massautosin
massauto

Anno 1°

giovedì, 20 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

De Pasquale: «Lamentarsi non basta. Le nostre iniziative, con l’aiuto, dei cittadini rilanceranno il centro»

martedì, 28 gennaio 2020, 15:21

Il sindaco di Carrara Francesco De Pasquale insorge contro il pessimismo riguardo il futuro del centro storico e annuncia iniziative ad hoc per il suo rilancio:

Carrara non è immobile né rassegnata. Il fuoco dei carraresi arde sotto una cenere che si è accumulata nel corso di decenni: le iniziative che stiamo mettendo in campo, insieme alla collaborazione dei nostri concittadini – sono convinto - riaccenderanno in tempi brevi la vitalità del nostro centro. I problemi ci sono e nessuno vuole negarli, ma purtroppo le lamentele da sole non bastano a risolverli: la mia amministrazione si è impegnata fin da subito per mettere a punto progetti e attività che possano portare ossigeno al centro città.

Per realizzarli e arrivare alla fase operativa c’è voluto del tempo, e altro ce ne vorrà per vederne i frutti, dato che nessuno ha la bacchetta magica. Per questo stiamo cercando di coordinare politiche che da fronti diversi contribuiscano al rilancio del centro storico: penso alle premialità previste dai Piani Attuativi dei Bacini estrattivi per gli imprenditori del lapideo che sostengano grandi eventi culturali e attività legate ai prodotti artistici e artigianali in marmo ma penso anche al bando “Carrara Si-Cura” che porterà un contributo complessivo di 100 mila euro per chi si impegnerà nella riapertura dei fondi sfitti.

Penso all’avvio dei cantieri del Bando delle Periferie, con l’imminente inizio dei lavori su via Verdi e Carrara Est ma anche alla riapertura del Teatro degli Animosi o all’opera di rilancio dei musei cittadini, con il Carmi e il Cap che hanno avuto il riconoscimento di museo di rilevanza regionale. Per non parlare del trasferimento del Museo del Marmo in centro, grazie al recupero di Palazzo Pisani che sarà avviato con il Bando Periferie. Alcune di queste iniziative scatteranno a brevissimo termine (gli incentivi per la riapertura dei fondi sfitti e i cantieri su Carrara Est, ad esempio) mentre per altre ci vorrà un po’ più di tempo: riportare vitalità in un centro che nel corso degli ultimi decenni ha perso migliaia di residenti non è impresa che si fa dalla sera alla mattina ma sono convinto che questo percorso virtuoso possa arrivare a compimento con successo solo se c’è la collaborazione di tutti.

Il bando “Carrara Si-Cura”, che ha coinvolto le associazioni di categoria, l’Accademia di Belle Arti e il Polo Artistico è un bell’esempio da seguire. Così come lo sono le iniziative che proprio in questi giorni sono state sottoposte all’amministrazione da alcuni privati e di cui, siamo certi, si sentirà molto parlare nei prossimi mesi. Tutte queste attività vanno proprio nella direzione che vogliamo perseguire, rilanciare la città attraverso le sue bellezze artistiche e puntando sulla sua tradizione, da “buona” Città Creativa dell’Unesco quale siamo. Su questa linea siamo aperti all’ascolto di tutti quei cittadini che, attraverso associazioni o in modo privato, vogliano aiutare, non tanto la nostra amministrazione, ma la loro città.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


mercoledì, 19 febbraio 2020, 19:34

Asilo nido gratuito e aiuti alle famiglie: le proposte di Italia Viva

L’hanno eletta simbolo delle azioni più convincenti della politica attuale di Italia Viva e la considerano una proposta fortemente innovativa, riformista e progressista: la proposta dell’asilo nido gratis per tutte le famiglie


mercoledì, 19 febbraio 2020, 12:22

FdI: "Troppi ritardi per diagnosi di dsa e bes"

I templi biblici per l'accesso ai servizi sanitari per la diagnostica e le visite specialistiche sono ormai all'ordine del giorno e quasi non fanno più notizia sebbene il problema sia particolarmente attenzionato dal coordinamento comunale di Fratelli d'Italia che puntualmente si fa portavoce di ogni segnalazione


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 18 febbraio 2020, 20:56

Teatro Guglielmi, il sindaco Persiani attacca il Pd per gli attacchi strumentali

Il sindaco di Massa Francesco Persiani è intervenuto con un lungo comunicato nella vicenda del teatro Guglielmi accusando l'opposizione di dilungarsi in attacchi propagandistici senza senso


martedì, 18 febbraio 2020, 19:59

Intitolazione di una strada a Norma Cossetto: FdI ringrazia il consigliere Lapucci

La proposta di intitolare una strada, una piazza un giardino o un luogo di rilievo a Norma Cossetto, martire istriana delle foibe, partita dal coordinamento comunale di Fratelli d’Italia, è diventata una mozione che il consigIiere di Forza Italia, Lorenzo Lapucci, presenterà nel prossimo consiglio comunale affinché venga discussa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 18 febbraio 2020, 19:43

Solidarietà della Lega alle forze dell’ordine in appoggio a Salvini

Ha sottolineato il momento storico di grande tensione attraversato da tutto il paese e la conseguente pressione in costante aumento sugli uomini delle forze dell’ordine sottoposti ad atti di violenza e minaccia per dichiarare la solidarietà della Lega di Carrara a polizia e carabinieri


lunedì, 17 febbraio 2020, 20:01

Transazione milionaria con Paradiso s.p.a.: “Non esiste alcuna sentenza sul contenzioso” rivela il consigliere Bernardi

Non sarebbe una vera e propria transazione quella da quasi dodici milioni di euro che l’amministrazione grillina si è impegnata a pagare con rateazione all’imprenditore Andrea Franzoni titolare della Paradiso s.p.a. che negli anni ottanta fece causa al comune di Carrara per ricorso su una gara d’appalto


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara