massautosin
massauto

Anno 1°

venerdì, 18 ottobre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Inciucio Pd-5stelle anche a livello di consiglio comunale: la Lega critica maggioranza e opposizione

giovedì, 19 settembre 2019, 15:49

Parla di spettacolo indegno e patetico, Nicola Piruccini, coordinatore comunale della Lega, in relazione alla discussione avvenuta nel corso del consiglio comunale di Carrara di due giorni fa. Secondo la sua interpretazione sarebbe stato evidente  l’allineamento delle due forze politiche, adesso diventate alleate di governo, anche attraverso i silenzi dati come risposta dall’amministrazione grillina alle interpellanze proposte dai consiglieri del Pd che a Carrara sono all’opposizione.  “Clima che si potrebbe  definire  “paradossale” e  che va oltre  i limiti di quella  responsabilità politica che i consiglieri assumono verso i cittadini  al momento del voto.” ha detto Pieruccini   che ha anche sottolineato  il battibecco avvenuto all’interno del dibattito tra il consigliere Bernardi di Alternativa per Carrara, storicamente alleato col centro sinistra e il consigliere Bottici del Pd, accusato da primo di non fare un’opposizione di qualità in virtù dell’accordo dei due partiti al potere nazionale. Pieruccini, che ha dovuto anche ricordare con rammarico che la Lega non ha alcun rappresentante in consiglio comunale, ha poi riportato l’attenzione sulle tematiche più calde affrontate nel consiglio: “Sull'  l’abbattimento e la ricostruzione del Monoblocco volute dal PD,  è stato  posto un problema non più rinviabile – ha spiegato Pieruccini -  per il quale  è necessario, secondo la Lega,  dotarsi di un piano  strategico in grado di  promuovere la rigenerazione urbana del centro città.  Fondamentale evitare ad ogni costo la demolizione  della struttura che , delocalizzando le scuole di ogni ordine e grado  della città potrebbe  diventare  un polo scolastico  di alto livello.”. Pieruccini ha poi chiesto una presa di posizione chiara e definita da parte del vicesindaco Martinelli in merito al destino di Imm: “ Martinelli, sottotono e confuso,  incalzato da Bernardi e Vannucci  non è stato in grado di rispondere alle esigenze presenti e future della nostra Fiera. Il punto di partenza ineludibile per ragionare della questione  è  che  dopo anni di amministrazione fallimentare prima  PD  ed ora  PD/5 Stelle , riteniamo necessario riprendere in mano i bilanci degli ultimi cinque anni e decidere la sorte di questa società . Per la Lega si tratterebbe  di un lavoro imponente: situazioni complesse che però potrebbero ridisegnare  il futuro dell'azienda, garantendo possibilità di sviluppo su area vasta   e ricucitura con gli imprenditori del marmo e tutto ciò che si riferisce al  mondo del lapideo. Carrara  habisogno di una guida, una strada da seguire: questa strada può essere rappresentata solo da una  pianificazione puntuale ed innovativa. La sfida della riqualificazione dei centri storici in chiave turistico e ricettiva, la ricucitura del centro città con il mare, una viabilità e una sosta migliori, la delocalizzazione ed ampliamento di alcuni servizi  un serio ragionamento sul verde pubblico, decoro urbano e sicurezza.”. Per Pieruccini l’urgenza è dunque quella di riportare  la discussione istituzionale  su questi temi : “ La città ha bisogno di scelte complesse e aperte, non solo di piccole meschinità – ha concluso Pieruccini -  Disgraziatamente il  “peccato  mortale” con cui è nato il nuovo governo  Partito Democratico / Movimento 5 Stelle ha già stretto i suoi tentacoli anche  qui, una vera disfatta.”

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


giovedì, 17 ottobre 2019, 20:27

Il Psi a fianco del popolo curdo

Manifestazione contro l’intervento militare della Turchia domani alle 17 sul Molo Pertini a Marina di Carrara


giovedì, 17 ottobre 2019, 19:17

È giunto al termine il progetto Barrier Free

È giunto al termine il progetto Barrier Free con la presentazione del logo che verrà consegnato alle attività commerciali carraresi che si doteranno di pedane per garantire l'accessibilità alle persone con disabilità motoria


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 17 ottobre 2019, 19:10

Palo della luce piegato in due da mesi in via Cavaiola

Palo della luce piegato in due da mesi in via Cavaiola: Baruzzo di FdI segnala l’incuria dell’amministrazione


mercoledì, 16 ottobre 2019, 19:28

Libri della biblioteca di Massa nel degrado: la critica di Benedetti

Logico che Benedetti non ci stia ad ascoltare le accuse rivolte all’attuale amministrazione dal consigliere piddino Stefano Alberti in merito alla responsabilità della giunta Persiani sui libri abbandonati e ora ormai destinati al macero


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 16 ottobre 2019, 15:52

Crac nella lista civica Persiani Sindaco: il consigliere Antonio Cofrancesco se ne va ed entra nel gruppo misto

Improvvisa e inaspettata: così il sindaco di Massa Francesco Persiani ha definito la decisione del consigliere della sua stessa lista civica, Antonio Cofrancesco, di lasciare il gruppo di maggioranza e passare nel gruppo misto


mercoledì, 16 ottobre 2019, 15:46

IMM, bilancio in perdita di 850 mila euro annui, ma in commissione l’assessore alle partecipate Martinelli dà risposte vaghe e confuse: la critica di Bernardi

Nessuna risposta ai molti quesiti posti su la partecipata del comune e, in parte assai minore, della Regione, IMM. Nessuna risposta in consiglio comunale, nessuna risposta neppure nella commissione specifica sull’argomento che si è tenuta ieri. A dirlo è il consigliere dell’opposizione, Massimiliano Bernardi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara