massautosin
massauto

Anno 1°

venerdì, 24 gennaio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Quote Rsa disabili, Persiani e Zanti: “La Regione ha stanziato le risorse, tenga conto delle difficoltà del Distretto Apuano”

martedì, 14 gennaio 2020, 16:37

“Apprendiamo con grande piacere che la Regione Toscana ha aumentato le risorse da destinare alle persone non autosufficienti, ora aspettiamo di vedere in che modo quei fondi saranno ripartiti alle Asl, e quindi ai territori, considerata la battaglia portata avanti negli ultimi mesi dal territorio apuano per far sì che fossero aumentate le quote disabili nelle Rsa”. Il sindaco Francesco Persiani e l’assessore al Sociale Amelia Zanti intervengono sulla notizia dello stanziamento delle risorse che la Regione ripartirà alle aziende sanitarie. Da tempo per il Distretto apuano, la Consulta provinciale per le disabilità sta portando avanti una battaglia perché vengano azzerate le liste di attesa (35 persone) e l’indice dei servizi essenziali di assistenza fermo al 5,54 sia adeguato a quello del territorio regionale del 9,8. L’amministrazione comunale ha sostenuto questa battaglia nella convinzione che ogni cittadino debba avere il diritto di essere assistito nel migliore dei modi. Sindaco e assessore avevano già espresso la propria posizione rispetto alle necessità di avere quote adeguate, inoltre, forte è stato l’impegno della commissione Sociale che ha portato in consiglio comunale un apposito documento, approvato all’unanimità.

“Il tema della disabilità e dell’assistenza è un tema trasversale a cui ognuno di noi deve, per le rispettive competenze, dare il proprio contributo. Lo stanziamento di maggiori risorse sembrerebbe essere una buona notizia, auspico ora che la Regione Toscana dimostri attenzione al territorio apuano, spesso dimenticato rispetto ad altre zone, e ci sostenga concretamente nell’aiutare i nostri concittadini” dichiara il primo cittadino.

Si unisce l’assessore Zanti: “bene che la Regione abbia aumentato di circa 4 milioni le risorse per la non autosufficienza, ma mi auguro che quei soldi vengano ripartiti tenendo conto delle criticità emerse e vadano a sanare le disuguaglianze tra il nostro ed altri territori regionali. Come diceva Don Milani “non c’è nulla che sia ingiusto quanto far parti uguali fra disuguali”. Ecco, ripartire i fondi equamente, per il distretto Apuano significherebbe aver perso la battaglia vista la situazione di grande svantaggio in cui si trova”.

“La zona apuana è in difficoltà per quanto riguarda le quote disabili – concludono il sindaco Persiani e l’assessore Zanti – terremo alta l’attenzione per tutelare i nostri concittadini”.  

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


giovedì, 23 gennaio 2020, 20:26

"Asl e amministrazione grillina ancora reticenti sulla sanità": la denuncia di Lapucci

Asl e amministrazione grillina ancora reticenti sulla sanità nonostante le promesse di trasparenza e partecipazione: la denuncia di Lapucci di Forza Italia


giovedì, 23 gennaio 2020, 20:09

Left: "Bonifiche, salute e nuova occupazione"

Da poco è stata ridefinita la mission del consorzio ZIA attraverso il nuovo comitato d'Area. Left, laboratorio politico di Massa-Carrara, lotta da tempo per la bonifica del territorio e si interroga sul futuro del territorio, ormai devastato da agenti inquinanti che mettono in rischio la popolazione


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 23 gennaio 2020, 20:04

Benedetti inadeguato come presidente del consiglio comunale di Massa: i consiglieri del Pd si rivolgono al prefetto

Convocare un consiglio comunale “urgente” senza definire il carattere dell’urgenza nella convocazione e far votare la richiesta così composta in consiglio comunale, non si fa. A segnalarlo e a ribadire l’incapacità di comprendere l’articolazione della procedura dei consigli convocati d’urgenza del presidente del consiglio comunale di Massa, Stefano Benedetti, è...


giovedì, 23 gennaio 2020, 00:06

Benedetti risponde alle accuse della minoranza sul consiglio comunale del 20 gennaio

In seguito agli attacchi ricevuti dalla minoranza, in merito alla convocazione straordinaria del consiglio comunale del 20 gennaio, Stefano Benedetti, presidente del consiglio comunale, ci tiene a precisare come le accuse mosse siano incoerenti e sbagliate


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 23 gennaio 2020, 00:04

Screening mammografico, Bernardi invita il sindaco a non fare passerelle

Inutile passerella politica del sindaco per lo screening mammografico: "Solito tentativo di mettere il cappello sulle iniziative altrui" secondo Bernardi


mercoledì, 22 gennaio 2020, 23:59

'ItaliaViva è una realtà stabile e compatta anche su Massa Carrara': parla il coordinatore provinciale Nicola Ricci

Sono quindici, infatti, i comitati dislocati sui tre comuni, tutti fortemente impegnati a convogliare i simpatizzanti renziani, gli ex Pd e soprattutto gli incerti sul futuro della politica italiana all’interno del nuovo partito creato da Matteo Renzi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara