12:02

Il comitato elettorale per la lista "Insieme per il territorio" interviene in merito al rinnovo dell'assemblea del Consorzio di Bonifica Toscana Nord, per il periodo 2019/24, dopo essere stata impropriamente etichettata come di centrodestra. 

"Non è così - dichiara -: questa è una lista civica trasversale nata dalla volontà popolare senza nessuna preclusione di appartenenza e aperta a tutti, che al suo interno annovera persone provenienti dalle diverse estrazioni politiche dell'arco istituzionale oltre che da varie fasce sociali.

"Insieme per il territorio" non è una lista di destra,  è un raggruppamento di  "donne e uomini" rispettosi della parità di genere, imprenditori, professionisti , pensionati, desiderosi di avere un'ente efficiente e trasparente nella sua attività istituzionale che tenga conto della territorialità, cosa che in questi ultimi anni non  è stato: questo  è l'unico scopo  e obbiettivo che accomuna  i candidati della lista.

Chi ha informato la stampa non conosce bene la storia di tutti gli appartenenti alla lista "insieme per il territorio", ma non conosce bene neanche il funzionamento delle liste e delle candidature facendo una notevole confusione. Infatti esistono due schieramenti contrapposti che hanno presentato sotto la stessa denominazione una lista per ognuna delle tre fasce di contribuenza.

L'assemblea del consorzio, ente privato di diritto pubblico, sarà composta da 15 membri eletti dai consorziati, da 12 sindaci nominati dalla regione e da un rappresentante della regione stessa. L'assemblea, una volta costituita, provvederà ad eleggere il presidente e l'ufficio di presidenza al suo interno.

Con le votazioni non si elegge direttamente il presidente ne tanto meno ci sono scontri diretti fra candidati, ma semplicemente una competizione fra due schieramenti contrapposti.

Le scelte che verranno portate avanti dal consorzio, al fine di garantire la sicurezza idraulica del territorio e la salvaguardia dell'ambiente, sono sicuramente scelte di tipo politico oltre che amministrativo".

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


sabato, 20 aprile 2019, 08:50

PSI: "Cave, amministrazione senza pudore"

Il PSI di Carrara interviene contro l'amministrazione carrarina in merito alle questioni del marmo e alle controversie legate all'escavazione


venerdì, 19 aprile 2019, 17:00

Pd Partaccia: "Comune in ritardo per la stagione turistica. Lavarone e ruspe proprio nel lungo ponte da Pasqua al primo maggio"

I circoli PD delle zone litorali chiedono chiarimenti ed azioni concrete al sindaco e alla giunta comunale della città, in merito alle azioni che intendono intraprendere, in vista della stagione estiva che sta iniziando


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 19 aprile 2019, 10:11

Left: “Parte la stagione turistica balneare tra dubbi e incertezze”

Sono molto scarsi i segnalidi azioni concrete e condivise per sostenere l’offerta turistica tra amministrazione massese  e operatori del settore secondo il Laboratorio Politico Left Massa Carrara che ha sottolineato come proprio il comune di Massa dovrebbe avere il ruolo di  capofila nella promozione delle moltissime risorse turistiche del comprensorio...


giovedì, 18 aprile 2019, 18:19

Difformità, il Tar conferma: l’interpretazione dell’amministrazione è corretta

La recente sentenza del Tribunale Amministrativo Regionale sul ricorso presentato dalla cava Lorano II segna la vittoria della linea tenuta dall’amministrazione comunale su tutti i punti della parte del ricorso relativa alla questione della perimetratura e delle varianti postume, confermando che l’interpretazione di Piazza Due Giugno in ottemperanza al parere...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 17 aprile 2019, 15:49

Piano Cave: accolte come raccomandazioni le osservazioni del sindaco De Pasquale

Ieri il consiglio delle Autonomie Locali ha approvato il parere sul Piano Regionale Cave illustrato dal sindaco di Carrara Francesco De Pasquale in qualità di delegato Anci per le Cave. Il primo cittadino ha ripercorso l'iter del parere soffermandosi sulle osservazioni presentate dalle amministrazioni, distinguendo i punti già accolti da...


martedì, 16 aprile 2019, 17:03

Il presidente Lorenzetti ricevuto alla Camera dei deputati dal presidente Fico

Una delegazione del direttivo dell’Unione Province d’Italia, della quale faceva parte anche il presidente della Provincia di Massa-Carrara, Gianni Lorenzetti,  è stata ricevuta dal presidente della Camera di Deputati, Roberto Fico


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara