massautosin
massauto

Anno 1°

mercoledì, 17 luglio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Martinelli su Gaia: "Dal M5S solo proposte concrete, Lapucci lancia accuse a vanvera"

martedì, 19 marzo 2019, 17:59

«Se al consigliere Lapucci piace far polemica, dovrebbe imparare a leggere e interpretare correttamente atti e documenti»:  è il consiglio che il vicesindaco Matteo Martinelli da all’esponente della minoranza in risposta all’attacco su Gaia Spa. «Se Lapucci non comprende la differenza tra “uscire” da una società partecipata con cui si hanno contratti pluriennali firmati e trasformare la stessa società, come abbiamo proposto noi, “in un ente di diritto pubblico, a un’azienda speciale costruita e amministrata secondo criteri di economicità, efficienza, trasparenza e partecipazione dei cittadini”, beh allora il problema è solo suo» ironizza Martinelli. 
«Purtroppo devo rimarcare ancora una volta che le uniche argomentazioni che Lapucci sta produrre sono menzogne e offese gratuite nei confronti della sua controparte politica» prosegue il titolare della delega alle Partecipate ricordando che il Movimento5Stelle, «ben consapevole delle difficoltà di fuoriuscire da una società come Gaia, ha sempre indicato soluzioni alternative e fattibili, come quella di rivedere la natura della società e di migliorarne la gestione». «Noi, a differenza del sindaco forzista di Tresana, che vagheggia invano da anni l’addio alla spa, non abbiamo mai fatto promesse infondate – prosegue il vicesindaco – Spesso, questo sì, abbiamo criticato la gestione della società, il caro bollette e la necessità di migliorare il servizio. Tutti problemi figli della vecchia politica e delle scelte di quei partiti che hanno usato le aziende partecipate per fare i propri interessi, non certo quelli dei cittadini. Tra questi – conclude Martinelli – c’è guarda caso anche Forza Italia, il partito di riferimento di Lapucci che probabilmente lancia accuse a vanvera nella speranza di confondere le idee sulle responsabilità vere di questa situazione.». 



Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


mercoledì, 17 luglio 2019, 15:20

Panfietti candidato a capo dell’Erp col sostegno di 5stelle e Pd: per Bernardi sarà rottura col Pd

Lo aveva denunciato alcuni giorni fa, quando era ancora a livello di voci di corridoio; adesso invece è ufficiale: l’amministratore unico uscente di Erp Luca Panfietti è candidato per la quarta volta alla carica di presidente dell’ente.


mercoledì, 17 luglio 2019, 14:18

Completata l'adozione dei Pabe, De Pasquale: "Atti concreti per aumentare la resilienza del territorio"

L'intervento del sindaco Francesco De Pasquale a commento del completamento dell'iter di adozione dei Pabe


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 16 luglio 2019, 12:46

Montesarchio rilancia sul taglio dei pini e indigna il comitato

A parlare è Florida Nicolai ma la voce è quella di tutto il Comitato in difesa dei pini di Viale Colombo che da un mese sta combattendo contro la decisione dell’amministrazione grillina di Carrara di tagliare le alberature storiche del viale a mare


martedì, 16 luglio 2019, 12:07

Asl, cambiano le regole sui prelievi ematici. Marchetti (FI): "Pazienti e infermieri piangono sul sangue non versato"

Ad annunciare battaglia è il capogruppo di Forza Italia consiglio regionale MaurizioMarchetti che sulla questione ha presentato alla giunta toscana un’interrogazione a risposta scritta chiedendo lumi sui fondamenti giuridici di una simile disposizione


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 16 luglio 2019, 11:26

“Rivedete la legge Delrio sulle province e date loro certezze finanziarie”

Sono centinaia i sindaci che in tutta Italia hanno già firmato un ordine del giorno da inviare al Governo e al Parlamento per chiedere la revisione della legge di riforma delle Province, nota come legge Delrio, e per dare loro certezze finanziarie


lunedì, 15 luglio 2019, 12:30

Legambiente: "Tamerici di viale Da Verrazzano, diamo un taglio alle polemiche"

Legambiente Carrara risponde con una nota al gruppo di residenti che l'ha attaccata per essersi opposta alla potatura invasiva delle tamerici in viale Da Verrazzano


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara