massautosin
massauto

Anno 1°

martedì, 7 luglio 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Carrara, l'amministrazione fa dietrofront in consiglio e la minoranza attacca

venerdì, 26 giugno 2020, 22:26

La opposizione comunale Partito Democratico, Partito Socialista, Partito Repubblicano, Insieme per Carrara, Italia Viva e Alternativa per Carrara accusano l'amministrazione di aver agito, in Consiglio Comunale Ordinario, ignorando le proteste politiche e di procedura dell'opposizione. 

"L'arroganza e l'incapacità -esordiscono- che hanno portato la maggioranza grillina adun clamoroso dietrofront rappresentano il punto più basso raggiuntodall'amministrazione De Pasquale che, con questo passaggio, ha davverotoccato il fondo."

"Il M5S - scrivono - ha imposto la convocazione di un consiglio Comunale Ordinario perdiscutere Bilancio Consuntivo aggiungendo all'ordine del giorno diversi punti: PABE, Regolamenti degli Agri Marmiferi,IMM, Ricognizione dei Beni Estimati, ignorando le proteste politiche eprocedurali dell'opposizione."

"Non contento di aver toccato  il fondo -continuano- il Capogruppo grillino ha iniziato a scavare cercando di giustificare l'imbarazzante retromarciacome una scelta politica ponderata frutto, invece, di verificheistituzionali imposte dall'opposizione che ha immediatamente sollevatofortissimi dubbi di regolarità del procedimento, emersi ancheall'interno della stessa maggioranza."
"La procedura scelta dalla maggioranza - fanno notare- poteva esporre infattil'Amministrazione ad un potenziale ricorso e alla invalidazione di unConsiglio sul Bilancio con conseguenze disastrose dal punto di vistapolitico."

"Non si può trasformare il Consiglio Comunale in un luogo in cuicalpestare, a colpi di maggioranza, anche le più elementari norme disvolgimento dell'Assemblea."

"È evidente a tutti -affermano- che la volontà di svolgere un consiglio comunaleper approvare, senza discussione e senza la presenza dei cittadini,provvedimenti di assoluta importanza per l'economia e la vita socialedella Città è stato un maldestro tentativo di sfuggire alleresponsabilità politiche da parte di un'Amministrazione e di unamaggioranza in perenne confusione."
"In questi tre anni - accusano-  il movimento 5Stelle è passato da ruolo diriempisala, che aizzava la popolazione alla protesta spesso e volentieridegenerata, ad un ruolo di buttafuori trasformandosi da tutore dellalegalità in banditore del gioco delle tre carte."

"Sarà una settimana memorabile in cui questa maggioranza, dopo tre annidi nulla e di ritardi tanto inaccettabili quanto dannosi, mostreràconcretamente la propria inettitudine."

"Quella che sarebbe dovuta essere la settimana che doveva segnare unasvolta per la città - concludono- è iniziata invece con una figura meschina che nonpotrà essere liquidata con il solito e ormai pretestuoso: "è colpa diquelli di prima", perché responsabilità politiche, inettitudiniamministrative e inadempienze procedurali sono totalmente a caricodell'Amministrazione e della maggioranza che la sostiene."


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


lunedì, 6 luglio 2020, 13:59

Ponte di Gronda, Lega soddisfatta

Ponte di Gronda, vanno avanti i lavori e una delegazione della Lega si è recata a far visita alla struttura


lunedì, 6 luglio 2020, 13:45

Anche Forza Italia esprime solidarietà alla Lega per le contestazioni in Piazza Alberica

Grave, per Forza Italia, è l’episodio delle contestazioni contro il gazebo della Lega avvenuto sabato pomeriggio a Carrara in Piazza Alberica


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 6 luglio 2020, 13:02

Contestazioni contro i gazebo della Lega a Carrara: “I veri fascisti sono loro” secondo Pieruccini

La due giorni leghista di raccolta firme per esprimere il dissenso contro le cartelle esattoriali, contro i vitalizi – anche se nel voto finale della commissione del governo che li ha confermati hanno pesato ben due voti su cinque dai rappresentanti della Lega – e contro i clandestini ha avuto,...


domenica, 5 luglio 2020, 09:13

Solidarietà di Baruzzo (FdI) ai rappresentanti della Lega derisi per la protesta contro il governo in piazza Alberica

Era a Roma, Lorenzo Baruzzo, coordinatore comunale di Fratelli d’Italia, per partecipare alla manifestazione di protesta del centro destra contro il governo Conte insieme alla leader del suo partito, Giorgia Meloni, ma ha saputo dell’attacco verbale ai rappresentanti della Lega avvenuto a Carrara e ha voluto testimoniare loro la sua...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 4 luglio 2020, 20:53

La Barcolana della Solidarietà, l’idea per ampliare l’offerta turistica del territorio

Un’iniziativa ideata dai membri di FI Massa e della società civile,che consiste nel far visitare la costa del territorio su imbarcazione e che ha l’intento di diventare non solo un’aggiunta all’offerta turistica, ma anche un ringraziamento a chi ha lavorato per il bene pubblico durante l’amergenza coronavirus


sabato, 4 luglio 2020, 17:45

Cisl su vicenda Nausicaa: "È il momento di fare chiarezza"

Alessio Menconi e Simone Pialli rispettivamente segretari provinciali della FP Cgil e della Fisascat Cisl per la provincia di Massa e Carrara, assieme alle loro delegate, sono totalmente in disaccordo con la ricostruzione fatta dal presidente di Nausicaa, Luca Cimino, in merito alle ultime vicende dei centri estivi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara