massautosin
massauto

Anno 1°

mercoledì, 23 settembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Teatrino acchiappavoti tra sindaco De Pasquale e governatore Rossi per accaparrarsi il merito della semidemolizione del Monoblocco: critiche della Lega

mercoledì, 5 agosto 2020, 09:26

Stucchevole e fuori luogo: così Nicola Pieruccini, commissario della Lega Salvini Premier ha definito lo scambio di battute – per lui un teatrino a favore di campagna elettorale – tra il sindaco di Carrara Francesco De Pasquale e il governatore della Toscana Enrico Rossi durante la visita al Monoblocco di Carrara. Battute che avevano lo scopo, secondo Pieruccini, di rivendicare la paternità de del merito del taglio degli ultimi due piani della struttura e soprattutto quello di aver favorito l’annunciata pioggia di milioni per la ristrutturazione della struttura.

“La buona notizia rispetto alla visita istituzionale del presidente Rossi – ha detto Pieruccini - è che il nostro Monoblocco si erge ancora maestoso ad abbracciare la città e non è stato ancora demolito, come volevano il consigliere del PD Giacomo Bugliani, la consigliera del PD Roberta Crudeli, l' assessore Stefania Saccardi oggi di Italia Viva e, dulcis in fundo, anche il nostro amato sindaco, ma forse ancora per poco. Quando saranno stati spesi tutti i milioni di euro promessi e disattese le promesse bugiarde fatte ai cittadini, speriamo in una celebrazione sobria, senza la presenza del PD e dei 5 Stelle in ogni ordine e grado, come si conviene nel rispetto da parte di chi perde la fiducia nelle urne a causa dello scempio politico che è stato compiuto sulla sanità locale evidenziato soprattutto durante la pandemia da Covid -19.”.

“La cattiva notizia –ha continuato Pieruccini - è stata, invece, la presenza beffarda al Monoblocco di un personaggio inquietante, da anni responsabile della sanità Toscana, anche quando la politica di sinistra aveva causato, per il mancato controllo della gestione , il buco-voragine di 400 milioni di euro che, con una irresponsabile faccia tosta ha inaugurato un intero reparto di Cure Intermedie per pazienti anziani in una struttura pericolosa, inagibile e a forte rischio sismico. Un uomo dai significativi trascorsi politici che non si è fatto scrupolo di nulla nella sua carriera politica ed ha persino utilizzato una “cosa qualsiasi” cioè l’elargizione di una montagna di soldi a fine legislatura, per alimentare la campagna elettorale perdente del suo partito e che ha avuto in città l’accoglienza che si meritava .Se già c'era da storcere il naso per le speculazioni aberranti del consigliere Bugliani, che non perde occasione per essere decisamente fuori luogo, ci è sembrata di cattivo gusto anche la passerella elettorale e relativo comizietto offerto dal nostro governatore, visto anche il trattamento che ha riservato ai lavoratori del CUP che francamente si poteva risparmiare.”

Pieruccini ha ribadito che il Monoblocco appartiene a tutti i cittadini e che deve essere protetto sempre ed ovunque dalle squallide speculazioni politiche che purtroppo sono sempre più ondivaghe e frequenti. Forte la condanna della Lega al “ comportamento irresponsabile di Enrico Rossi” che pur avendo emanato ordinanze anti-Covid volte ad evitare assembramenti, avrebbe “ proprio Lui” favorito la formazione di un assembramento, mostrandosi senza mascherina proprio nel corso della visita al Monoblocco. “ Si sa che i comportamenti dei comunisti rossi in quanto partigiani ed antifascisti, anche se gravi, rimangono sempre più tollerati rispetto a tutti gli altri .” ha chiosato Pieruccini che non ha lesinato critiche neppure alla dirigente dell'Asl dottoressa Casani in merito all’annuncio dello stanziamento di fondi da parte della Regione per il trasferimento definitivo di medicina nucleare a Massa, progetto sostenuto dal consigliere Bugliani. Per Pieruccini, quindi, la visita di Rossi a Carrara è risultata essere una presa in giro senza vergogna nei confronti dei cittadini dopo tutte le vicende della sanità locale legate alla sua gestione caratterizzata da chiusura degli ospedali , dei pronto soccorso , dei punti nascita, diminuzione del personale medico degli infermieri e degli specialisti , annullamento di fatto l'apertura delle famose case della salute e da ultimo trasferimento a Massa la medicina Nucleare .


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


mercoledì, 23 settembre 2020, 10:45

Fratelli d’Italia in crescita anche a Carrara: la soddisfazione del coordinatore comunale Baruzzo

E’ il partito con l’andamento più in positivo di tutto il centro destra in tutto il paese e Carrara, storica roccaforte della sinistra espugnata tre anni fa dai 5 stelle, non ha fatto eccezione e ha fatto registrare una forte crescita di simpatizzanti che hanno permesso al partito di Giorgia...


mercoledì, 23 settembre 2020, 10:42

Avanti tutta per le comunali: Pieruccini ringrazia gli elettori per il successo della Lega e del centro destra a Carrara

Milleseicento preferenze al nome di Nicola Pieruccini, coordinatore comunale della Lega Salvini Premier che ha detto: “Questo è un record. Voglio ringraziare tutte le persone che hanno votato per me”


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 22 settembre 2020, 20:40

Piedimonte: "Forza Italia a Massa raddoppia grazie a Benedetti"

Il coordinatore comunale di Forza Italia Domenico Piedimonte analizza i risultati del voto a Massa e rivolge un plauso al candidato Stefano Benedetti


martedì, 22 settembre 2020, 09:49

A Carrara, contrariamente al resto della Toscana, la Ceccardi arriva prima

A Carrara si assiste ad una vittoria del centro destra, con la Ceccardi al 44,45% di preferenze contro il 43,18 di Giani: la Lega viaggia intorno al 27,67% contro il 25% circa del Pd


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 21 settembre 2020, 20:46

Vince Giani, la soddisfazione del Pd locale: "La Toscana non si Lega"

Alle diciotto i dati ancora parziali hanno comunque sancito la vittoria del candidato del centro sinistra Eugenio Giani sulla candidata del centro destra Susanna Ceccardi. Nella sede del Pd  carrarese in via Groppini c’è una pacata, ancora prudente, soddisfazione ma nessuna manifestazione che inneggi alla vittoria


lunedì, 21 settembre 2020, 17:46

Elezioni, vittoria schiacciante del sì al referendum

Praticamente i votanti per il sì al taglio dei parlamentari hanno più che doppiato i sostenitori del no: 68,97 per cento Sì, contro il 31,03 per cento per il no alle 17, 30 di oggi


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara