massautosin
massauto

Anno 1°

sabato, 14 dicembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Completata l'adozione dei Pabe, De Pasquale: "Atti concreti per aumentare la resilienza del territorio"

mercoledì, 17 luglio 2019, 14:18

«Lunedì il consiglio comunale ha approvato l'adozione dei Piani Attuativi dei Bacini Estrattivi (Pabe) per le schede 14 e 17: con il via libera arrivato a giugno per la scheda 15, quella che racchiude il maggior numero di cave, si completa così l'iter di questo strumento fondamentale per la pianificazione e la regolamentazione dell'attività estrattiva. Come ha detto giustamente l'assessore all'Urbanistica Maurizio Bruschi, si tratta di una "proposta coraggiosa per il futuro; i Pabe rappresentano un cambio di passo fondamentale". Sì perché questi piani miglioreranno la gestione dell'intero comparto lapideo, in termini ambientali, paesaggistici ed economici»: si apre così l'intervento del sindaco Francesco De Pasquale a commento del completamento dell'iter di adozione dei Pabe. 
«Grazie ai Pabe – prosegue il primo cittadino - la nostra città avrà finalmente una serie di strumenti per incrementare le ricadute positive dell'attività estrattiva anche attraverso misure  a sostegno dell'occupazione e con impatti positivi su settori quali commercio, turismo e cultura. Non solo: questo strumento interviene anche sul fronte della  sicurezza idraulica del territorio con atti concreti per aumentare la resilienza del territorio. I Pabe individuano infatti aree di immagazzinamento idrico, come ad esempio le cave a pozzo, dove è previsto il divieto di riempimento proprio nell'ottica di aumentare il rilascio controllato delle acque meteoriche, così importante per alleggerire la portata dei corsi d'acqua e in particolare del Carrione durante le piogge più intense. Inoltre questo strumento evidenzia e tutela le proprietà di quei ravaneti che svolgono una funzione positiva in termini di rallentamento e trattenimento delle acque e prevedono specifici studi su quei ravaneti che a oggi si trovano in condizioni di pericolosità geomorfologica elevata o molto elevata».
«Come abbiamo già avuto modo di dire – conclude De Pasquale - è stato fatto un lavoro imponente, per cui ringrazio gli assessori Matteo Martinelli, Maurizio Bruschi e Sarah Scaletti e tutti coloro che hanno collaborato alla redazione di questo strumento: i dirigenti e il personale del comune di Carrara e i professionisti esterni che ci hanno accompagnato in questo percorso».



Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


venerdì, 13 dicembre 2019, 17:45

“Massa Città in Comune ha infangato il presidente della Master Panesi”: la replica di Benedetti

La pioggia di cartelle esattoriali da parte di Master dopo la nomina a presidente di Corrado Panesi, vicino alla giunta di centrodestra, segnalata dall’associazione Massa città in comune non è piaciuta al presidente del consiglio comunale Stefano Benedetti


venerdì, 13 dicembre 2019, 17:26

Dubbi di Bernardi su rielezione di Massari

Il destino del presidente Massari in Accademia sarà deciso dopo il 15 dicembre: il consigliere Bernardi lamenta la mancanza di aggiornamenti sulla questione da parte dell’assessore Raggi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 13 dicembre 2019, 16:28

Uil Fpl: "Vertenza Don Gnocchi, si apre spiraglio nella trattativa"

A renderlo noto è il segretario della Uil Fpl, Claudio Salvadori, che in queste ore ha incontrato il presidente dell'amministrazione di Palazzo Ducale


venerdì, 13 dicembre 2019, 14:47

Confartigianato: "Controlli emissioni lapideo, da Regione un documento tecnico farà chiarezza"

Una prima vittoria per la linea di Confartigianato Lucca e Massa Carrara, sostenuta anche da Confindustria Livorno – Massa Carrara. "Siamo speranzosi. Ora serve al più presto un chiarimento scientifico di Arpat. Pronti a collaborare alla stesura tecnica dell'atto"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 12 dicembre 2019, 19:20

Solito mercato settimanale spacciato per mercatino natalizio ad Avenza e a Marina e non in regola con le norme di sicurezza: la denuncia di Baruzzo di FdI

Banchi e furgoni che oscurano le vetrine dei negozi, traffico veicolare bloccato e residenti che ancora una volta devono spostare le auto per far posto ad una manciata di bancarelle ambulanti e dei soliti abusivi. Questo è quello che accade, a Marina e ad Avenza, nelle domeniche che dovrebbero essere...


giovedì, 12 dicembre 2019, 19:12

Il presepe torna... in comune a Massa: era ora

Da oggi fino al giorno dell'Epifania, al terzo piano del Comune di Massa, accanto alla segreteria del sindaco e agli uffici della presidenza del Consiglio, si può ammirare il presepe che quest'anno, per la prima volta, è stato accostato alle figure istituzionali del comune


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara