massautosin
massauto

Anno 1°

giovedì, 16 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

“Lapucci sempre più vicino alla sinistra”: Pieruccini (Lega) chiede le dimissioni da consigliere in quota centro-destra

giovedì, 28 maggio 2020, 20:42

“Lapucci non guida la ruspa ma un treno direttissimo con destinazione sinistra. Se non vuole fare il voltagabbana si dimetta da consigliere”. Non è piaciuta per niente al commissario per la Lega Salvini Premier, Nicola Pieruccini, l’affermazione fatta dal consigliere comunale del centro destra, Lorenzo Lapucci, durante il consiglio comunale online di ieri pomeriggio con la quale il consigliere di Forza Italia  ha palesato la sua posizione critica rispetto ai riferimenti alle ruspe per eliminare i campi rom fatte dal leader della Lega Salvini.

 “Non possiamo esimerci  - ha detto Pieruccini - dal prendere, per l'ennesima volta, le distanze dal sedicente consigliere di Forza Italia Lorenzo Lapucci che, a coronamento di un flirt con l'amministrazione a 5 stelle che dura da mesi, non ha perso occasione per ribadire, nell'ultimo consiglio comunale, con riferimento alla situazione del campo rom del Lavello, la sua lontananza da un “linguaggio populista e filoleghista” e dalle conseguenti ruspe”.

“Su una cosa – ha continuato Pieruccini – il consigliere Lapucci ha ragione: non c'è dubbio che egli non guidi ruspe, semmai un treno direttissimo con destinazione sinistra, coalizione politica di suo prossimo approdo. Non gliene facciamo una colpa, ognuno nella vita è libero di fare le scelte politiche che vuole, compresa quella di fare la ballerina tra la destra e la sinistra. E' inaccettabile tuttavia che egli, ancora oggi, affermi di essere un militante del centrodestra quando i valori che esprime sono totalmente antitetici alla nostra coalizione ed è altrettanto inaccettabile che faccia tutto ciò grazie anche ai voti di quelle “ruspe” che oggi tanto disprezza”.

“Si dimetta da consigliere comunale – ha concluso il commissario leghista - e poi sarà libero di aderire a tutti i partiti che vuole e di richiedere ai cittadini il consenso sulla base delle sue nuove scelte. Tuttavia, sino a quando questo non avverrà, sarà a tutti chiaro che la sua attività consiliare sarà all'insegna del bieco trasformismo dell'ultimo dei voltagabbana”.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


giovedì, 16 luglio 2020, 10:37

Soppressa la linea serale di bus su viale Roma: situazione grave per Benedetti

Era la numero 60: la linea serale che da Massa centro portava a Marina dopo le 20,30 scendendo lungo viale Roma e che da alcuni non esiste più, soppressa da Ctt Nord gestore del trasporto pubblico locale. Moltissimi i disagi e le lamentele degli utenti 


giovedì, 16 luglio 2020, 10:30

Spiagge libere senza controlli e con pochissima vigilanza: Pieruccini della Lega scrive una lettera aperta al prefetto

Il sistema di vigilanza con gli steward per le spiagge libere del comune di Carrara funziona solo nei weekend ma, proprio nel momento in cui c’è il maggior numero di accessi per l’arrivo di turisti da fuori città, diventa inefficiente per il numero esiguo di addetti rispetto agli utenti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 15 luglio 2020, 11:12

Campeggio abusivo dei camper nel parcheggio su viale Colombo: Martisca di Forza Italia giovani chiede l’intervento dell’amministrazione

L’uso del parcheggio tra viale Colombo e via Werther Cacciatori, a pochi passi dagli stabilimenti balneari di Marina di Carrara, come un’area da campeggio, purtroppo ha una storia lunga di anni e di tentativi falliti di porvi rimedio


mercoledì, 15 luglio 2020, 11:05

"Risposta inqualificabile del sindaco sulle cause dell’incidente alla ragazza caduta per colpa delle radici dei pini": la critica di Italia Viva

La giustificazione delle carenti risorse nelle casse comunali che avrebbero impedito la manutenzione delle radici dei pini – causa di un grave incidente per il quale una ragazza carrarese è ricoverata all’ospedale di Pisa Cisanello – non è piaciuta affatto al coordinamento comunale di Italia Viva


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 14 luglio 2020, 19:16

Massa in Azione critica i risultati di bilancio esibiti dal sindaco Persiani

Un rendiconto di esercizio che registra un attivo di 45 milioni e 800mila euro e un fondo cassa di 12 milioni che si aggiungono ai tre presenti inizialmente. Questi i dati sul bilancio dell’amministrazione massese a due anni dall’elezione del centro destra alla guida della città pubblicati dallo stesso sindaco...


martedì, 14 luglio 2020, 18:41

Ritardi nella convenzione per la sorveglianza: Bernardi svela le ragioni della prolungata chiusura dei parchi di Marina

Non sarebbe ancora stata firmata la convenzione per la sorveglianza del parco Puccinelli e di quello di villa Ceci a Marina di Carrara e, per questo motivo, i due principali spazi versi attrezzati per bambini risultano ancora chiusi al pubblico nonostante l’allentamento di tutte le misure restrittive causate dall’emergenza sanitaria. E’...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara