massautosin
massauto

Anno 1°

venerdì, 20 settembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Il Tar boccia l’istanza di Aero Club che chiedeva la sospensione dell’ordinanza di sgombero

giovedì, 12 settembre 2019, 21:56

Il sindaco di Massa Francesco Persiani interviene con un comunicato sulla sentenza del Tar che ha bocciato il ricorso di Aero Club:

“Non sussistono i presupposti per accogliere l’istanza cautelare”. Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Toscana, accogliendo le ragioni del Comune di Massa, ha rigettato la richiesta di Aero Club Marina di Massa di sospensione del provvedimento di sgombero notificata dall’amministrazione in data 3 luglio 2019 per l’occupazione senza titolo dell'area aeroportuale. L’ordinanza non fa che confermare la bontà dei provvedimenti emessi dall’amministrazione del sindaco Francesco Persiani nei confronti del gestore che per anni ha proseguito le attività senza riconoscere il canone dovuto alle casse comunali oltre a disattendere le prescrizioni della autorità aeronautiche con relativi rischi per la sicurezza degli utenti e dei cittadini. Il Tar, con motivazione più che esaustiva, si è espresso in favore del comune specificando che l’ordinanza di sgombero è fondata sulla scadenza, al 31 dicembre 2015, del contratto di concessione e in considerazione del fatto che Aero Club ha continuato a detenere senza titolo l’immobile. “Accolgo con favore il fatto che nel giro di pochi giorni il Comune di Massa abbia ottenuto due importanti pronunce a proprio favore ossia il rigetto dell’istanza cautelare di sgombero e il rigetto dell’istanza di sospensione dell’ingiunzione di pagamento. A questo punto la posizione di Aero Club appare fortemente – se non del tutto – incrinata non avendo più argomentazioni per continuare ad occupare la struttura senza titolo e per giunta in situazione di conclamata morosità”, commenta il sindaco Francesco Persiani, “ora ci aspettiamo che sia rispettata l’ordinanza notificata due mesi fa, altrimenti non solo l’associazione continuerà a produrre un danno economico non pagando il canone di concessione, ed avendo già un debito da centinaia di migliaia di euro, ma impedirà anche all’amministrazione di procedere con una ristrutturazione, lo sviluppo ed una migliore gestione della struttura per noi strategica anche sotto il profilo turistico. Di fondamentale importanza anche il fatto che quell’area venga utilizzata per le attività di elisoccorso e di antincendio boschivo, attività da tutelare e potenziare nell’interesse dei cittadini e per la salvaguardia dell’ambiente”. Relativamente allo svolgimento dei servizi di elisoccorso e di antincendio boschivo, il Tar non lo ha ritenuto presupposto indispensabile alla permanenza di Aero Club. “La volontà dell’amministrazione è sempre stata quella di rafforzare la valenza turistica dell’area, ma anche di regolarizzare la situazione di illegittimità”.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


venerdì, 20 settembre 2019, 14:38

Palazzetto dello sport, avviato un piano di calendarizzazione delle gare

A seguito della comunicazione inviata dal comune di Massa alle società sportive, tramite Coni, con cui si chiedeva che venissero precisate dagli interessati le rispettive esigenze di utilizzo del palazzetto dello sport, l’assessore Paolo Balloni ha avviato un piano di calendarizzazione delle gare


venerdì, 20 settembre 2019, 09:49

Marnica: “Scuola comunale di musica, inizio corsi previsto a metà ottobre come ogni anno”

E’ la risposta dell’assessore all’Istruzione Nadia Marnica proprio a seguito di alcune notizie erroneamente diffuse e di chiarimenti chiesti all’amministrazione


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 20 settembre 2019, 09:21

Fabrizio Volpi lascia il Pd per seguire Renzi in "Italia Viva"

Non ha mai fatto mistero delle sue simpatie per l’ex leader del Partito Democratico ed ex presidente del consiglio, Matteo Renzi e questo non rende una sorpresa il fatto che Fabrizio Volpi abbia deciso di seguire Renzi anche nel percorso del nuovo partito appena iniziato


venerdì, 20 settembre 2019, 09:04

Lazzoni: “Completamente estranei agli eventuali accordi economici tra Accademia di Belle Arti e Associazione Via della Seta”

Bruno Lazzoni, presidente di Casa Betania smentisce le accuse di trattative commerciali parallele contenute nella mail privata pubblicata dal Tirreno


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 19 settembre 2019, 19:45

I Verdi lanciano un appello per la riduzione dell’uso di mezzi inquinanti

L’inizio della scuola coincide con il periodo in cui si intensificano le emissioni di smog e sostanze inquinanti nell’aria a causa dell’abitudine ormai consolidata di molti genitori di accompagnare i figli a scuola in auto. La denuncia arriva dal gruppo dei Verdi


giovedì, 19 settembre 2019, 15:49

Inciucio Pd-5stelle anche a livello di consiglio comunale: la Lega critica maggioranza e opposizione

Secondo la sua interpretazione sarebbe stato evidente l’allineamento delle due forze politiche, adesso diventate alleate di governo, anche attraverso i silenzi dati come risposta dall’amministrazione grillina alle interpellanze proposte dai consiglieri del Pd che a Carrara sono all’opposizione


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara