massautosin
massauto

Anno 1°

giovedì, 13 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Incuria e degrado alla spiaggia libera del porto: la denuncia di Articolo Primo

venerdì, 31 luglio 2020, 12:29

Sono state le ripetute segnalazioni fatte dai bagnanti a spingere i rappresentanti di Articolo Primo a fare un sopralluogo per verificare lo stato della spiaggia libera che fiancheggia la passeggiata del porto di Marina di Carrara. Lo spettacolo, documentato fotograficamente da Augusto Castelli di Articolo Primo, non è dei più confortanti. “ Una sola doccia a disposizione di tutta l’utenza della spiaggia libera che non funziona da più di una settimana – ha rilevato Castelli – per un banale guasto alla manopola. Detriti che risalgono alle mareggiate invernali ancora abbandonati sulla spiaggia, incuria e degrado diffusi che fanno pensare a una pulizia saltuaria e a scarso controllo.”. Castelli ha riferito anche delle lamentele raccolte da alcuni turisti per lo condizioni della spiaggia libera: “ Questo è un vero peccato – ha continuato Castelli - perché in un momento storico come questo, le realtà che possono puntare sul turismo dovrebbero avere un occhio di riguardo massimo per l’accoglienza e la sicurezza. E in quest’ottica è doveroso segnalare anche le condizioni indecorose in cui si trova il parcheggio di fronte al bagno Mistral, adiacente alla spiaggia libera del porto, con voragini enormi che diventano acquitrini ad ogni temporale. Di nuovo un pessimo biglietto da visita per i turisti.”.

Articolo Primo ha quindi chiesto all’amministrazione, per il mese d’agosto, l’impegno a rendere appetibile il litorale e risolvere le criticità segnalate in questa spiaggia libera, come negli altri spazi di sua competenza ed ha auspicato l’apertura di un tavolo tra l’amministrazione e la proprietà del parcheggio per trovare una soluzione rapida e definitiva.

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


giovedì, 13 agosto 2020, 18:28

I dubbi della Lega sul focolaio nella struttura di Casa Betania

Lo dice anche nei suoi interventi in campagna elettorale da candidato al consiglio regionale: sul caso del focolaio a Bonascola e soprattutto su Casa Betania il sindaco di Carrara Francesco De Pasquale non la racconta giusta. A parlare è Nicola Pieruccini


giovedì, 13 agosto 2020, 18:26

Il pastore valdese Marottoli difende Casa Betania

La tempesta mediatica scatenata sull’associazione Casa Betania ed in particolare su Sara Vatteroni e Bruno Lazzoni che ne sono i fondatori, a seguito della scoperta di un focolaio di coronavirus all’interno di una struttura per l’accoglienza gestita dall’associazione potrebbe avere, a monte, una pianificazione politica e uno scopo ben preciso.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 13 agosto 2020, 12:47

La direttrice del centro estivo è la cugina del vicesindaco. Bernardi: "Fraintendimento oscuro"

Non è chiaro, per il consigliere dell’opposizione Massimiliano Bernardi, su cosa si sia fondato il fraintendimento ammesso dal presidente di Nausicaa Luca Cimino


giovedì, 13 agosto 2020, 11:03

“Risposta confusionaria e sconclusionata sulle misure di sicurezza anticriminalità”: Baruzzo bacchetta i 5 stelle

I suggerimenti forniti da Lorenzo Baruzzo, coordinatore comunale e responsabile regionale del dipartimento sicurezza legalità e immigrazione di Fratelli d’Italia, sulle misure da prendere per favore il contrasto alla criminalità hanno ottenuto una risposta non sufficientemente chiara da parte dei 5 Stelle


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 13 agosto 2020, 10:51

Uil Fpl: "Focolaio Covid al Cas, mancate procedure di controllo su lavoratore"

A puntare il dito è il segretario della Uil Fpl, Claudio Salvadori, che poche ore fa ha scritto alla direzione della Onlus per chiedere chiarimenti sulla gestione dell'emergenza con particolare riferimento al caso di un operatore


mercoledì, 12 agosto 2020, 22:39

La Lega attacca ancora De Pasquale sugli immigrati di Casa Betania

"In fase di comunicazione il primo cittadino ha omesso di indicare la provenienza dei positivi, forse proprio per evitare che la gente potesse rendersi sempre più conto del rischio sanitario che gli immigrati possono risultare per il nostro Paese"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara