massautosin
massauto

Anno 1°

domenica, 16 giugno 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Del Nero, Montesarchio e Spattini: "Importantissime conferme sulla qualità del lavoro svolto"

giovedì, 13 giugno 2019, 17:37

"La discussione in Consiglio ci ha sostanzialmente restituito importantissime conferme sulla qualità del lavoro svolto. Coloro che hanno avuto modo di approfondire nel merito i Pabe hanno condiviso nei fatti l'impianto normativo generale, limitandosi a emendamenti puntuali che abbiamo respinto per questioni di opportunità e di merito, e per mantenere una visione organica e futuristica dell'intero comparto lapideo." E' il commento del capogruppo del Movimento 5 Stelle in consiglio comunale Daniele Del Nero all'esito della seduta dedicata alla delibera di adozione dei Piani di Attuazione dei Bacini Estrattivi. "Hanno invece dell'incredibile - prosegue Del Nero - le  affermazioni della capogruppo PSI, secondo la quale avremmo ereditato il grande lavoro di "quelli di prima". In realtà, oltre al documento preliminare di VAS del marzo 2016, abbiamo trovato poco o nulla. Un po' come chi – posata la prima pietra e abbandonato il cantiere – rivendicasse meriti a costruzione ultimata".

Il gruppo consiliare del M5S Carrara esprime dunque soddisfazione per l'approvazione della delibera, e lo fa anche attraverso le dichiarazioni di Giovanni Montesarchio, presidente della commissione Ambiente. "Rivendichiamo con forza  l'azione di tutela ambientale contenuta nei Pabe, senza per questo pregiudicare l'attività estrattiva, come qualcuno vorrebbe far credere. Abbiamo deciso di salvaguardare in particolare le sorgenti e i pozzi dai quali proviene l'acqua che tutti beviamo senza per questo prevedere la chiusura di nessuna cava, e tutto questo avvalendoci dei più approfonditi studi idraulici e geologici mai fatti sui bacini estrattivi di Carrara e delle importanti competenze maturate da parte dei progettisti interni del Comune. Un grandissimo lavoro, del quale non possiamo che andare fieri".

Altrettanto soddisfatta Nives Spattini, presidente della commissione Marmo: "Si tratta di uno strumento urbanistico di fondamentale importanza, unico nel suo genere e frutto di un immane lavoro. Un progetto ambizioso, che rappresenta l'inizio di un percorso di cambiamento per la gestione del settore, nel quale con determinazione e grande senso di responsabilità abbiamo portato avanti la nostra visione dell'attività estrattiva. Definendo i confini normativi dei singoli piani di escavazione attraverso una pianificazione lungimirante delle aree estrattive, siamo riusciti nell'impresa tutt'altro che banale di dare alla città uno strumento capace di conciliare l'occupazione, l'ambiente ed il paesaggio".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


domenica, 16 giugno 2019, 12:57

Fallito il progetto degli orti urbani, Bernardi: “Ennesimo sbaglio dell’amministrazione 5 Stelle”

Annunciato in commissione il fallimento degli “Orti urbani” alla Padula, progetto partito nel 2016 con l’amministrazione Zubbani all’interno del più vasto percorso “Parco in città: la Padula” finanziato dalla Regione Toscana per 90 mila euro. Per il consigliere Bernardi, che in quel progetto era tra gli artefici, si tratta dell’ennesimo...


domenica, 16 giugno 2019, 12:33

“Rom responsabili dell’inquinamento del Lavello”: per Forza Italia Europeista si rischia di istigare la violenza

Accusa grave che potrebbe spingere qualche esaltato a commettere atti di violenza contro la comunità Rom che vive nel campo del fosso Lavello sul confine tra il comune di Massa e quello di Carrara. A rilevare la pericolosità delle affermazioni fatte dall’amministrazione massese è il gruppo di Forza Italia Europeista


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 14 giugno 2019, 12:41

Parlano i Verdi: successo in Europa, ignorati a Carrara, hanno firmato esposto per bloccare taglio dei pini di viale Colombo

Sono il solo partito politico che abbia firmato l’esposto consegnato ieri al tribunale di Massa per chiedere la sospensione dell’intervento di taglio dei pini di viale Colombo: il gruppo dei Verdi di Massa Carrara ha incontrato stamani la stampa 


giovedì, 13 giugno 2019, 10:49

“A Carrara e a Marina, solo promesse dai grillini”: continuano le segnalazioni dei socialisti

Le segnalazioni sulle molte criticità del centro storico, fatte dai socialisti di Carrara, una settimana fa non sono state accolte bene dall’amministrazione che ha pubblicato una dura replica sul solito ritornello del “quelli di prima”. I socialisti però hanno deciso di non demordere e di continuare a far sentire le...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 13 giugno 2019, 09:52

“Settore lapideo in dismissione”: l’analisi di Bernardi al testo dei Pabe redatti dall’amministrazione

“Occorre minimizzare la materia escavata nel complesso”: è un’affermazione contenuta nel Pabe, presentato in rincorsa e grave ritardo dall’amministrazione grillina nei giorni scorsi, che, secondo il consigliere di Alternativa per Carrara, Massimiliano Bernardi, sintetizza la linea politica dell’amministrazione volta a mettere in dismissione il settore lapideo


mercoledì, 12 giugno 2019, 15:11

Approvazione Pabe, De Pasquale: "Svolta per la consiliatura"

Lo ha detto il sindaco Francesco De Pasquale commentando l'esito della votazione del consiglio comunale di martedì sera. Il primo cittadino ha assistito a tutto il dibattito e si è allontanato dall'aula solo poco prima della votazione, a causa degli impegni legati alla trasferta a Fabriano dove da oggi è...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara