massautosin
massauto

Anno 1°

giovedì, 19 settembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Occhiali da 360 euro pagati dal comune a una dipendente: Bernardi chiede spiegazioni al sindaco

mercoledì, 22 maggio 2019, 09:26

Ha ammesso di aver avuto lui stesso bisogno di occhiali per sincerarsi che quanto scritto nella determina comunale circa l’affidamento diretto di acquisto per l’importo di 360 euro, di occhiali da vista presso un noto negozio di ottica di Carrara, per una dipendente del comune, fosse vero e non una fake news. A denunciare il caso è il consigliere di Alternativa per Carrara, Massimiliano Bernardi che ha fatto notare: “ La determina è “ fumosa" perché  la spesa sembrerebbe effettuata dal segretario generale  Angelo Petrucciani, incaricato  di direzione dell’Unità di Staff , che però potrebbe essere stato sostituito, qualora nel caso specifico fosse risultato assente dal vice-segretario  Cristiano Boldrini, dirigente del Settore Affari Generali e Personale. La motivazione dell'acquisto invece è  formulata chiaramente e sarebbe susseguente al  giudizio di idoneità alla mansione specifica, espresso dal medico competente, a seguito di visita nei confronti della dipendente del comune di Carrara matricola 660,con qualifica di videoterminalista.”. La prescrizione medica parla di  “lenti da distanza intermedia” e Bernardi ha sottolineato che  nell' atto pubblico numero 111 del 2019 si legge anche  che si rende  necessario provvedere all’affidamento urgente per la fornitura di dispositivi di protezione individuale,  in considerazione della impellente esigenza di tutela della salute della dipendente. Particolare che desta ulteriore stupore, secondo Bernardi è che l'oggetto del contratto è l'acquisizione della fornitura  comprensiva anche di montatura.

Inevitabili i dubbi di Bernardi sulla scelta della montatura, che è una cosa decisamente personale e difficilmente demandabile a terzi: “ La dipendente si è recata da sola a scegliere la montatura dell'occhiale oppure  la scelta è stata effettuata direttamente dal firmatario della spesa?”.

 Sarebbe anche da verificare, per Bernardi,  se il contratto che l' amministrazione ha stipulato in rispetto  alla normativa in tema di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro  comprenda anche  la dotazione, nell’ambito dei dispositivi di protezione necessari  di occhiali da vista.   “Se tale dichiarazione fosse vera ogni dipendente del comune di Carrara che si trovasse nelle stesse condizioni lavorative della matricola 660, cioè l’ottanta per cento degli impiegati,  dovrebbe  usufruire dell' acquisto di occhiali. Inoltre sarebbe necessario anche stabilire se l’utilizzo degli occhiali forniti dal comune sia previsto solo per le ore lavorative o se i dipendenti possano farne uso anche in orario extralavoro.” Ha concluso Bernardi che ha annunciato l’intenzione di sottoporre direttamente al sindaco De Pasquale la questione.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


mercoledì, 18 settembre 2019, 09:31

U.P.P.I.: "La casa e il settore immobiliare assenti dal programma del governo Conte-bis"

L’U.P.P.I.(Unione Piccoli Proprietari Immobiliari) Massa Carrara manifesta forte preoccupazione in merito al fatto che il presidente del consiglio Giuseppe Conte, nel lungo discorso alla Camere per la fiducia, non abbia fatto alcun accenno alla valorizzazione del settore immobiliare e ai problemi legati alla casa


mercoledì, 18 settembre 2019, 09:22

Baruzzo (FdI) propone al sindaco e al prefetto il progetto “Controllo del vicinato”

Il progetto “ Controllo del vicinato” proposto al sindaco di Carrara Francesco De Pasquale e al prefetto della provincia Paolo D’Attilio da Lorenzo Baruzzo, responsabile regionale del dipartimento “Sicurezza e immigrazione” di Fratelli d’Italia, si fonda principalmente sulla collaborazione tra abitanti dello stesso vicinato


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 16 settembre 2019, 17:28

Cani di nuovo ammessi in piazza D’Armi: per Bernardi un “inchino” a un gruppo di fedelissimi grillini proprietari di cani

L’ordinanza del sindaco De Pasquale che ha annullato la precedente – esistente dal 2009 – fatta dall’ex sindaco Zubbani sulla presenza dei cani in piazza D’Armi è datata solo tre giorni ma ha già sollevato un mare di polemiche e di scontento


domenica, 15 settembre 2019, 12:52

Inizia la scuola, il saluto del sindaco Persiani

In occasione dell'inizio dell'anno scolastico, ecco il messaggio del sindaco Francesco Persiani a studenti, insegnanti e ai collaboratori scolastici


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 14 settembre 2019, 11:29

Infezione da superbatterio negli ospedali toscani: Bergamini interroga il ministro Speranza

Trentuno morti in meno di un anno in Toscana, 708 ricoveri di soggetti portatori del ceppo batterico. E’ la fotografia fatta da Ars, Agenzia regionale sanità, della diffusione degli enterobatteri Ndm, New Dehli metallo beta lactamase, negli ospedali della Toscana


sabato, 14 settembre 2019, 10:40

“Giudizio del sindaco incoerente e inattendibile”: Volpi replica su sentenza Ex Apuafarma

Questa volta Fabrizio Volpi ha deciso di prendere la parola direttamente e di rispondere per le rime al sindaco e all’amministrazione 5 stelle. Ecco la risposta di Volpi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara