Anno 1°

domenica, 29 novembre 2020 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Mozione Pd in favore del popolo armeno

sabato, 24 ottobre 2020, 12:48

Una mozione firmata dalla capogruppo del Pd, Roberta Crudeli, impegnerà il prossimo consiglio comunale a sostenere il popolo armeno della repubblica di Artsakh da settimane colpito dai continui bombardamenti da parte dell’Azerbajan. 

Una nazione pacifica che sta vivendo l’incubo della distruzione totale operata  dallo stato dell’Azerbajan con l’aiuto dell’esercito turco e dei terroristi islamici arrivati dalla Siria e passati attraverso la Turchia. L’attacco alla repubblica di Artsakh rappresenta l’attacco all’ultimo simbolo rimasto al popolo armeno disperso e massacrato con il genocidio dell’inizio del novecento operato dai turchi ottomani. L’Artsakh   è la culla della civiltà e della tradizione armena e da più di un secolo chiede di essere annessa all’Armenia che  è stata prima repubblica sovietica e poi, da trent’anni paese sovrano. La richiesta, avanzata anche dall’unione degli Armeni d’Italia di cui si è fatto promotore il Pd locale è dunque quella di un riconoscimento ufficiale da parte delle cancellerie di tutto il mondo dell’Artsakh come repubblica e quella dell’apertura di un dialogo diretto con lo stato italiano. Crudeli ha ricordato i rapporti di amicizia, stipulati nel 1962, che legano il comune di Carrara al popolo armeno attraverso il gemellaggio con Jerevan, capitale dell’Armenia e ha sottolineato come i buoni rapporti tra Italia  e Russia e Turchia possano favorire l’Italia nel sostegno a questa causa. Un riconoscimento, secondo la Crudeli, che  ripristinerà la verità storica e potrà fermare i feroci attacchi militari che stanno facendo un alto numero di vittime  e stanno distruggendo tutte le infrastrutture. La richiesta formale che la Crudeli farà al sindaco De Pasquale sarà quindi quella di impegnare sindaco e giunta a sollecitare il ministro degli esteri italiano Luigi Di Maio ad intervenire celermente come mediatore del conflitto e a chiedere al governo italiano il riconoscimento della Repubblica dell’Artsakh nel rispetto del diritto all’autodeterminazione dei popoli, secondo la Carta delle Nazioni Unite, e del regolare referendum che si è svolto nel 1991.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


domenica, 29 novembre 2020, 12:48

"Ha la febbre e arriva allo sportello Cup: troppe falle nei protocolli. Fallito anche controllo con termoscanner"

La Uiltrasporti, tramite il referente Angelo Lieti, segnala altre falle nei protocolli della Usl Toscana nord ovest: "Fallito anche il controllo con il termoscanner. E' tutto da rivedere"


domenica, 29 novembre 2020, 12:28

Gravi problemi nel trasporto merci: Assotir chiede intervento del prefetto

Una realtà, quella del trasporto merci nella provincia di La Spezia sulla quale gravitano anche molti camionisti  dalla vicina provincia di Massa Carrara, diventata ormai una giungla in cui è sempre più difficile per gli operatori far rispettare le regole della legalità


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 28 novembre 2020, 18:04

Due settimane in zona rossa e nessuna mascherina consegnata a Carrara: la critica di Martisca di Forza Italia Giovani

La distribuzione delle mascherine nei comuni della Toscana è iniziata il 15 novembre con il passaggio dalla zona arancione alla rossa ma a Carrara, a tutt’oggi le mascherine gratuite fornite dalla Regione non sarebbero ancora state consegnate


sabato, 28 novembre 2020, 17:52

Città sporca e piena di immondizia: la Lega punta il dito contro Nausicaa

Servizio di raccolta dei rifiuti inefficiente o addirittura assente: è durissima la critica della Lega contro i vertici di Nausicaa e contro l’amministrazione 5 stelle


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 28 novembre 2020, 13:26

Uilm: "Protocolli sicurezza Covid non rispettati: troppi focolai in aziende apuane"

Il segretario della Uilm area nord Toscana, Giacomo Saisi, mette nel mirino la gestione del contagio in tante aziende della provincia di Massa Carrara dove in autunno la ripresa del lavoro dopo l'estate non è avvenuta con tutte le dovute precauzioni


venerdì, 27 novembre 2020, 18:43

"Sala Centro Congressi ancora chiusa dopo nove anni": Benedetti attacca Lorenzetti

Continua il duello a distanza tra il massese Stefano Benedetti, consigliere di Forza Italia nonché presidente del Consiglio comunale e il montignosino Gianni Lorenzetti sindaco Pd di Montignoso nonché presidente della nostra provincia


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara