Anno VIII

mercoledì, 23 giugno 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

GrIG: "Tagli dei pini, è stata rilasciata o no l'autorizzazione paesaggistica?"

giovedì, 12 settembre 2019, 13:28

Nei mesi scorsi, il taglio di 17 esemplari di Pinus lungo il Viale Colombo, a Marina di Carrara, ha sollevato forti proteste e molta indignazione fra i residenti nei confronti dell'amministrazione comunale carrarina.

"L'obiettivo dell'amministrazione comunale di Carrara - interviene il Gruppo d'Intervento Giuridico onlus -, secondo informazioni stampa, sarebbe quello di sostituirli con esemplari di Palma messicana (Washingtonia Robusta), specie arborea decisamente fuori dal nòvero di quelle autoctone come i Pinus.

Su segnalazioni accorate di cittadini, la nostra associazione aveva inoltrato (13 giugno 2019) una specifica istanza al Comune di Carrara e ai Carabinieri Forestale, informando anche la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Massa.

Nel periodo primaverile ed estivo sono vietati tutti gli interventi che possano disturbare la riproduzione dell'avifauna selvatica (art. 5 della direttiva n. 2009/147/CE sulla tutela dell'avifauna selvatica, esecutiva in Italia con la legge n. 157/1992 e s.m.i.,).

Tali divieti sono ripresi dall'art. 79, comma 2°, della legge regionale Toscana n. 30/2015 e s.m.i.

Il disturbo/danneggiamento/uccisione delle specie avifaunistiche in periodo della nidificazione può integrare eventuali estremi di reato, in particolare ai sensi dell'art. 544 ter cod. pen.

Il taglio degli alberi è stato sospeso, ma è prevista la ripresa nel corso del mese di settembre.

In seguito a ulteriori accertamenti - prosegue GrIG - è successivamente emerso che l'intera zona, compreso il Viale, è tutelata con specifici provvedimenti di individuazione ai fini del vincolo paesaggistico (D.M. 10 gennaio 1953, integrato con D.M. 3 febbraio 1969): l'intervento di taglio dei Pini non risulta, quindi, esentato dall'obbligo di autorizzazione paesaggistica (D.P.R. n. 31/2017, Allegato A, punto A 14).

La norma, infatti, esenta dalla necessità di autorizzazione paesaggistica solo la "sostituzione o messa a dimora di alberi e arbusti, singoli o in gruppi, in aree pubbliche o private, eseguita con esemplari adulti della stessa specie o di specie autoctone o comunque storicamente naturalizzate e tipiche dei luoghi, purché tali interventi non interessino i beni di cui all'art. 136, comma 1°, lettere a, b, del Codice, ferma l'autorizzazione degli uffici competenti, ove prevista".  

E' stata rilasciata l'autorizzazione paesaggistica per il taglio dei Pini e la loro sostituzione?

In caso negativo, si fermino definitivamente le motoseghe e si adottino i provvedimenti di legge per la salvaguardia degli alberi. 

Per accertarlo - conclude - il Gruppo d'Intervento Giuridico onlus aveva inoltrato (8 luglio 2019) una nuova istanza di accesso civico, informazioni ambientali e adozione degli opportuni provvedimenti al Ministero per i beni e attività culturali, alla Soprintendenza per archeologia, belle arti e paesaggio di Lucca, al Comune di Carrara e ai Carabinieri Forestale, informando anche la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Massa.

Non essendo pervenuta alcuna risposta, il Gruppo d'Intervento Giuridico onlus ne ha inviato una nuova (12 settembre 2019): il vincolo paesaggistico tutela anche gli alberi o no?"


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


mercoledì, 23 giugno 2021, 14:32

'Massa città in comune' replica a Confindustria: “Vigileremo sulla destinazione delle risorse del Recovery Fund”

In risposta alle parole del presidente di Confindustria, Matteo Venturi sull'unità di intenti dei territori, il gruppo 'Massa città in comune' replica così


martedì, 22 giugno 2021, 17:57

Piedimonte: “Forza Italia Massa mantiene la parola su piazza IV Novembre”

E' un Domenico Piedimonte fiero e felice, quello che rilascia dichiarazioni nell'ultimo comunicato stampa riguardante i lavori su Piazza IV Novembre


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 22 giugno 2021, 16:22

Sgarbi al Carmi senza mascherina, proseguono le polemiche

Da più parti, si è fatta notare la cosa, soprattutto non si è capito se e perché sia il sindaco e seguito, sia il governatore della Toscana, non abbiano fatto notare al famoso critico d'arte e politico, l'infrazione alla norma


martedì, 22 giugno 2021, 16:15

Confimpresa: "Ritardi negli aiuti per le aziende"

Ritardi nella consegna di buoni spesa, contributo affitto e ristori per le aziende. La denuncia di Daniele Tarantino, direttore di Confimpresa Massa Carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 22 giugno 2021, 15:31

Liceo 'Repetti', il comitato insorge: "La scuola non si tocca"

Questo il pensiero dei molti oppositori alle imminenti decisioni istituzionali riguardanti il liceo classico Repetti di Carrara


martedì, 22 giugno 2021, 09:40

"La dieta mediterranea è salubre e nutriente": il senatore La Pietra e Fratelli d'Italia contro le politiche alimentari Ue

Se si potesse sintetizzare in uno slogan sarebbe un semplice e secco: no al Nutri-score. Lo spiega il senatore Patrizio La Pietra davanti al Teatro Guglielmi dove, circondato dai coordinatori comunali di Massa-Carrara di Fratelli d'Italia, così come sta accadendo in tutte le piazze italiane dove il partito di Giorgia...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara