massautosin
massauto

Anno 1°

giovedì, 16 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Fase 2, Left: "Riaprire la città, non solo le chiese"

sabato, 16 maggio 2020, 13:21

"Da lunedì 18 maggio, "riparte" la città. Lo ha stabilito il premier Conte in sintonia con le regioni, compresa la Toscana. Ma occorre "ripartire" con la massima attenzione nell'osservanza delle norme comportamentali per ridurre al minimo il rischio contagio. Di più, la devozione della comunità cattolica cittadina, sulla base dell'accordo privilegiato tra CEI e Governo, potrà di nuovo esprimersi nelle chiese per la celebrazione delle sue liturgie". Questo il commento di Left laboratorio politico di Massa-Carrara sulla ripartenza dal 18 maggio.

 "Al Sindaco chiediamo che, con la stessa devozione e un molto più laico impegno amministrativo, si faccia portavoce nei confronti del Prefetto, della necessaria e non discriminatoria riapertura di tutti i luoghi di aggregazione e di socializzazione proprie delle altre comunità sia religiose che NON! – fa presente Left - Perché adesso serve un di più di creatività, di impegno e di sinergia tra Amministrazione, cittadinanza e le varie rappresentanze socio-culturali, politiche, dell'impresa e del lavoro. Riparte il commercio, riparte l'artigianato, riparte il turismo e all'Amministrazione è richiesto un salto qualitativo".

Secondo Left l'amministrazione dovrebbe passare "dal ruolo notarile di semplice attuatrice dei decreti anti-covid nazionali e regionali, in protagonista attiva e propositiva del rilancio socio-economico del territorio".

"Quello che non serve sono i tanto simpatici quanto inutili "video a Km zero" come quello dell'assessora al turismo caciotta alla mano. – ha ribadito Left - Il marketing territoriale è una cosa molto più seria nel quale è necessario investire sia in termini di risorse che di idee innovative e di partnership tra pubblico e privato e tra enti ai vari livelli con il massimo potenziamento dell'incoming soprattutto online".

"Il bonus turismo da 500 euro per le famiglie deve spingerci a definire e proporre "pacchetti" alla scoperta delle bellezze locali. La montagna, il mare, i campeggi, la ristorazione, i servizi ai turisti, i borghi e i paesi, il nostro patrimonio storico ed artistico ed enogastronomico, i musei cittadini, il teatro, la stessa biblioteca civica.  – ha continuato Left - Così come le chiese, l'Amministrazione, da parte sua, deve programmare la riapertura e la piena fruibilità di tutti i parchi, delle spiagge, degli spazi e di tutti i luoghi pubblici, nell'assoluta sicurezza per la salute di cittadini e turisti".

Secondo il laboratorio politico la città di Massa dovrebbe farsi trovare pronta al flusso di arrivi dei turisti, vista l'imminente possibilità degli spostamenti tra regioni.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


giovedì, 16 luglio 2020, 10:37

Soppressa la linea serale di bus su viale Roma: situazione grave per Benedetti

Era la numero 60: la linea serale che da Massa centro portava a Marina dopo le 20,30 scendendo lungo viale Roma e che da alcuni non esiste più, soppressa da Ctt Nord gestore del trasporto pubblico locale. Moltissimi i disagi e le lamentele degli utenti 


giovedì, 16 luglio 2020, 10:30

Spiagge libere senza controlli e con pochissima vigilanza: Pieruccini della Lega scrive una lettera aperta al prefetto

Il sistema di vigilanza con gli steward per le spiagge libere del comune di Carrara funziona solo nei weekend ma, proprio nel momento in cui c’è il maggior numero di accessi per l’arrivo di turisti da fuori città, diventa inefficiente per il numero esiguo di addetti rispetto agli utenti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 15 luglio 2020, 11:12

Campeggio abusivo dei camper nel parcheggio su viale Colombo: Martisca di Forza Italia giovani chiede l’intervento dell’amministrazione

L’uso del parcheggio tra viale Colombo e via Werther Cacciatori, a pochi passi dagli stabilimenti balneari di Marina di Carrara, come un’area da campeggio, purtroppo ha una storia lunga di anni e di tentativi falliti di porvi rimedio


mercoledì, 15 luglio 2020, 11:05

"Risposta inqualificabile del sindaco sulle cause dell’incidente alla ragazza caduta per colpa delle radici dei pini": la critica di Italia Viva

La giustificazione delle carenti risorse nelle casse comunali che avrebbero impedito la manutenzione delle radici dei pini – causa di un grave incidente per il quale una ragazza carrarese è ricoverata all’ospedale di Pisa Cisanello – non è piaciuta affatto al coordinamento comunale di Italia Viva


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 14 luglio 2020, 19:16

Massa in Azione critica i risultati di bilancio esibiti dal sindaco Persiani

Un rendiconto di esercizio che registra un attivo di 45 milioni e 800mila euro e un fondo cassa di 12 milioni che si aggiungono ai tre presenti inizialmente. Questi i dati sul bilancio dell’amministrazione massese a due anni dall’elezione del centro destra alla guida della città pubblicati dallo stesso sindaco...


martedì, 14 luglio 2020, 18:41

Ritardi nella convenzione per la sorveglianza: Bernardi svela le ragioni della prolungata chiusura dei parchi di Marina

Non sarebbe ancora stata firmata la convenzione per la sorveglianza del parco Puccinelli e di quello di villa Ceci a Marina di Carrara e, per questo motivo, i due principali spazi versi attrezzati per bambini risultano ancora chiusi al pubblico nonostante l’allentamento di tutte le misure restrittive causate dall’emergenza sanitaria. E’...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara