massautosin
massauto

Anno 1°

giovedì, 17 ottobre 2019 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Moscatelli: “Transiti sulla piazza ancora da ultimare concessi per non perdere consensi politici”

venerdì, 11 ottobre 2019, 10:12

La nuova piazza di Parana, piccola frazione di Mulazzo in Lunigiana, tanto richiesta ed attesa dagli abitanti è quasi pronta e promette anche di  rivelarsi un ottimo lavoro di restauro per il quale la cittadinanza sarà pronta a festeggiare. A dirlo è il consigliere comunale della lista civica Cambiare Mulazzo, Michele Moscatelli, che, tuttavia, segnala anche una serie di comportamenti inappropriati  da parte di alcuni residenti che potrebbero danneggiare la piazza ancor prima che sia inaugurata. Molte persone, secondo quanto riferisce Moscatelli, avrebbero già cominciato a transitare lungo la piazza anche se in questa insiste ancora il cantiere. Oltre allo scarso senso civico di alcuni cittadini, Moscatelli ha voluto far riferimento anche alla connivenza del sindaco di Mulazzo Claudio Novoa che, per paura di perdere consenso, non sarebbe intervenuto per vietare il passaggio o per sanzionare i trasgressori.

Da qui il monito di Moscatelli al nuovo sindaco: "Il sindaco non sacrifichi la nuova Piazza di Parana agli interessi elettorali. Mi chiedo se abbia fatto un'ordinanza per impedire il transito, se abbia detto alla gente di portare rispetto per l'opera, oppure se per paura di perdere voti lasci fare. Il sindaco  pensi a tutelare i beni comuni e non i tuoi voti, chiedi rispetto e vigili su ciò che fa.”


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


giovedì, 17 ottobre 2019, 20:27

Il Psi a fianco del popolo curdo

Manifestazione contro l’intervento militare della Turchia domani alle 17 sul Molo Pertini a Marina di Carrara


giovedì, 17 ottobre 2019, 19:17

È giunto al termine il progetto Barrier Free

È giunto al termine il progetto Barrier Free con la presentazione del logo che verrà consegnato alle attività commerciali carraresi che si doteranno di pedane per garantire l'accessibilità alle persone con disabilità motoria


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 17 ottobre 2019, 19:10

Palo della luce piegato in due da mesi in via Cavaiola

Palo della luce piegato in due da mesi in via Cavaiola: Baruzzo di FdI segnala l’incuria dell’amministrazione


mercoledì, 16 ottobre 2019, 19:28

Libri della biblioteca di Massa nel degrado: la critica di Benedetti

Logico che Benedetti non ci stia ad ascoltare le accuse rivolte all’attuale amministrazione dal consigliere piddino Stefano Alberti in merito alla responsabilità della giunta Persiani sui libri abbandonati e ora ormai destinati al macero


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 16 ottobre 2019, 15:52

Crac nella lista civica Persiani Sindaco: il consigliere Antonio Cofrancesco se ne va ed entra nel gruppo misto

Improvvisa e inaspettata: così il sindaco di Massa Francesco Persiani ha definito la decisione del consigliere della sua stessa lista civica, Antonio Cofrancesco, di lasciare il gruppo di maggioranza e passare nel gruppo misto


mercoledì, 16 ottobre 2019, 15:46

IMM, bilancio in perdita di 850 mila euro annui, ma in commissione l’assessore alle partecipate Martinelli dà risposte vaghe e confuse: la critica di Bernardi

Nessuna risposta ai molti quesiti posti su la partecipata del comune e, in parte assai minore, della Regione, IMM. Nessuna risposta in consiglio comunale, nessuna risposta neppure nella commissione specifica sull’argomento che si è tenuta ieri. A dirlo è il consigliere dell’opposizione, Massimiliano Bernardi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara