massautosin
massauto

Anno 1°

martedì, 25 febbraio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Forno crematorio di Carrara: Lapucci chiede i costi di gestione e la revisione del servizio

giovedì, 13 febbraio 2020, 13:51

Limitare le cremazioni ai soli residenti, è l'intervento richiesto da Lorenzo Lapucci, consigliere comunale del comune di Carrara, all'amministrazione. La richiesta viene mossa perché, quello che doveva essere un servizio per i residenti di Carrara, è diventato in realtà un vero e proprio disservizio per i tempi di attesa che supererebbero il limite di accettabilità.

Non è la prima volta che il consigliere pone dei dubbi sulla gestione operativa ed economica del Forno crematorio: già nel 2018 aveva portato il tema all'attenzione del Consiglio comunale con interrogazioni ed ordini del giorno, chiedendo risposte alla società partecipata che ne gestisce il servizio e all'Amministrazione comunale che ha impartito le direttive alla stessa, ma, a suo dire, senza mai ricevere delle risposte soddisfacenti. 

Di fatto, l'Amministrazione comunale prima aveva annunciato che il numero di cremazioni sarebbe stato lo stretto necessario per il raggiungimento dell'equilibrio finanziario dell'investimento, per poi rimodulare astutamente il concetto ed ampliare l'equilibrio contabile ai servizi cimiteriali.

"Le mie richieste di fornire i costi di gestione e gli introiti del Forno crematorio, facevano seguito al fatto che in passato Apuafarma aveva annunciato la creazione di una contabilità per centri di costo e che quindi avrebbe dovuto provvedere alla creazione del centro di costo del Tempio crematorio, essenziale per una valutazione istantanea dei parametri economici di un nuovo servizio. – ha dichiarato il consigliere Lapucci - Questo tipo di contabilità, come è emerso durante una commissione consiliare dei primi mesi del 2019, non è stata realizzata, ricomprendendo il servizio, sin dalla sua entrata in funzione, all'interno del capitolo generale dei servizi cimiteriali, restando vaga la possibilità di creare un centro di costo dedicato al forno crematorio in futuro".

Recentemente, il consigliere ha inoltrato nuovamente richiesta a Nausicaa per avere il resoconto economico dei costi e ricavi riguardante il centro di costo relativo al Tempio crematorio per l'anno 2019, senza ottenere, però, il risultato sperato. L'azienda infatti non ha predisposto uno specifico centro di costo in quanto il servizio è inserito nell'attività complessiva dei cimiteri comunali.

Il consigliere Lapucci, pertanto invita l'amministrazione comunale a fornire delucidazioni in merito e convocare un' apposita commissione per analizzare i parametri economici del forno crematorio, dei servizi cimiteriali in generale per valutare l'ipotesi di limitare le cremazioni ai soli residenti di Carrara, cosi da fornire un servizio più efficiente agli stessi ed evitare lunghe e inaccettabili attese.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota


prenota


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


martedì, 25 febbraio 2020, 13:43

Uil Fpl: "Mobbing e straining, in due anni circa 30 infermieri in fuga da reparto rianimazione"

I numeri che emergono dallo sportello di ascolto e supporto della Uil Fpl Massa Carrara: "Reparto essenziale in una fase delicata come questa di contenimento del Coronavirus"


lunedì, 24 febbraio 2020, 19:30

Garofani rossi dei socialisti per Sandro Pertini

Come ogni anno, dal 2010, quando fu eretto il monumento a Marina di Carrara, anche oggi i Socialisti di Carrara hanno reso omaggio al Presidente più amato, deponendo un mazzo di garofani rossi ai piedi della stele che ricorda Sandro Pertini in occasione del trentesimo anniversario della sua scomparsa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 24 febbraio 2020, 11:49

Quarantena obbligatoria per tutti i cinesi residenti a Carrara: la richiesta della Lega

Tutti in quarantena: studenti dell’Accademia, commercianti, alunni delle scuole locali. Tutti purché cinesi dovrebbero essere isolati e mantenuti in quarantena per evitare la diffusione del coronavirus a Carrara. La richiesta viene dal coordinamento comunale della Lega


lunedì, 24 febbraio 2020, 08:48

Incontro in memoria di Sandro Pertini

Si è svolto sabato scorso alle 18 presso la sala consiliare del comune di Massa, per iniziativa dei Giovani Democratici di Massa Carrara e con il patrocinio dell'ANPI, un incontro in memoria di Sandro Pertini, il presidente più amato dagli italiani


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 24 febbraio 2020, 08:41

Coronavirus, striscioni di CasaPound: "Enrico Rossi, i virus non hanno colori. La pericolosità sì: il tuo"

"Enrico Rossi, i virus non hanno colori. La pericolosità sì: il tuo". È questo il testo degli striscioni affissi in tutte le maggiori città della Toscana, dai militanti di CasaPound, in aperta contestazione con la gestione dell'emergenza coronavirus da parte del Governatore della Toscana, Enrico Rossi


sabato, 22 febbraio 2020, 15:50

FdI sull'edilizia scolastica: "Nuova scuola di Cinquale all'avanguardia, ma qual è lo stato di salute delle altre strutture?"

È stata inaugurata la scuola elementare di Cinquale: una struttura moderna, ampia e nuova di zecca, ma, per Fratelli d' Italia, non è chiaro lo stato di salute delle altre strutture scolastiche del comune di Montignoso


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara