massautosin
massauto

Anno 1°

giovedì, 4 giugno 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Trasparenza sulla sanità: il comitato Primo Soccorso e Urgenza Carrara chiede l’impegno del sindaco De Pasquale

venerdì, 29 novembre 2019, 12:44

Il consiglio comunale straordinario sul Monoblocco che ha rivelato che tutti i contendenti: comitati contro l’abbattimento della struttura, cittadini, amministrazione e Asl, stavano dalla stessa parte e concordavano sul grido “Il Monoblocco non sarà abbattuto” ha, secondo Paolo Biagini del Comitato Primo Soccorso e Urgenza Carrara, placato gli animi, ma non ha dissipato i molti dubbi e le ancora molte inquietudini. Per questo motivo, Biagini, ha voluto indirizzare al sindaco De Pasquale una lettera aperta nella quale rendere chiaro il sentimento di incertezza generato dal repentino, quanto totale, cambiamento di posizione sulla questione Monoblocco, fatto da amministrazione e Asl.

“Per questo abbiamo chiesto al sindaco di Carrara – ha scritto Biagini - i verbali che fissano il percorso seguito in Conferenza zonale Integrata, dal dicembre 2018 e, ancor più, in questo 2019 che si avvia alla conclusione senza aver dato la possibilità alla città di capire di che stoffa son fatti i suoi amministratori e i vertici di ASL. La direttrice Guglielmi in consiglio comunale ha espresso attaccamento a Carrara e alla provincia, oltre che dispiacere per i noti problemi della sanità ricaduti su Carrara. Di ciò la ringraziamo. A questo punto però vogliamo prendere visione dei verbali delle sedute della Conferenza zonale che presentano quanto discusso e deliberato. In primo luogo dal Presidente della conferenza/sindaco di Carrara De Pasquale e dal direttore generale Azienda USL dottoressa Casani.

Ad oggi tali documenti non compaiono, nonostante i bei Portali della Trasparenza di ASL e del comune di Carrara.” Biagini ha fatto notare la differenza con il comune di Livorno dove è possibile ad ogni cittadino accedere a tutti i verbali e delibere del comune e della Asl, mentre a Carrara non è possibile: “ Eppure esistono i verbali del periodo estivo nei quali si è trattata la situazione del Monoblocco con il vertice ASL regista nel rassicurare su spazi e servizi, affermando l’appoggio sostanziale delle categorie dei lavoratori in merito alla progettualità “miniblocco” o sulla Dermatologia su Carrara e Massa grazie a accordi con Livorno e CNR per un reparto non più Unità Operativa Complessa, ma direttamente dipendente da quella di Livorno. Ed ancora quelli sulla Medicina Nucleare al NOA, nella parte dei giardini dietro la struttura, con l’acquisizione dei terreni adiacenti.E nessun verbale relativo al Pal.

Basta così. Occorre finirla con gli pseudo abbracci ecumenici e rendere accessibili questi documenti con quelli che devono essere resi pubblici, tutti nella loro completezza. Vorremmo evitare passaggi laceranti e soprattutto dannose perdite di tempo, esortando invece gli Amministratori ad un corretto governo della Città. Siamo disposti ad attivare tutte le iniziative necessarie finché non emergano in modo inequivocabile le scelte effettuate/ipotizzate invece di decidere con il consenso “reale” della collettività su temi vitali come la sanità. Attendiamo che il sindaco De Pasquale mostri a Carrara e al territorio che per le decisioni di ASL in solitudine aziendalistica il tempo è scaduto.”.

Vi. Te.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


giovedì, 4 giugno 2020, 18:45

“Per il rilancio Massa Carrara area di crisi complessa”

Incontro del Pd di Massa Carrara con la sottosegretaria Morani. “Le ricadute delle misure del governo sulle attività produttive”


giovedì, 4 giugno 2020, 10:09

Degrado e sporcizia lungo la via provinciale per Gragnana e a Miseglia: Bernardi chiede un intervento immediato di Nausicaa

Il parcheggio davanti alle case popolari di Gragnana e il marciapiede lungo l’argine del fiume sono invasi da erbacce e rifiuti. La segnalazione, documentata da immagini, è stata fatta da alcuni residenti della zona e riportata dal consigliere dell’opposizione Massimiliano Bernardi che ha colto l’occasione per criticare le scelte operate...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 4 giugno 2020, 10:02

Il sindaco doveva trovare un accordo con la Regione per il ponte di Avenza: anche Martisca di Forza Italia Giovani critica la scelta di De Pasquale

Non si è esposto in maniera più incisiva nei confronti della Regione e non ha impedito che i lavori sul ponte di Avenza partano il 15 giugno: sono queste le considerazioni da cui è partito il presidente di Forza Italia Giovani Lucian Martisca


mercoledì, 3 giugno 2020, 17:52

Spaccatura interna ai 5 stelle sui lavori al ponte di Avenza secondo la Lega

Sarebbe la cartina di Tornasole che ha messo in evidenza un cedimento nella coesione titanica dei 5 stelle, la storia dei lavori sul ponte di via Giovan Pietro ad Avenza, almeno nella lettura critica che ne ha fatto la Lega


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 2 giugno 2020, 10:45

Chiome stentate e foglie gialle, Bruschi (FI): “Tragicomico il palmeto lungo Viale Colombo”

Non c’è pace per le povere palme washingtonia volute con tutte le forze dall’assessore ali lavori pubblici Andrea Raggi al posto degli storici pini che delimitavano viale Colombo a Marina


martedì, 2 giugno 2020, 08:15

M5S Carrara fa chiarezza sugli interventi al ponte ad Avenza

Il movimento 5 stelle tramite il suo ufficio stampa, ha fatto pervenire un comunicato in risposta alle recenti affermazioni di due componenti dell’opposizione, hanno denunciato i ritardi nell’inizio lavori peri i lavori di adeguamento del ponte sul Carrione presso Avenza:


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara