massautosin
massauto

Anno 1°

martedì, 15 ottobre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Assunzioni di Nausicaa, i dubbi della Lega

giovedì, 11 luglio 2019, 10:01

«Non è passata nemmeno una settimana da quando i "nostri integerrimi Amministratori" avevano dichiarato stop ai favoritismi nelle assunzioni ed avevano informato dell' intesa Nausicaa-Ordini professionali. Il presidente Cimino esultava per il risultato storico ottenuto ed il Vicesindaco Matteo Martinelli si lasciava andare compiaciuto per la svolta di trasparenza ed onestà ottenuta in contrasto netto con il passato quando "quelli di prima" utilizzavano le Partecipate per piazzare parenti e amici».

Inizia così la nota diffusa dal coordinatore della Lega Nicola Pieruccioni circa l'assunzione da parte di Nausicaa della moglie del vicesindaco Martinelli. 

"Il diavolo fa le pentole e non i coperchi e la filosofia che ha perseguito Nausicaa Spa nel promuovere un protocollo d'intesa firmato insieme agli ordini professionali della provincia di Massa-Carrara puzza già di marcio. Ci sarebbe da pensar male, ma noi vogliamo pensare che i due "compari" Cimino e Martinelli fossero in buona fede quando non hanno predisposto protocolli d'intesa anche con le Cooperative, visto che per la rilevanza dei servizi alla persona, sicuramente sarebbero stati più utilizzati. Tutto questo per arrivare a dire che consideriamo vergognosa se corrispondesse a verità la presenza della moglie del Vicesindaco Matteo Martinelli tra le fila degli operatori della cooperativa Compass impegnata nei centri estivi per conto di Nausicaa. La sua presenza infangherebbe l'immagine di una istituzione, la nuova Partecipata, che finora per quanto riguarda il personale ex Apuafarma ed ex Amia non aveva mai visto presenze di tal parentela.

I dubbi - prosegue Pieruccioni- sono anche di altro tenore e cioè se Nausicaa, che dovrebbe gestire i centri estivi con proprio personale, possa utilizzare operatori assunti direttamente da Compass pare con qualifiche professionali più basse rispetto ai dipendenti della Società. 

Proprio per questo si tratta di uno sfregio ancora più grave al mondo del lavoro ed alla dignità dei lavoratori. Noi della Lega ci auguriamo per il bene della Società che il Presidente Luca Cimino esca pulito da questi problemi, ma se quanto trapelato oggi dovesse risponde al vero, nutriamo un enorme dubbio sulla sua credibilità. 

Si dice che un politico non solo dovrebbe essere onesto, ma dovrebbe anche "apparire" tale , cioè non devrebbe esserci nessuna ombra, nessun dubbio su di lui. Oggi invece parliamo di una persona accusata di "razzolare male" perché da una parte firma protocolli propagandistici e dall'altra permette alla consorte del suo assessore di riferimento di essere assunta dalla Cooperativa che "presta" personale per i Centri Estivi.

Il nostro è un giudizio politico si capisce, ma anche etico e non sarebbe spettato a noi agire per il meglio. La politica deve accorgersi al di là dei protocolli farsa se c'è un problema di rispetto e dignità delle istituzioni. Gli Amministratori del Comune di Carrara non possono permettersi la benché minima ombra di dubbio dell'onestà, la dignità e la pulizia di ogni suo rappresentante, e nel caso di Matteo Martinelli e consorte se le cose stessero così siamo ben oltre l'ombra di dubbio».

La nota della Lega si nasconde con una non poco piccata provocazione diretta al vicesindaco: «Nello specifico quindi chiediamo al Vicesindaco Matteo Martinelli se con l' assunzione di sua moglie da parte di Compass oggi si può dire che c è maggior trasparenza e imparzialità nella selezione del personale. Dica ai cittadini se il ringraziamento pubblico per l'ottimo lavoro svolto del Presidente Cimino e da parte di tutto il consiglio di Amministrazione, era riferito al fatto che Nausicaa spa aveva garantito massima correttezza e meritocrazia nella selezione personale di una sua parente stretta.

Spieghi subito e pubblicamente questa situazione imbarazzante vicesindaco Matteo Martinelli, vicesindaco con delega alle Partecipate».


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


domenica, 13 ottobre 2019, 10:55

"Bernardi chiarisca se sta col centrosinistra o col centrodestra"

Bernardi chiarisca se sta col centrosinistra o col centrodestra: il Pd rigetta gli attacchi del consigliere di Alternativa per Carrara


sabato, 12 ottobre 2019, 10:07

Presidio in favore del popolo curdo: martedì 15 ottobre a Massa

La prima voce di protesta della provincia apuana contro l’attacco turco al popolo dei curdi si leva dalla sinistra, ma riunisce anche associazioni non politiche per dare una testimonianza concreta della condanna alla guerra di sterminio dei curdi messa in atto dal presidente Erdogan


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 11 ottobre 2019, 10:39

Benedetti: “Bugie e offese contro la sua stessa maggioranza da parte della consigliera Dei”

Avrebbero causato un danno all’immagine dell’amministrazione, della presidenza del consiglio comunale e dei consiglieri di maggioranza gli attacchi ripetuti della consigliera di Forza Italia Roberta Dei sulla sua presupposta esclusione dalle commissioni consigliari per motivi di discriminazioni sessiste


venerdì, 11 ottobre 2019, 10:24

“Era già tutto previsto”: Bernardi analizza l’alleanza Pd-5 Stelle per le regionali

Tutto torna, secondo il consigliere dell’opposizione Massimiliano Bernardi, nell’ambito di un piano- quello della simpatia tra Pd e grillini – in atto già da tempi, solo apparentemente, non sospetti, nei quali, una delle poche voci levate per segnalarne le anomalie era proprio la sua


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 11 ottobre 2019, 10:12

Moscatelli: “Transiti sulla piazza ancora da ultimare concessi per non perdere consensi politici”

La nuova piazza di Parana, piccola frazione di Mulazzo in Lunigiana, tanto richiesta ed attesa dagli abitanti è quasi pronta e promette anche di rivelarsi un ottimo lavoro di restauro per il quale la cittadinanza sarà pronta a festeggiare.


giovedì, 10 ottobre 2019, 18:07

"Sanità: la Regione Toscana snobba Massa"

Sanità: la Regione Toscana snobba Massa. In un anno e mezzo nessuna visita in città del presidente della Regione; richieste di incontri senza risposte


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara