massautosin
massauto

Anno 1°

lunedì, 14 ottobre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

“Marciapiedi impraticabili in molte parti della città”: l’invito di FdI all’assessore Raggi a fare verifiche

giovedì, 20 giugno 2019, 11:58

Il criterio con il quale erano stati scelti i pini di viale Colombo per l’abbattimento finalizzato alla messa in sicurezza del marciapiede lato monti – giacchè quello lato mare presenta la convivenza perfetta tra gli stessi alberi e il marciapiede grazie ad un adeguato lavoro di manutenzione del verde e del manto stradale - è stato, per diretta ammissione dell’assessore Raggi, assolutamente soggettivo, il che ha reso immediatamente priva di efficacia la sua affermazione che il marciapiede di viale Colombo era stato scelto in quanto  il più trafficato e nelle condizioni peggiori. Se il criterio fosse stato oggettivo e l’assessore avesse prodotto dati documentati relativi al traffico pedonale e soprattutto al numero di incidenti occorsi ai pedoni per colpa delle radici dei pini, nessuno avrebbe potuto contestarlo  ma, ahimè, il parametro soggettivo, per  sua stessa natura, afferma che la pericolosità di quel tratto del marciapiede è stata valutata solo in base alla percezione della persona che ha decretato l’abbattimento degli alberi e, quindi,  ha aperto la strada alle moltissime segnalazioni di situazioni ben peggiori, spesso su basi oggettive, disseminate in tutta la città.

Di stamani la segnalazione fatta da Lorenzo Baruzzo, coordinatore di Fratelli d’Italia, che ha documentato con immagini lo stato di alcuni tratti di marciapiedi del viale Galilei, dove non ci sono i tanto colpevolizzati pini, ma platani,   e alcuni scorci della scalinata di Torano invasa da erbacce alte e floride. “ Si ratta di situazioni – ha spiegato Baruzzo che non solo impediscono il passaggio ai portatori di handicap ma  mettono a repentaglio  anche la salute dei normodotati. Perché l’assessore Raggi  non va a farsi fotografare anche nelle altre molteplici zone, dove il degrado urbano abbonda? Suvvia un po’ di onestà intellettuale, chieda scusa ai cittadini.”.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


domenica, 13 ottobre 2019, 10:55

"Bernardi chiarisca se sta col centrosinistra o col centrodestra"

Bernardi chiarisca se sta col centrosinistra o col centrodestra: il Pd rigetta gli attacchi del consigliere di Alternativa per Carrara


sabato, 12 ottobre 2019, 10:07

Presidio in favore del popolo curdo: martedì 15 ottobre a Massa

La prima voce di protesta della provincia apuana contro l’attacco turco al popolo dei curdi si leva dalla sinistra, ma riunisce anche associazioni non politiche per dare una testimonianza concreta della condanna alla guerra di sterminio dei curdi messa in atto dal presidente Erdogan


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 11 ottobre 2019, 10:39

Benedetti: “Bugie e offese contro la sua stessa maggioranza da parte della consigliera Dei”

Avrebbero causato un danno all’immagine dell’amministrazione, della presidenza del consiglio comunale e dei consiglieri di maggioranza gli attacchi ripetuti della consigliera di Forza Italia Roberta Dei sulla sua presupposta esclusione dalle commissioni consigliari per motivi di discriminazioni sessiste


venerdì, 11 ottobre 2019, 10:24

“Era già tutto previsto”: Bernardi analizza l’alleanza Pd-5 Stelle per le regionali

Tutto torna, secondo il consigliere dell’opposizione Massimiliano Bernardi, nell’ambito di un piano- quello della simpatia tra Pd e grillini – in atto già da tempi, solo apparentemente, non sospetti, nei quali, una delle poche voci levate per segnalarne le anomalie era proprio la sua


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 11 ottobre 2019, 10:12

Moscatelli: “Transiti sulla piazza ancora da ultimare concessi per non perdere consensi politici”

La nuova piazza di Parana, piccola frazione di Mulazzo in Lunigiana, tanto richiesta ed attesa dagli abitanti è quasi pronta e promette anche di rivelarsi un ottimo lavoro di restauro per il quale la cittadinanza sarà pronta a festeggiare.


giovedì, 10 ottobre 2019, 18:07

"Sanità: la Regione Toscana snobba Massa"

Sanità: la Regione Toscana snobba Massa. In un anno e mezzo nessuna visita in città del presidente della Regione; richieste di incontri senza risposte


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara