massautosin
massauto

Anno 1°

giovedì, 2 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Convegno “Come combattere la mafia nel 2020 - il caso Prato”: l’intervento di Baruzzo (FdI)

venerdì, 14 febbraio 2020, 09:41

Era tra i relatori del convegno organizzato da Fratelli d’Italia: “ Come combattere la mafia nel 2020 – il caso Prato” che si è tenuto nella sala consiliare di Prato il 13 febbraio. 

Un convegno fortemente voluto dal senatore Patrizio La Pietra, componente della commissione di inchiesta sui fatti accaduti presso la comunità "Forteto" e dal capogrupppo Fdi in   consiglio comuale pratese,  Claudio Belgiorno, che aveva ospiti di alta levatura quali l’onorevole  Wanda Ferro, segretaria  della commissione parlamentare d'inchiesta sul fenomeno delle mafie e altre associazioni criminali, anche straniere, il senatore Adolfo Urso, vicepresidente comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica, il senatore Antonio Iannone, membro  della commissione d'inchiesta sul fenomeno delle mafie e altre associazioni criminali , anche straniere, il coordinatore regionale Fratelli d'Italia, Francesco Torselli ed il  dottor Salvatore Calleri, presidente della Fondazione Caponnetto. Baruzzo, coordinatore comunale di FdI Carrara e responsabile regionale del dipartimento "Sicurezza e Legalità" di Fratelli d'Italia, ha parlato della pericolosità delle "nuove mafie", che si vanno ad aggiungere a quelle "tradizionali i" ma sono molto più subdole , perchè non compiono azioni eclatanti  con attentati ed assassini, ma suscitano allarme sociale nella popolazione e  si insinuano nel tessuto sociale ed economico in modo silente , con il riciclaggio ed il lavaggio del denaro sporco. “ La Toscana non è immune dal fenomeno – ha detto Baruzzo -  per questo  la politica ha il dovere i tenere alta l'attenzione, e Fratelli d'Italia lo sta facendo da tempo come è dimostrato dalla  la presenza al convegno dei suoi parlamentari. Un sindaco o un esponente politico che minimizzasse il problema per dimostrare che il suo territorio è "sano" ne sarebbe, in realtà, complice morale. La mafia, di certo  , sia quella tradizionale, sia la "nuova mafia"  non compie attentati sbullonando ruote a veicoli, come aveva ipotizzato , a suo tempo un personaggio in cerca di notorietà, vittima invece di uno scherzo - evidentemente - di cattivo gusto.”.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


mercoledì, 1 luglio 2020, 22:55

Cermec: "Gli impianti non scaricano in acque superficiali"

Cermec smentisce il coinvolgimento delle proprie attività nei confronti dello stato del fosso lavello, che nei giorni scorsi ha allarmato cittadini e comitati


mercoledì, 1 luglio 2020, 20:27

“Ecco perché non manifesterò con gli ambientalisti”: parla Claudia Bieanimè

Faceva parte della squadra di collaboratori della sindaca Emilia Fazzi Contigli che nel lontano 1994 elaborò il primo regolamento degli agri marmiferi poi rivisto, contestato e modificato moltissime volte


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 1 luglio 2020, 20:26

Due milioni dalla Regione per guide turistiche e società sportive. Bugliani: “Importante segnale”

Il consiglio regionale ha dato il via libera a due leggi per contribuire a far fronte alla crisi economica conseguente all’emergenza sanitaria da Covid-19. I fondi vengono dalla quota libera dell'avanzo di amministrazione del bilancio 2019


mercoledì, 1 luglio 2020, 20:24

Campo rom al Lavello: Forza Italia incontra l’autorità portuale

L’ennesimo episodio di un’esplosione e un incendio avvenuto nel campo rom del Lavello ha portato una delegazione di Forza Italia a chiedere un incontro con l’Autorità Portuale di Marina di Carrara per cercare di risolvere un problema che si trascina da anni, mai risolto da nessuna amministrazione comunale precedente


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 1 luglio 2020, 20:21

“Sceneggiata dei 5 stelle sulla transazione Paradiso in consiglio comunale”: la Lega chiede coerenza e trasparenza

La clamorosa inversione di rotta dell’amministrazione 5 stelle, resa più eclatante dalla mania di fare sempre annunci stratosferici e autoreferenziati per ogni decisione amministrativa presa, non poteva non suscitare la pubblica condanna da parte del commissario della Lega Salvini Premier, Nicola Pieruccini


mercoledì, 1 luglio 2020, 11:47

Forza Italia Giovani fa partire una raccolta firme contro il degrado di viale Da Verrazzano

Sono state le tante segnalazioni di residenti  di viale Da Verrazzano a Marina, al limite della sopportazione, a spingere Lucian Martisca, coordinatore di Forza Italia Giovani Carrara, a far partire una raccolta firme per sollecitare un intervento di bonifica da parte del comune


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara