Anno 1°

venerdì, 4 dicembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Approvato il regolamento del commercio cittadino: una conquista della Lega

mercoledì, 28 ottobre 2020, 17:08

Il consiglio comunale di Massa ha approvato il regolamento del commercio, promosso dalla Lega, che punta a valorizzare le eccellenze del territorio, ma stanzia anche contributi a fondo perduto comunali per le attività.

“L'approvazione del regolamento del commercio in consiglio comunale – dichiara la segreteria comunale di Lega Massa- è un obiettivo che ci eravamo prefissati sia in fase di campagna elettorale che con le linee di mandato: siamo orgogliosi di questo atto perchè, come Lega, lo consideriamo uno dei punti cardine della nostra politica, da sempre rivolta alla valorizzazione del territorio attraverso le sue eccellenze, la tutela delle sue tradizioni e dei suoi prodotti tipici locali.”

“Il documento, fortemente innovativo per la nostra città –spiegano- non è da considerare come un punto di arrivo, bensì di inizio: è il primo passo per combattere la desertificazione commerciale, risollevare le sorti del commercio e per superare la crisi cronica a cui è soggetto da decenni come del resto in molti altri territori.”

“In questo periodo di difficoltà, causata da variabili di carattere nazionale, aggravata dalla problematica situazione locale, peggiorata ancora di più dalle folli misure adottate dal governo con gli ultimi d.p.C.m. , il Consiglio comunale di Massa approva un atto che regolamenta il commercio, ma soprattutto, elargisce contributi a fondo perduto, di carattere esclusivamente comunale, alle attività.”

“Oltre a ciò – aggiungono- abbiamo introdotto alcune norme e premialità che vogliono incentivare dei cambiamenti culturali che questa città non può più attendere ai fini della crescita turistica e sociale del territorio. Pensiamo al disincentivo all'inserimento di sale slot o di vlt, all'incentivo alla vendita dei prodotti tipici, alla tutela delle botteghe storiche, alla maggiore attenzione all'estetica e al decoro, ma soprattutto all'abbattimento delle barriere architettoniche negli esercizi commerciali, nella consapevolezza che una città più inclusiva è una città socialmente e culturalmente più civile, ma anche turisticamente più appetibile.”

“È stato un lavoro lungo e articolato, partito dal basso, iniziato circa un anno fa con incontri pubblici preliminari e con confronti con le associazioni di categoria e con la camera di commercio.”

“Un encomio particolare lo rivolgiamo al Sindaco Persiani, all'assessore Balloni che ha lavorato con impegno alla stesura di questo documento, al Presidente della commissione attività produttive, Marco Battistini, che ha collaborato assiduamente affinché l'atto venisse perfezionato e a tutti i consiglieri che hanno contribuito a migliorarlo.”

“Siamo convinti –conclude Lega Massa- che stare vicino ai nostri commercianti in periodi difficili come questo voglia dire anche aiutarli a non smettere di pensare al futuro, con un occhio però anche all'immediato presente attraverso i finanziamenti economici che a brevissimo saranno disponibili.”


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


venerdì, 4 dicembre 2020, 12:05

Riviera Apuana, intesa su governance

Grazie all'intesa tra il vicesindaco di Massa Andrea Cella, l'assessore al turismo di Carrara Federica Forti e l'assessore al turismo di Montignoso Eleonora Petracci, l'ambito Riviera Apuana ha la procedura di scelta della Destination Management Organization (DMO)


giovedì, 3 dicembre 2020, 19:23

Sentenza crollo argine del Carrione, la responsabilità fu di Regione e Provincia

Dopo sei anni è arrivata la sentenza del Tribunale delle acque di Torino sui responsabili del crollo dell’argine del Carrione che il 5 novembre 2014 causò la terribile alluvione di Marina di Carrara. I colpevoli furono i tecnici, i professionisti e le imprese scelti e nominati da Regione e Provincia


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 3 dicembre 2020, 19:19

3 dicembre, Giornata Internazionale delle persone con Disabilità

3 dicembre, Giornata Internazionale delle persone con Disabilità. Disabilità e inclusione al centro dell’azione dell’amministrazione Persiani: “Abbattiamo le barriere architettoniche e culturali”


giovedì, 3 dicembre 2020, 18:50

Dalla Lega applausi per la giunta di Massa che fa un bando per le attività commerciali e fischi per quella di Carrara “arrogante e menefreghista”

Il bando per le attività commerciali del centro che prevede contributi da un minimo di quattromila ad un massimo di seimila euro voluto dall’amministrazione di centrodestra di Massa ha trovato il plauso del coordinamento comunale della Lega di Carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


giovedì, 3 dicembre 2020, 18:50

Polemica luminarie, il sindaco incontra Veronica Frongia

«Ho incontrato una giovane imprenditrice, arrabbiata per gli effetti della crisi innescata dalla pandemia ma determinata a far sentire la propria voce per cambiare e migliorare la situazione, anche nella nostra città. Parlandole di persona ho compreso e raccolto il suo grido di allarme, ringraziandola per lo spirito con cui...


giovedì, 3 dicembre 2020, 18:49

Flashmob di FdI alla stazione contro il decreto sicurezza

Si è ritrovato tutto il coordinamento provinciale di Fratelli d’Italia, stamani, alla stazione di Carrara Avenza per dare vita a un flashmob contro il decreto sicurezza emanato dal governo Pd-5 stelle


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara