massautosin
massauto

Anno 1°

venerdì, 24 maggio 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Pd Partaccia: "Comune in ritardo per la stagione turistica. Lavarone e ruspe proprio nel lungo ponte da Pasqua al primo maggio"

venerdì, 19 aprile 2019, 17:00

"In questi giorni avremo un lunghissimo ponte, da Pasqua al 1 Maggio, sarebbe uno straordinario biglietto da visita per i tanti turisti che vorranno avere un primo assaggio della nostra offerta turistica e invece li accoglieremo con il lavarone e con le ruspe per il ripascimento sulle spiagge. Davvero un Comune così impreparato le imprese turistiche di Massa non se lo meritano", così I circoli PD delle zone litorali chiedono chiarimenti ed azioni concrete al sindaco e alla giunta comunale della città, in merito alle azioni che intendono intraprendere, in vista della stagione estiva che sta iniziando.

"Siamo preoccupati dalla mancanza di programmazione - spiegano i circoli Pd - . L'impressione è che stiano semplicemente tamponando e arginando al meglio le varie questioni che vengono messe in luce,senza però avere risposte, né tanto meno programmi o proposte serie e strutturate per affrontare al meglio la stagione".

"In una città come Massa il turismo e la stagionalità sono fondamentali, di primaria importanza- aggiungono i democratici del litorale - , dato che interessano un altissimo numero di lavoratori e di imprenditori stagionali che  operano sul territorio apuano e che chiedono, a ragion veduta, garanzie dal comune per tutelare una grossa fetta della nostra popolazione che, nel periodo estivo, intravedono una possibilità di riscatto nei confronti di una crisi economica che attanaglia il paese e la città di Massa, ormai da tempo.Invece diversi cittadini e diversi imprenditori locali sottolineano come le promesse elettorali proiettate al "cambiamento vero" siano state tristemente disattese. La stagione è alle porte e "l'amministrazione del cambiamento" latita o fatica clamorosamente a trovare risposte e soprattutto soluzioni alle (più che preventivate) problematiche tipiche del nostro territorio".

"In particolare tutta l'area Partaccia Ricortola Casone e Bondano - dicono i democratici - è completamente dimenticata dall'amministrazione. Basta passare dal lungomare per farsi un'idea dell'immobilità e dell'incapacità di trovare soluzioni a problemi conosciuti ma troppo impegnativi (evidentemente) da affrontare".

Non a caso per non restare solo alle parole il circolo la scorsa settimana ha messo in piedi, insieme a vari comitati quale quello degli alluvionati di zona, una "pulizia autonoma"che ha interessato la zona ove si trova l'istituto scolastico "Alberghiero".

"Il "fai da te" però non basta se il Comune è assente- conclude il circolo Pd - , per questo serve che l'amministrazione si dia una mossa a partire dallo smaltimento del cosiddetto "Lavarone". L'obiettivo comune è quello di avere il meglio per la nostra città, per i nostri cittadini, per gli imprenditori locali e per i turisti che scelgono di passare a Massa le loro ferie. Chiediamo solo che l'amministrazione si attivi al più presto e che venga data la giusta attenzione ad uno dei cardini portanti del nostro comune: il turismo!"


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


venerdì, 24 maggio 2019, 12:06

Sindaco e Asl: "L'inquinamento della falda in zona Sin/Sir non riguarda l'acqua del rubinetto"

Alla luce delle false informazioni che stanno circolando in città sulla scia delle notizie pubblicate in questi giorni relativamente ai dati sull'inquinamento delle aree Sin/Sir, il sindaco di Carrara d'accordo con l'Azienda Sanitaria Usl Toscana Nord Ovest fa alcune precisazioni


venerdì, 24 maggio 2019, 09:32

Il programma di Ferri per le Europee: "Stop immigrazione irregolare e semplificazione dell'accesso ai fondi Ue"

Si chiude oggi alle 18 a Pontremoli la campagna elettorale di Jacopo Ferri. Il candidato alle elezioni europee, l'unico lunigianese, ma anche l'unico della Provincia, espone sinteticamente il suo programma


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 24 maggio 2019, 00:05

Bernardi smentisce le accuse dell’amministrazione grillina sul caso “occhiali d’oro”

Bernardi smentisce le accuse dell’amministrazione grillina sul caso “occhiali d’oro” pagati dal comune e segnala un tentativo di modificare gli accordi esposti nella determina


giovedì, 23 maggio 2019, 17:57

"Arrampicata sugli specchi": così Baruzzo (FdI) ha definito la spiegazione data dall’amministrazione sui costi del maxischermo

Ha convinto molto poco la giustificazione resa pubblica dall’amministrazione grillina di Carrara dei costi e della loro responsabilità in merito al maxischermo per la partita Carrarese  di domenica scorsa. Di certo non ha convinto Lorenzo Baruzzo, coordinatore comunale di Fratelli d’Italia 


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 23 maggio 2019, 17:18

Bonifiche e inquinamento, il Deputato M5S Riccardo Ricciardi annuncia l'arrivo in Consiglio dei ministri del disegno di legge “Terra mia”

Giannarelli (M5S): “In Regione ho fatto una battaglia durissima”. Senatrice Bottici (M5S): “La salvaguardia del nostro paesaggio per noi una priorità”


giovedì, 23 maggio 2019, 16:14

Caso-occhiali, il sindaco: "Anche Bernardi li fece acquistare quando era assessore"

Il commento del sindaco di Carrara Francesco De Pasquale in merito alle ultime uscite sulla stampa locale dell'esponente della minoranza Massimiliano Bernardi 


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara