massautosin
massauto

Anno 1°

domenica, 9 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Cassonetti di Bonascola, una discarica a cielo aperto: la critica di Gianni Musetti e Lucian Martisca

giovedì, 30 luglio 2020, 20:00

di vinicia tesconi

E’ stata annunciata da mesi e ormai dovrebbe essere tutto pronto per l’avvio della raccolta porta a porta dei rifiuti urbani anche nel grasso quartiere di Bonascola ma questo non ha impedito, se non ha addirittura favorito, la trasformazione delle isole ecologiche presenti nel rione, di essere trasformate in cere e proprie discariche a cielo aperto. Due le cause principali di ciò secondo Gianni Musetti di Forza Italia e Lucian Martisca coordinatore Forza Italia Giovani: la maleducazione di molti utenti e il completo menefreghismo della multiservizi Nausicaa incaricata della raccolta dei rifiuti. Musetti e Martisca hanno fatto un sopralluogo su segnalazione di molti residenti ed ha verificato l’esistenza di una situazione gravissima in via Casalina.

“Lettini, banchi, stendini, sacchi di ogni genere, giochi per bambini e quant’altro, a formare una vera e propria discarica abusiva a Bonascola – hanno riferito Musetti e Martisca - proprio davanti alle abitazioni dei residenti, che, stufi di chiamare chi di competenza, hanno deciso interpellarci. Abbiamo parlato di persona con gli abitanti di Via Casalina che hanno specificato che i cassonetti di quella strada sembrano invisibili a chi dovrebbe provvedere a smaltirli. Gli operatori ecologici passano, scaricano i bidoni con i mezzi automatizzati e lasciano a terra da mesi i rifiuti abbandonati e riposizionano i cassonetti sopra gli stessi. Una situazione paradossale, visto che a fine agosto a Bonascola, come in altre zone, arriverà la raccolta porta a porta, che cono questi presupposti non fa certamente ben sperare. “. La situazione descritta da Musetti e Martisca sarebbe la stessa di altre isole ecologiche a Nazzano e ad Avenza con rifiuti che arrivano ad ingombrare marciapiedi e parcheggi.

“La cosa che da dell’incredibile – hanno continuato Musetti e Martisca - è che i vari assessori, i tecnici del comune e il primo cittadino Francesco De Pasquale sono residenti nel nostro comune, e quello che vediamo noi tutti i giorni dovrebbero vederlo anche loro.”. Musetti e Martisca hanno fatto notare come l’argomento rifiuti sia molto discusso a Carrara e sui social dove quotidianamente compaiono foto di cassonetti strapieni di rifiuti con accanto qualsiasi cosa, partendo da elettrodomestici fino a detriti e mobili. “ Come ben sappiamo - hanno concluso - il decoro urbano a Carrara lascia molto a desiderare, tra strade sporche e distrutte e edifici imbrattati di scritte. Le condizioni disastrose dei punti di raccolta rifiuti che sono delle vere e proprie discariche abusive sembrano essere la ciliegina sulla torta in negativo che aggrava ancor di più la già stentata stagione turistica estiva. E’ inevitabile chiedersi se è questa l’immagine che il sindaco vuole dare della città.”.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


domenica, 9 agosto 2020, 09:48

Colonnata sempre più penalizzata dall’inefficienza trasporto pubblico: Bernardi critico

Sospeso per due giorni il servizio di trasporto pubblico a Colonnata: ennesimo disservizio annunciato per l’8 e il 9 agosto che ha fatto infuriare i residenti  del paese e spinto il consigliere  dell’opposizione Massimiliano Bernardi a lanciare critiche all’azienda che gestisce il servizio ed anche all’amministrazione


domenica, 9 agosto 2020, 09:46

Non piace a Benedetti l’interrogazione parlamentare di Martina Nardi sui consigli comunali in videoconferenza

Tutelare la sicurezza sanitaria delle cinquanta persone che partecipano alle sedute del consiglio comunale di Massa: questa è la motivazione che ha dato il presidente del consiglio comunale massese Stefano Benedetti all’annunciata intenzione dell’onorevole Martina Nardi di presentare una interrogazione in parlamento contro i consigli comunali di Massa in videoconferenza


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


domenica, 9 agosto 2020, 09:06

Focolaio nel centro d’accoglienza: 18 nigeriani contagiati. Martisca: "Vogliamo chiarimenti"

L’annuncio fatto ieri dal sindaco Francesco De Pasquale ha lasciato aperti molti dubbi e preoccupazioni e moltissime sono state le richieste di maggiori delucidazioni in merito alla notizia. A farsi portavoce di buona parte dei dubbi dei cittadini è stato Lucian Martisca, coordinatore comunale di Forza Italia Giovani


sabato, 8 agosto 2020, 15:51

Montesarchio: "Poc, soddisfatto del lavoro svolto"

Sono queste le parole di Giovanni Montesarchio, presidente della Commissione Ambiente, in merito al Piano Operativo Comunale di Carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 8 agosto 2020, 09:38

Approvato il regolamento del Forum Giovani: la soddisfazione della Lega

Nel consiglio comunale di ieri abbiamo approvato il regolamento del Forum giovani, un organo partecipativo nel quale vengono discusse tematiche riguardanti il mondo scolastico e giovanile nei vari ambiti e settori della nostra società


sabato, 8 agosto 2020, 08:51

Esposto di Pieruccini contro il vicesindaco Martinelli

L’esposto porta la data del 7 agosto ed è stato depositato sia alla Procura della Repubblica sia alla Corte dei Conti e l’oggetto è il presunto uso improprio dell’avvocatura del comune da parte del vicesindaco Matteo Martinelli. A firmare l’esposto, Nicola Pieruccini, commissario della Lega Salvini Premier


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara