massautosin
massauto

Anno 1°

giovedì, 2 aprile 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

La Lega Toscana si dissocia da Frugoli

martedì, 28 gennaio 2020, 19:07

L'insulto del consigliere Frugoli a Pertini finisce su tutte le testate nazionali e la Lega toscana si dissocia dalle sue parole.

"Prendiamo completamente le distanze da quanto dichiarato sui social dal nostro consigliere comunale, Filippo Frugoli. Parole sconsiderate su cui dissentiamo in toto; per noi, il compianto Presidente Sandro Pertini è in realtà una delle massime ed apprezzate figure istituzionali italiane, e certamente non merita certe inaccettabili dichiarazioni". Con questa nota, il commissario della Lega della Toscana Daniele Belotti, ha chiarito la decisa condanna dell'ultima alzata di genio del consigliere massese. A riportare la notizia è stato il Tgcom 24, dopo che tutte le più importanti testate nazionali hanno dato spazio e condannato l'esternzione contro Sandro Pertini. Il consigliere leghista massese, nel pomeriggio di oggi, sicuramente molto preoccupato per le conseguenze del suo gesto, ha provveduto a far pubbliche scuse via social appellandosi alla sua giovane età e confidando di poter proseguire con impegno il suo ruolo di consigliere. Ma la portata dello sdegno per le offese infamanti contro il presidente più amato dagli italiani, che sicuramente Frugoli non aveva calcolato, sta chiedendo a gran voce, da ogni parte le sue dimissioni per la manifesta inadeguatezza al ruolo rivestito. Dalla sua maggioranza, per ora, tuttavia, solo silenzio. 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


mercoledì, 1 aprile 2020, 21:11

XIII^ Giornata Mondiale dell’autismo: Italia Viva ricorda l’importanza degli aiuti alle famiglie

E’ stata istituita come momento di riflessione in cui accendere i riflettori su una patologia ancora sconosciuta, l’autismo, ma molto più complessa di una semplice definizione


mercoledì, 1 aprile 2020, 21:08

140 schede raccolto dal numero verde per i buoni spesa del comune: nessun disservizio, linea intasata per sovraccarico

E’ partito stamani alle 8,30 con tre operatori che hanno lavorato a pieno ritmo fino alle 17 e che nella prima giornata di apertura del numero verde istituito dall’assessorato al sociale del comune di Carrara per distribuire i buoni spesa per le famiglie in difficoltà, hanno raccolto ben 140 schede


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 1 aprile 2020, 21:05

Il numero verde del comune per i buoni spesa non funziona: la denuncia del consigliere Bernardi

“Non si tratta di una fake news” ha subito chiarito il consigliere dell’opposizione Massimiliano Bernardi prima di annunciare che, a quanto risulta dalle segnalazioni a lui pervenute, il numero Verde 800 - 055- 692 istituito dal settore sociale del comune per le domande dei buoni spesa istituiti dal governo per...


mercoledì, 1 aprile 2020, 17:34

Emergenza Covid-19, l’assessore Anna Galleni: "Un conto corrente per le donazioni ai meno fortunati"

Nei giorni scorsi, l’amministrazione comunale ha ricevuto diverse offerte di sostegno a favore delle persone più colpite dall’emergenza innescata dall’epidemia di Covid-19


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 31 marzo 2020, 20:58

Coronavirus, De Pasquale: «Ancora un lutto. Apprensione e attenzione per la Casa di Riposo»

Il sindaco di Carrara: "Purtroppo oggi in città registriamo un nuovo decesso causato dal Coronavirus. Si tratta di una donna di 83 anni. Alla sua famiglia e ai suoi cari va il cordoglio di tutta l’amministrazione e della città intera"


martedì, 31 marzo 2020, 20:55

Solidarietà alimentare, De Pasquale: «Grazie al settore sociale rapidissima attuazione dei provvedimenti del governo»

Gli interventi sono riservati alle persone che non siano già assegnatarie di sostegno pubblico. Tra queste avranno la priorità i cittadini in condizione di indigenza o di necessità individuata dai servizi sociali; i nuclei familiari più numerosi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara