massautosin
massauto

Anno 1°

mercoledì, 13 novembre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Il Tar boccia l’istanza di Aero Club che chiedeva la sospensione dell’ordinanza di sgombero

giovedì, 12 settembre 2019, 21:56

Il sindaco di Massa Francesco Persiani interviene con un comunicato sulla sentenza del Tar che ha bocciato il ricorso di Aero Club:

“Non sussistono i presupposti per accogliere l’istanza cautelare”. Il Tribunale Amministrativo Regionale per la Toscana, accogliendo le ragioni del Comune di Massa, ha rigettato la richiesta di Aero Club Marina di Massa di sospensione del provvedimento di sgombero notificata dall’amministrazione in data 3 luglio 2019 per l’occupazione senza titolo dell'area aeroportuale. L’ordinanza non fa che confermare la bontà dei provvedimenti emessi dall’amministrazione del sindaco Francesco Persiani nei confronti del gestore che per anni ha proseguito le attività senza riconoscere il canone dovuto alle casse comunali oltre a disattendere le prescrizioni della autorità aeronautiche con relativi rischi per la sicurezza degli utenti e dei cittadini. Il Tar, con motivazione più che esaustiva, si è espresso in favore del comune specificando che l’ordinanza di sgombero è fondata sulla scadenza, al 31 dicembre 2015, del contratto di concessione e in considerazione del fatto che Aero Club ha continuato a detenere senza titolo l’immobile. “Accolgo con favore il fatto che nel giro di pochi giorni il Comune di Massa abbia ottenuto due importanti pronunce a proprio favore ossia il rigetto dell’istanza cautelare di sgombero e il rigetto dell’istanza di sospensione dell’ingiunzione di pagamento. A questo punto la posizione di Aero Club appare fortemente – se non del tutto – incrinata non avendo più argomentazioni per continuare ad occupare la struttura senza titolo e per giunta in situazione di conclamata morosità”, commenta il sindaco Francesco Persiani, “ora ci aspettiamo che sia rispettata l’ordinanza notificata due mesi fa, altrimenti non solo l’associazione continuerà a produrre un danno economico non pagando il canone di concessione, ed avendo già un debito da centinaia di migliaia di euro, ma impedirà anche all’amministrazione di procedere con una ristrutturazione, lo sviluppo ed una migliore gestione della struttura per noi strategica anche sotto il profilo turistico. Di fondamentale importanza anche il fatto che quell’area venga utilizzata per le attività di elisoccorso e di antincendio boschivo, attività da tutelare e potenziare nell’interesse dei cittadini e per la salvaguardia dell’ambiente”. Relativamente allo svolgimento dei servizi di elisoccorso e di antincendio boschivo, il Tar non lo ha ritenuto presupposto indispensabile alla permanenza di Aero Club. “La volontà dell’amministrazione è sempre stata quella di rafforzare la valenza turistica dell’area, ma anche di regolarizzare la situazione di illegittimità”.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


lunedì, 11 novembre 2019, 21:52

Cisl sul Monoblocco: “Doveroso valutare bene le due soluzioni”

UST CISL e FNP CISL Toscananord – Massa Carrara ha quindi voluto esternare le sue valutazioni sulla vicenda Monoblocco nate solo dall’attenzione del sindacato all’assetto futuro della sanità territoriale intesa come l'insieme delle attività già svolte e presenti nella struttura


lunedì, 11 novembre 2019, 21:33

“Più attenzione agli ambulanti abusivi”: Baruzzo (FdI) saluta il nuovo assessore Macchiarini

La nomina dell’avvocato Giovanni Macchiarini a assessore al commercio e mobilità e traffico ha trovato riscontro positivo anche nel coordinamento locale di Fratelli d’Italia che ha voluto salutare il neo assessore, apprezzato per la sua notoria serietà, ed anche invitarlo a scegliere una linea operativa diversa dal suo predecessore


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 11 novembre 2019, 19:16

Bertucci: "La Dermatologia di Massa Carrara, un’eccellenza che perde l’autonomia"

Matteo Bertucci, consigliere comunale di Massa del gruppo "Persiani Sindaco - Amministrare Massa" interviene in merito alla dermatologia di Massa Carrara


lunedì, 11 novembre 2019, 09:57

"Troppi voltafaccia sul Monoblocco": per Bernardi il sindaco deve dimettersi

E’ la bugia il tratto distintivo del mandato di De Pasquale come sindaco di Carrara, secondo il consigliere di Alternativa per Carrara, Massimiliano Bernardi che ha analizzato la gestione della vicenda Monoblocco da parte dell’amministrazione carrarese 5 Stelle


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 9 novembre 2019, 11:58

Svelato il mistero: l’avvocato Giovanni Macchiarini è il nuovo assessore al commercio del comune di Carrara

Nuovo assessore al commercio del comune di Carrara: si tratta dell'avvocato Giovanni Antonio Macchiarini. Tanta suspence per l'annuncio fatto dall'amministrazione 5 stelle


venerdì, 8 novembre 2019, 15:45

Nuovo contratto nazionale dei lapidei, Confindustria: "In primo piano sicurezza e welfare, approccio positivo"

Le trattative, alle quali anche Confindustria Toscana Nord ha preso direttamente parte, hanno chiuso per il livello C con un aumento di 97 euro, che verrà erogato nel corso del triennio in tre tranche, l'ultima delle quali a gennaio 2022


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara