massautosin
massauto

Anno 1°

giovedì, 13 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

M5S: "Compatti nel dare alla città strumenti importanti"

sabato, 4 luglio 2020, 15:35

Così il Movimento Cinque Stelle di Carrara interviene rispondendo ai continui attacchi dell'opposizione specie in merito ai bacini estrattivi.

"In questi mesi - esordisce il M5S - ci siamo sentiti chiamare incapaci, ignoranti (nel vero senso di non sapere le cose) mezzi o piccoli uomini a seconda del momento, e abbiamo assistito ad una escalation dell'opposizione nel voler sminuire ogni cosa portata avanti ed ogni atto importante specie se relativo ai bacini estrattivi. E spesso nelle eloquenti parole dell'opposizione appare la nostra associazione ad un topolino. Abbiamo sopportato ogni offensivo riferimento sapendo di essere si un topolino, ma che ha partorito una montagna. Anzi non una ma varie, che obbligatoriamente l'opposizione deve sminuire per non dare adito che in soli tre anni stiamo portando in approvazione strumenti che la città attende da una vita, e lo facciamo realizzando anche punti di programma che molti di  loro avrebbero dovuto realizzare dal lontano 2007, come la tutela delle sorgenti ed il rilancio del turismo anche nei bacini estrattivi, solo per citarne alcuni. E tutta la discussione in Consiglio Comunale si è concentrata nell'attaccare il Sindaco, nell'asserire che quanto fatto per  i PABE  non è niente, nell'attaccare il gruppo di maggioranza con nomignoli, nel mantra che non stiamo realizzando il programma elettorale. Un misto di falsità ed ipocrisia che ci aspettiamo diventi il modus operandi dell'opposizione che non entra nel merito delle questioni, si spaventa di fronte ad un gruppo che sa lavorare compatto e porta a casa risultati, e realizza quanto scritto nel suo programma elettorale, cosa a cui forse non sono mai stati abituati".

"E non si preoccupino - incalza il Movimento -, sappiamo che i PABE stanno facendo il loro percorso e ci sono ancora passaggi in atto, ma sappiamo anche che l'amministrazione ha saputo cogliere e scrivere in quei documenti la visione che avevamo inserito proprio nel programma elettorale, fatta di tutela delle sorgenti (siamo dovuti arrivare noi per prevederla), la gestione delle acque meteoriche e di lavorazione nei bacini estrattivi, lo studio dei ravaneti e degli obblighi di intervento per i gestori di cava, la protezione dei crinali anche se già intaccati, dei sentieri storici e molto altro. Tutto quanto integrato in una realtà lavorativa che deve dare maggiori garanzie per la sicurezza dei lavoratori e che andrà verso le gare per le concessioni e le premialità per chi garantirà ricadute sul tessuto socio economico cittadino".

"Il nostro - conclude - è e sarà un lavoro indirizzato al rispetto ambientale nella garanzia di una migliore gestione della lavorazione del monte, nel rispetto delle normative esistenti, come scritto nel nostro programma elettorale nel quale andiamo a smarcare altri punti oltre a quelli già realizzati."


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


giovedì, 13 agosto 2020, 11:03

“Risposta confusionaria e sconclusionata sulle misure di sicurezza anticriminalità”: Baruzzo bacchetta i 5 stelle

I suggerimenti forniti da Lorenzo Baruzzo, coordinatore comunale e responsabile regionale del dipartimento sicurezza legalità e immigrazione di Fratelli d’Italia, sulle misure da prendere per favore il contrasto alla criminalità hanno ottenuto una risposta non sufficientemente chiara da parte dei 5 Stelle


giovedì, 13 agosto 2020, 10:51

Uil Fpl: "Focolaio Covid al Cas, mancate procedure di controllo su lavoratore"

A puntare il dito è il segretario della Uil Fpl, Claudio Salvadori, che poche ore fa ha scritto alla direzione della Onlus per chiedere chiarimenti sulla gestione dell'emergenza con particolare riferimento al caso di un operatore


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 12 agosto 2020, 22:39

La Lega attacca ancora De Pasquale sugli immigrati di Casa Betania

"In fase di comunicazione il primo cittadino ha omesso di indicare la provenienza dei positivi, forse proprio per evitare che la gente potesse rendersi sempre più conto del rischio sanitario che gli immigrati possono risultare per il nostro Paese"


mercoledì, 12 agosto 2020, 22:39

Biblioteche ancora chiuse: Bernardi assegna la maglia nera alla Forti, assessore alla cultura carrarese

Gestione dell’emergenza coronavirus nel settore della cultura da maglia nera: questo il giudizio del consigliere dell’opposizione Massimiliano Bernardi, sull’operato dell’assessore alla cultura Federica Forti nel periodo post lockdown


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 12 agosto 2020, 22:37

Telecamere, ordinanze per la movida e attivazione della task-force anti-degrado: i suggerimenti del dipartimento sicurezza di FdI

L’incontro del sindaco Francesco De Pasquale con il nuovo primo dirigente del commissariato di Carrara, dottor Daniele Manganaro è servito da spunto per Lorenzo Baruzzo, coordinatore comunale di Fratelli d’Italia e responsabile regionale del dipartimento sicurezza, legalità e immigrazione di FdI, per lanciare alcuni suggerimenti all’amministrazione per rendere sempre più...


mercoledì, 12 agosto 2020, 22:35

Martisca di Forza Italia deposita esposto contro Casa Betania

“Casa Betania non è in grado di gestire l’accoglienza degli immigrati, né di garantirne un percorso di integrazione all’interno della società.” Questa motivazione, nata dalla scoperta di un focolaio con diciotto positivi all’interno del Cas di Bonascola gestito dall’associazione, è alla base dell’esposto che Lucian Martisca


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara