massautosin
massauto

Anno 1°

venerdì, 25 settembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Rimandare l’apertura delle scuole al 24 di settembre: la proposta di Benedetti che critica il tempo perso per la riorganizzazione

domenica, 13 settembre 2020, 11:40

di vinicia tesconi

Troppo il tempo perso dal Governo per dare linee definitive sulla scuola con il risultato di un’imminente apertura del nuovo anno scolastico con gli edifici scolastici ancora inadeguati ad ospitare gli alunni in tempo di covid.

A sostenerlo è il presidente del consiglio comunale di Massa, Stefano Benedetti che ha fatto il punto della situazione: “ La realtà , ad un paio di giorni dal suono della campanella- ha detto Benedetti - è ben diversa da quella che governo e la regione vogliono far apparire mentre continuano a pasticciare e a fare mancare gli strumenti necessari per superare o limitare i pericoli del contagio. Problemi che vengono da lontano, difficilmente risolvibili dalle nuove amministrazioni subentrate ad altre che, negli anni, non sono riuscite a mettere in campo progetti per le scuole adeguati. Carenze strutturali, mancanza di spazi e di aule, impossibilità di utilizzare i laboratori, carenza di mascherine e molti altri ostacoli minano il rientro a scuola. I nodi oggi sono venuti al pettine ed il governo ha abbandonato ragazzi, famiglie e personale scolastico. Così in tanti istituti del paese si è stati costretti a posticipare l’avvio del nuovo anno scolastico ed in altri si è invece deciso per una didattica in presenza e didattica digitale integrata e quindi l’angoscia di un pesante anno scolastico si è concretizzata. La mancanza di personale, poi, non fa che aggravare il tutto. Nella nostra provincia circa un centinaio di cattedre di sostegno risultano ancora scoperte mentre le nomine degli insegnanti di scuola secondaria di secondo grado avverranno ad anno scolastico già iniziato. Al momento in troppi istituti scolastici, gran parte dei problemi restano insoluti e i prossimi mesi appaiono tutti in salita per cui l’augurio è quello di non pagare troppo caro il tempo finora perso.”

Benedetti ha poi lanciato la proposta di spostare l’inizio del nuovo anno scolastico al 23 o 24 settembre, dopo le elezioni e ovviamente, dopo aver sanificato i locali ed ha motivato la sua proposta sia i disagi di studenti, insegnanti e familiari, sia per l’aumento dei contagi avvenuto negli ultimi giorni: “ Al momento – ha concluso Benedetti - le camere disponibili per l’isolamento all’interno del NOA, sono tutte occupate e per le cure intermedie i pazienti vengono inviati a Lucca e Livorno. Per questi motivi sarebbe utile e sicuro spostare l’inizio della scuola, mettendo maggiormente in sicurezza studenti, docenti e personale .”.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


giovedì, 24 settembre 2020, 15:45

Il comune dà un’autorizzazione parziale per i locali della parrocchia Santissima Annunziata e i bambini delle materne Giampaoli e Lunense andranno a scuola a turno due giorni a settimana

A nove giorni dall’inizio dell’anno scolastico i bambini della scuola materna Giampaoli di Marina non hanno ancora potuto mettere piede in un adeguato surrogato della loro scuola, bloccata, almeno sulla carta, fino al primo ottobre, per lavori di ristrutturazione


giovedì, 24 settembre 2020, 08:28

L’anarchica Carrara si macchia di verde

Le Regionali, ormai si sa, hanno confermato che la nostra Toscana è rossa. Ma questa volta il rosso non è così marcato ed anzi, nella nostra provincia la coalizione di centrodestra di Susanna Ceccardi ha staccato quella di Eugenio Giani con un bel 1,7 per cento di preferenze in più


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 23 settembre 2020, 18:59

Forza Italia tira le somme: "15 regioni su 20 sono a guida centrodestra"

Così la nota stampa di Forza Italia, che dopo i risultati delle Elezioni Regionali in Toscana ha deciso di tirare le somme


mercoledì, 23 settembre 2020, 17:17

"Congratulazioni a Matteo Mastrini per l’importante risultato ottenuto"

Roberta Dei, consigliera comunale, Mauro Rivieri di Forza Italia e Mario Cipollini, presidente associazione "Libertà & Diritti” si sono congratulati con Mattero Mastrini per il risultato ottenuto


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


mercoledì, 23 settembre 2020, 16:41

Il Pd analizza il successo in Toscana e pensa al futuro: "Dobbiamo capitalizzare quanto fatto"

Candidati e vertici del Partito Democratico apuano si sono ritrovati stamani nella sede del Pd carrarese in via Groppini per fare il punto dopo i risultati alle regionali di domenica e lunedì


mercoledì, 23 settembre 2020, 15:03

Rotatoria autostrada, Raggi: "Il 28 via ai lavori, risultato atteso dal 1990"

Partiranno lunedì 28 settembre i lavori per la realizzazione della rotatoria di servizio al casello autostradale di Carrara. L’opera sarà realizzata da Varia Costruzioni (Lu) che si è aggiudicata l’appalto di Salt per un importo di 800 mila euro


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara