massautosin
massauto

Anno 1°

giovedì, 19 settembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Radio Radicale, Nardi (Pd): "Farò anche io lo sciopero della fame per salvare la storica emittente radiofonica e in solidarietà con la protesta non violenta del deputato Giachetti"

martedì, 21 maggio 2019, 14:47

La deputata del Pd Martina Nardi inizierà domani lo sciopero della fame di 24 ore per salvare la storica emittente Radio Radicale, e in solidarietà con il collega deputato Roberto Giachetti, che per primo ha iniziato lo sciopero della fame e della sete.

"Partecipo con orgoglio alla staffetta di 24 ore a testa di digiuno che gli esponenti del Pd hanno iniziato  per la salvezza di Radio Radicale, voce libera che per molti anni ha portato i suoi microfoni nei Palazzi e fuori dai Palazzi- dichiara Martina Nardi- Il mio digiuno inizierà domani mattina, in solidarietà con la protesta del collega e amico Roberto Giachetti, purtroppo ricoverato in ospedale per le sue condizioni di salute dovute allo sciopero della fame e della sete che sta effettuando da oltre quattro giorni".

La convenzione di radio Radicale con il ministero dello Sviluppo economico è  scaduta; l'emittente è a rischio chiusura, in commissione bilancio - nel decreto crescita - sono state ritenute inammissibili tutte le proposte di proroga della convenzione, a partire dall'emendamento della Lega a firma Massimiliano Capitanio, che prevedeva il prolungamento della convenzione per 6 mesi, con 3 milioni e mezzo di fondi.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


mercoledì, 18 settembre 2019, 09:31

U.P.P.I.: "La casa e il settore immobiliare assenti dal programma del governo Conte-bis"

L’U.P.P.I.(Unione Piccoli Proprietari Immobiliari) Massa Carrara manifesta forte preoccupazione in merito al fatto che il presidente del consiglio Giuseppe Conte, nel lungo discorso alla Camere per la fiducia, non abbia fatto alcun accenno alla valorizzazione del settore immobiliare e ai problemi legati alla casa


mercoledì, 18 settembre 2019, 09:22

Baruzzo (FdI) propone al sindaco e al prefetto il progetto “Controllo del vicinato”

Il progetto “ Controllo del vicinato” proposto al sindaco di Carrara Francesco De Pasquale e al prefetto della provincia Paolo D’Attilio da Lorenzo Baruzzo, responsabile regionale del dipartimento “Sicurezza e immigrazione” di Fratelli d’Italia, si fonda principalmente sulla collaborazione tra abitanti dello stesso vicinato


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 16 settembre 2019, 17:28

Cani di nuovo ammessi in piazza D’Armi: per Bernardi un “inchino” a un gruppo di fedelissimi grillini proprietari di cani

L’ordinanza del sindaco De Pasquale che ha annullato la precedente – esistente dal 2009 – fatta dall’ex sindaco Zubbani sulla presenza dei cani in piazza D’Armi è datata solo tre giorni ma ha già sollevato un mare di polemiche e di scontento


domenica, 15 settembre 2019, 12:52

Inizia la scuola, il saluto del sindaco Persiani

In occasione dell'inizio dell'anno scolastico, ecco il messaggio del sindaco Francesco Persiani a studenti, insegnanti e ai collaboratori scolastici


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 14 settembre 2019, 11:29

Infezione da superbatterio negli ospedali toscani: Bergamini interroga il ministro Speranza

Trentuno morti in meno di un anno in Toscana, 708 ricoveri di soggetti portatori del ceppo batterico. E’ la fotografia fatta da Ars, Agenzia regionale sanità, della diffusione degli enterobatteri Ndm, New Dehli metallo beta lactamase, negli ospedali della Toscana


sabato, 14 settembre 2019, 10:40

“Giudizio del sindaco incoerente e inattendibile”: Volpi replica su sentenza Ex Apuafarma

Questa volta Fabrizio Volpi ha deciso di prendere la parola direttamente e di rispondere per le rime al sindaco e all’amministrazione 5 stelle. Ecco la risposta di Volpi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara