massautosin
massauto

Anno 1°

domenica, 26 gennaio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Contraddizioni sul Monoblocco, Bernardi sempre più dubbioso

mercoledì, 11 settembre 2019, 00:04

Contesta Elisa Serponi, presidente grillina della commissione sanità del comune di Carrara, ma anche la determinazione dell’assessore regionale Saccardi, del Pd e perfino di Enrico Rossi, presidente della Regione Toscana, di procedere con l’abbattimento del Monoblocco, ex ospedale di Carrara, oggi poliambulatorio in supporto al Delle Apuane.

Lui è Massimiliano Bernardi, consigliere di Alternativa per Carrara, sempre più distante dalla sua posizione storica all’interno del centro sinistra locale a seguito dell’alleanza di governo stipulata da 5 stelle e Pd e anche dalle strategie politiche che vanno nella stessa direzione che, a suo parere, sarebbero già da tempo in atto nell’amministrazione  grillina carrarese.

“Non mi fido del sindaco De Pasquale ma nemmeno dell'assessore Saccardi e del presidente  Rossi e mi domando fino a che punto i 5 Stelle ed il Pd saranno disposti ad assecondare scelte scellerate che cancellano  una parte della  nostra storia, andando contro il parere dei cittadini e di tutta una città.”

Ha detto Bernardi che ha anche ricordato che nei due anni di governo finora sostenuti  nessuno dei 5 Stelle si è preoccupato di vigilare sulla realizzazione degli interventi già finanziati  nel Pal e , per opportunità politica e palese insensibilità verso la situazione sanità, nemmeno ci sono state   forti prese di posizione da parte del PD all'opposizione. “ Tutte le tematiche sanitarie sono rimaste nella totale indifferenza del mondo politico locale – ha continuato Bernardi -   e si è creato  un preoccupante vuoto istituzionale che non interviene nemmeno sulla decisione di abbattere il Monoblocco. Noi di Alternativa per Carrara ci schieriamo decisamente contro alla demolizione della struttura: le  farfugliate motivazioni apparse nei comunicati stampa, non s sostenute da alcuna documentazione non ci hanno convinti. Se la compromissione dal punto di vista statico e sismico dell'edificio risulterà  vera,  tuttavia, data  la pericolosità della struttura, chiediamo all' amministrazione 5 Stelle di spiegare il motivo per cui  non è stata ancora emessa ordinanza di sgombero per mettere in sicurezza l'area.”

Bernardi ha fatto notare che il sindaco non ha risposto a questa  richiesta sebbene si tratti di  una notizia  preoccupante per tutti i cittadini. “ Non occorre essere dei fenomeni per capire  che con una spesa così limitata – ha aggiunto Bernardi -  demolito il Monoblocco sarà possibile realizzare al massimo un poliambulatorio nello spazio dove ora c’ e l'ingresso dell'ospedale, con metrature ridotte ai minimi termini e con la finalità di trasferire il resto delle prestazioni e dei servizi nel comune di Massa. Se davvero l'unica strada possibile dovesse essere l'abbattimento della struttura  riteniamo che Asl, Regione e comune di Carrara dovranno assumersi le loro responsabilità,  soprattutto se le attività oggi erogate ai cittadini di Carrara verranno penalizzate.”

Infine Bernardi ha voluto inviare un  messaggio alla Serponi per avvertirla dell’inutilità della sua annunciata battaglia per ripristinare il servizio del bar  a fronte della decisione già preso dalla sua maggioranza e dal Pd di abbattere tutto l’edificio e per sollecitare la convocazione della  commissione  sanità  proprio sul tema  dell’abbattimento del Monoblocco.

“Se davvero l’ unica strada possibile dovesse essere  quella della distruzione di una parte della città – ha concluso Bernardi -  ci batteremo fino in fondo per contrastare questa decisione assurda,  che probabilmente rimarrà un “finto problema” sollevato tanto per fare la politica del polverone in funzione delle prossime elezioni regionali all'insegna dell'alleanza Giallo/Rossa 5 Stelle/PD.”


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


sabato, 25 gennaio 2020, 16:04

Crudeli: “Risposte incomplete e silenzi del settore sociale sul reddito di cittadinanza a Carrara"

Lo ha affermato, nello scorso consiglio comunale, la consigliera del Pd Roberta Crudeli che ha fatto un’interpellanza sui Progetti di Utilità alla Collettività previsti dalla fase due del reddito di cittadinanza e sui  “navigator“


sabato, 25 gennaio 2020, 14:41

Piano del Parco, al via il percorso di partecipazione

Via Vecchia Capaccola, a due passi dal centro storico. Una piccola strada dimenticata dal servizio di “spazzatura” che l’ASMIU dovrebbe garantire con continuità ed efficienza. Ma, nonostante le ripetute segnalazioni di alcuni residenti, nulla è stato fatto


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 25 gennaio 2020, 14:18

Poc, Bruschi: “Superiamo i limiti imposti dal vigente regolamento urbanistico”

Proseguono i lavori della commissione urbanistica sul nuovo Piano operativo comunale (Poc): dopo la discussione, settimana scorsa, delle norme tecniche riferite al patrimonio edilizio esistente nelle aree urbanizzate, nell’ultima commissione di venerdì scorso, i tecnici hanno focalizzato l’attenzione sul territorio aperto


venerdì, 24 gennaio 2020, 16:26

Un incontro pubblico sullo stato della sanità locale: la richiesta di Fiorella Fambrini del Comitato Primo Soccorso e Urgenza Carrara

Ha preso la parola come cittadina e rappresentane del Comitato Primo Soccorso e Urgenza Carrara ed ha riepilogato tutte le fasi della vicenda monoblocco per giungere formulare precise richieste direttamente al sindaco De Pasquale. E’ stata Fiorella Fambrini, ex vicesindaco di Carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 24 gennaio 2020, 10:09

Si apre la campagna per le regionali: Giani al teatrino dei Fratelli Cristiani

Si apre ufficialmente la campagna elettorale per le Regionali. Oggi alle 18 al teatrino dei Fratelli Cristiani, in viale Chiesa, Eugenio Giani, presidente uscente del consiglio regionale e candidato presidente della Regione Toscana, terrà un incontro pubblico per presentare il suo programma per la Toscana dei prossimi anni


giovedì, 23 gennaio 2020, 20:26

"Asl e amministrazione grillina ancora reticenti sulla sanità": la denuncia di Lapucci

Asl e amministrazione grillina ancora reticenti sulla sanità nonostante le promesse di trasparenza e partecipazione: la denuncia di Lapucci di Forza Italia


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara