massautosin
massauto

Anno 1°

venerdì, 14 agosto 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Spiagge libere senza controlli e con pochissima vigilanza: Pieruccini della Lega scrive una lettera aperta al prefetto

giovedì, 16 luglio 2020, 10:30

Il sistema di vigilanza con gli steward per le spiagge libere del comune di Carrara funziona solo nei weekend ma, proprio nel momento in cui c’è il maggior numero di accessi per l’arrivo di turisti da fuori città, diventa inefficiente per il numero esiguo di addetti rispetto agli utenti. La suddivisione in stalli impedisce il passaggio dei venditori ambulanti che finiscono per transitare solo sulla battigia dove già si accalcano i molti bagnanti del sabato e della domenica, facilitando la possibilità che si creino assembramenti. Questo il quadro della situazione delle quattro spiagge libere cittadine, Fossa Maestra, Idrovora, Rotonda e Bau beach descritta da Nicola Pieruccini, commissario comunale Lega Salvini Premier, che ha deciso di rivolgersi direttamente al prefetto con una lettera aperta. Pur ringraziando la prefettura per l’impegno profuso nei mesi cruciali della pandemia, Pieruccini ha ricordato che la battaglia è ancora in corso e che è basilare per l’economia del territorio, già in grande sofferenza, la dimostrazione del senso di responsabilità da parte di tutte le istituzioni volta ad evitare l’insorgere di nuovi focolai.

“ Questo non sembra accadere nel caso delle spiagge libere del comune di Carrara, dove il numero di steward risulta particolarmente ridotto e i controlli della Polizia Municipale del tutto assenti. – ha esordito Pieruccini nella sua lettera al prefetto - In questi arenili nessuna ordinanza anti-Covid è stata ad oggi applicata e rispettata. Se la situazione è particolarmente critica nei giorni feriali nei quali non esiste alcuna vigilanza, nel fine settimana rischia veramente di diventare esplosiva per il rilevante afflusso di turisti dal nord Italia che hanno accesso alle spiagge senza alcun tipo di controllo e prenotazione.”. Pieruccini ha anche ipotizzato un possibile scenario di protesta da parte di color che nei weekend restano esclusi dalle spiagge libere per overbooking, valutando l’eventualità di grossi problemi di ordine pubblico. Da qui la richiesta di Pieruccini: “ Chiedo la convocazione di un comitato provinciale per l'ordine e la sicurezza pubblica con la partecipazione di tutti i comuni della costa e delle associazioni di categoria, per approfondire l'argomento e trovare le giuste soluzioni a una situazione che rischia di diventare esplosiva, ricercando tutte le soluzioni previste dalla legge al fine di tutelare la salute delle persone, i beni pubblici e le relazioni sociali, senza i quali il lavoro, l'economia e l'imprenditorialità locale non possono ripartire e trasformarsi in progresso.”.

 

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


giovedì, 13 agosto 2020, 18:28

I dubbi della Lega sul focolaio nella struttura di Casa Betania

Lo dice anche nei suoi interventi in campagna elettorale da candidato al consiglio regionale: sul caso del focolaio a Bonascola e soprattutto su Casa Betania il sindaco di Carrara Francesco De Pasquale non la racconta giusta. A parlare è Nicola Pieruccini


giovedì, 13 agosto 2020, 18:26

Il pastore valdese Marottoli difende Casa Betania

La tempesta mediatica scatenata sull’associazione Casa Betania ed in particolare su Sara Vatteroni e Bruno Lazzoni che ne sono i fondatori, a seguito della scoperta di un focolaio di coronavirus all’interno di una struttura per l’accoglienza gestita dall’associazione potrebbe avere, a monte, una pianificazione politica e uno scopo ben preciso.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 13 agosto 2020, 12:47

La direttrice del centro estivo è la cugina del vicesindaco. Bernardi: "Fraintendimento oscuro"

Non è chiaro, per il consigliere dell’opposizione Massimiliano Bernardi, su cosa si sia fondato il fraintendimento ammesso dal presidente di Nausicaa Luca Cimino


giovedì, 13 agosto 2020, 11:03

“Risposta confusionaria e sconclusionata sulle misure di sicurezza anticriminalità”: Baruzzo bacchetta i 5 stelle

I suggerimenti forniti da Lorenzo Baruzzo, coordinatore comunale e responsabile regionale del dipartimento sicurezza legalità e immigrazione di Fratelli d’Italia, sulle misure da prendere per favore il contrasto alla criminalità hanno ottenuto una risposta non sufficientemente chiara da parte dei 5 Stelle


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 13 agosto 2020, 10:51

Uil Fpl: "Focolaio Covid al Cas, mancate procedure di controllo su lavoratore"

A puntare il dito è il segretario della Uil Fpl, Claudio Salvadori, che poche ore fa ha scritto alla direzione della Onlus per chiedere chiarimenti sulla gestione dell'emergenza con particolare riferimento al caso di un operatore


mercoledì, 12 agosto 2020, 22:39

La Lega attacca ancora De Pasquale sugli immigrati di Casa Betania

"In fase di comunicazione il primo cittadino ha omesso di indicare la provenienza dei positivi, forse proprio per evitare che la gente potesse rendersi sempre più conto del rischio sanitario che gli immigrati possono risultare per il nostro Paese"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara