massautosin
massauto

Anno 1°

sabato, 28 marzo 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Teatro Guglielmi, il sindaco Persiani attacca il Pd per gli attacchi strumentali

martedì, 18 febbraio 2020, 20:56

Il sindaco di Massa Francesco Persiani è intervenuto con un lungo comunicato nella vicenda del teatro Guglielmi accusando l'opposizione di dilungarsi in attacchi propagandistici senza senso:

Visto che il Pd di Massa e il consigliere regionale Giacomo Bugliani parlano tanto di verità, allora loro per primi sulla vicenda del Teatro Guglielmi dovrebbero smettere di diffondere una realtà falsificata e distorta. Ha ragione il consigliere regionale quando afferma che “non è vero che in politica tutto è lecito”, ma sono proprio la ricostruzione e le dichiarazioni sue e del suo partito a non essere lecite. Sono inaccettabili quanto inesatti gli attacchi propagandistici fatti per puro interesse elettorale dal Pd comunale che, prima di altri, aveva promesso la riapertura del teatro già nel 2018.

E’ bene ricordare che fu infatti l’allora sindaco Volpi, in piena campagna elettorale, a vantarsi (proprio come fece anche per il Regolamento urbanistico) del lavoro con la Commissione di pubblico spettacolo e con i Vigili del fuoco, salvo poi non far redigere dagli uffici comunali neppure una bozza di progetto né fornire loro alcuna indicazione al riguardo. Il Pd, dal sequestro preventivo della struttura, nulla ha fatto per risolvere la delicata questione; non solo non ha dato mandato agli uffici di lavorare ad una progettualità, ma non aveva neppure idea di che strada intraprendere per trovare una soluzione adeguata. In sei mesi, hanno solo chiesto il dissequestro senza svolgere alcuna iniziativa reale. Se avessero lavorato concretamente, se avessero perlomeno imbastito un progetto, se avessero effettivamente lavorato, come sostengono, forse oggi avremmo risparmiato tempo. Invece, nulla di tutto questo è stato fatto e siamo partiti da zero.

Ma fin da subito ci abbiamo lavorato seriamente, sapendo bene quanto fosse e sia importante riaprire il Guglielmi in tempi rapidi, riuscendo a consegnare ai Vigili del fuoco un progetto omogeneo, rispettoso delle norme di sicurezza e delle parti storiche del nostro teatro con l’avallo della Soprintendenza dei beni culturali. E lo abbiamo fatto nei primi 100 giorni di mandato. A questo proposito vorrei, una volta per tutte, chiarire di non aver mai promesso la riapertura del Guglielmi nei primi cento giorni di amministrazione, ma di aver esplicitamente detto che sarebbe stato un sogno restituire il teatro in quel lasso di tempo.

Il nostro progetto è stato approvato dai Vigili del fuoco, i lavori sono già stati appaltati e siamo solo in attesa del nulla osta in questi giorni da parte dell’Autorità Giudiziaria competente per poter avviare i cantieri. Di certo, è evidente, non siamo stati fermi e di certo, restituiremo alla città il nostro amato teatro più bello, sicuro e funzionale. Nel frattempo, non abbiamo lasciato Massa senza stagione teatrale né senza cultura visto il grande riscontro per gli spettacoli di alta qualità al Teatro dei Servi. Non ci siamo arresi, caro Pd, al contrario questa amministrazione manterrà fede alle promesse.





 

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


sabato, 28 marzo 2020, 18:12

Code troppo lunghe ai supermercati: le proposte di Benedetti per risolvere il problema

Code di due, anche di tre ore per poter entrare all’Esselunga di Viale Roma a Massa. Situazione sostanzialmente identica per tutti gli altri supermercati del territorio fuori dei quali si formano code lunghissime che finiscono per diventare  nuovi assembramenti anche se si cerca di mantenere la distanza di un metro...


sabato, 28 marzo 2020, 14:25

Niente mascherine per gli autisti né sanificazione degli autobus: Benedetti chiama i N.A.S.

Ha atto un esposto in Procura per la condizione ormai estrema della sicurezza per operatori e passeggeri sul trasporto pubblico urbano e lo ha girato al Nucleo Antisofisticazione e Sanità dei carabinieri di Livorno


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 27 marzo 2020, 17:20

Assicurazione Covid-19: la proposta della Lega per tutti i dipendenti comunali e di Nausicaa

Sono quelli, fra i pochi ormai, che hanno continuato a lavorare per garantire i servizi essenziali e le attività ordinarie anche nel drammatico lockdown imposto dalla diffusione dell’epidemia da covid 19: sono i dipendenti comunali e gli operatori di Nausicaa


giovedì, 26 marzo 2020, 20:58

Covid19, De Pasquale: «Sì alle uscite ma solo per i disabili gravi certificati»

Il sindaco Francesco De Pasquale: "Eccoci al momento del nostro aggiornamento quotidiano. Oggi purtroppo abbiamo avuto notizia dall’azienda sanitaria del decesso di un uomo di 87 anni. Ai suoi cari vanno il pensiero e il cordoglio dell’amministrazione e di tutti i nostri concittadini"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 26 marzo 2020, 18:38

“Dilazionare tasse e tributi locali per andare in aiuto alla crisi economica causata dall’epidemia”: la proposta di Italia Viva Carrara

Sulla questione della scelta di approvare il bilancio in anticipo da parte dell’amministrazione 5 stelle si sono aperte varie polemiche


giovedì, 26 marzo 2020, 18:18

"Finanziamenti regionali fuori luogo": lo sdegno di Fratelli d’Italia

Soldi pubblici sperperati: questo il giudizio di Marina Staccioli e Gianni Martinucci coordinatori  dipartimenti regionali di Fratelli d’Italia e di Lorenzo Baruzzo responsabile del dipartimento sicurezza sugli 80 mila euro del finanziamento  per il consultorio transgender dell’Asl area vasta nord ovest ubicato a Torre del Lago


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara