massautosin
massauto

Anno 1°

lunedì, 13 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Pieruccini contro Martinelli sull’emergenza lavorativa alle cave

lunedì, 11 maggio 2020, 14:17

di vinicia tesconi

“Chi crede di essere: il Granduca di Toscana?”: il commissario della Lega Salvini Premier, Nicola Pieruccini ha ironizzato sulle dichiarazioni del vicesindaco Matteo Matinelli che ha definito “una caduta di stile” il fatto che l’imprenditore del marmo Erich Lucchetti abbia parlato dei problemi del suo settore con Susanna Ceccardi e Matteo Salvini.

“Invece di blaterare a vuoto - ha replicato Pieruccini - si metta a lavorare sui Piani di Bacino in ritardo di anni che permetterebbero di riprendere il lavoro alle cave senza problemi. La data che il comune deve scrivere nella sua agenda è il prossimo 5 giugno, quando scadrà il termine per adottare i nove Pabe, cioè i Piani attuativi dei bacini estrattivi, chiamati a distribuire tra nove zone della provincia di Massa Carrara i 4 milioni di metri cubi di marmo che sarà possibile estrarre da qui al 2038. La scadenza è già stata prorogata di un anno, ma, secondo la Lega, se non sarà possibile attuare le procedure richieste per aziende e lavoratori saranno guai. Detto ciò la Lega difende la libertà di chiunque voglia partecipare ad un dibattito pubblico con qualsiasi forza politica e critica aspramente la presa di posizione di Martinelli che ha provato a mettere il bavaglio alle istanze di Lucchetti, colpevole di aver osato portare alla luce una “vergogna incredibile” che riguarda la scarsa considerazione che i 5 Stelle danno al valore di imprese ed imprenditori del marmo che investono e creano occupazione al nostro territorio.”. Pieruccini ha ricordato che la Lega dà pieno sostegno al mondo del marmo ed ha parlato di un vero e proprio muro alzato dall’amministrazione 5 stelle contro il quale si infrangono tutte le proposte e i consigli di chi lavora direttamente nel settore.

“Ancora una volta – ha continuato Pieruccini - a colpi di maggioranza bulgara l’amministrazione 5 Stelle sta tirando dritta per la sua strada pur di approvare il Regolamento degli Agri Marmiferi che è assolutamente inapplicabile, senza ascoltare niente e nessuno. Noi della Lega siamo orgogliosi dell'occasione data agli imprenditori della Toscana da una diretta digitale sostenuta dallo slogan “Diamo voce a chi produce” a cui hanno preso parte anche imprenditori carraresi, inascoltati e presi in giro dagli amministratori locali. Il tavolo di confronto online è stato organizzato dall’europarlamentare Susanna Ceccardi assieme Matteo Salvini con l’obiettivo di raccogliere dai vari distretti criticità e proposte. La Toscana che lavora ha chiesto aiuto per sopravvivere alla crisi covid e per uscire dalla morsa della burocrazia e dei protocolli, ed esige un rapporto efficace con le banche che non facilitano prestiti. Durante la diretta si è levato il grido di allarme anche di Erich Lucchetti che ha descritto le difficoltà del settore lapideo che, ad oggi, conta il più alto numero di disoccupati in provincia. Lucchetti ha sottolineato che il lapideo è sempre stato un settore trainante per la nostra economia, con più di tremila addetti al monte e di otto mila dall’indotto, in grado di dare lavoro a oltre 12 mila operatori.”.

Pieruccini, a nome della Lega, ha invitato il vicesindaco Martinelli a dialogare con umilità con tutte le categorie del territorio, specialmente in questo momento di emergenza, ed a cambiare paradigma per non rimanere arroccato in quello che Pieruccini ha definito “il suo arrogante solipsismo politico”. “La gravità della situazione lavorativa in loco - ha concluso Pieruccini - oltre all'immobilismo dei 5 Stelle sull’emergenza covid-19, è dovuta ad una linea politica devastante dell' amministrazioni Pd/5 Stelle regionale e governativa, che invece di aiutare i cittadini, per inefficienza ha permesso ripercussioni negative e pesantissime sulle aziende e di conseguenza sui lavoratori e sulle loro famiglie. Se questa situazione non verrà corretta rapidamente gli effetti per tutte le categorie di lavoratori saranno drammatici, ma specialmente per il settore marmo perché una persona su quattro gravita lì attorno e se si fermano le cave, la nostra città va in ginocchio.”.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


domenica, 12 luglio 2020, 22:37

Scuola d'infanzia dei Poggi, lunedì 13 luglio partono i lavori

Al via un'altra importante opera pubblica da parte dell'amministrazione del sindaco Francesco Persiani: nella giornata di lunedì inizieranno ufficialmente i lavori alla scuola d'infanzia dei Poggi di via Pisacane


sabato, 11 luglio 2020, 09:46

Gemma (Pd): "Decoro centro storico, servono interventi di manutenzione e pulizia"

E' Marco Gemma, segretario del Circolo PD Massa centro, a puntare i riflettori sull'incuria in cui versa il centro storico di Massa chiedendo di intensificare gli interventi di manutenzione


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 10 luglio 2020, 14:06

Lutto nella sinistra massese: è scomparso Roberto Bertelloni fu dirigente provinciale del Pci

La morte è giunta dopo una lunghissima malattia e dopo un'immensa sofferenza. Roberto Bertelloni era ammalato di sla da tempo e ieri sera, come hanno detto i suoi cari, "ha smesso di soffrire"


giovedì, 9 luglio 2020, 23:03

Il Pd di Massa Carrara incontra il sottosegretario allo sviluppo economico Gianpaolo Manzella

Ha avuto luogo ieri un importante incontro del Partito Democratico di Massa Carrara con il sottosegretario allo sviluppo economico Gianpaolo Manzella introdotto dal Segretario Provinciale Manenti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 9 luglio 2020, 19:20

Cub Trasporti: "Bus cercasi disperatamente"

Per gli utenti di TPL non c'è tregua: in seguito al covid-19 è venuta a galla una già grave situazione, l'impossibilità di far fronte a continui disservizi


giovedì, 9 luglio 2020, 17:44

Regolamento degli Agri: "Premialità, nessun liberi tutti ma finalmente norme certe per il settore"

Il gruppo consiliare rivendica «sia l’azione politica sul fronte della gestione del lapideo sia il cammino compiuto al fianco dell’amministrazione che, al termine un percorso lungo e articolato nel tempo, ci ha portato a una crescita e alla maturazione di posizioni in grado di conciliare i vincoli imposti dalle norme...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara