Anno 1°

mercoledì, 20 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Approvato in consiglio comunale il bilancio consolidato

lunedì, 30 novembre 2020, 19:19

Riceviamo e pubblichiamo questo documento inviatoci dall'amministrazione comunale del sindaco Francesco Persiani:

Dopo il via libera del collegio dei revisori ed il passaggio in giunta è stato approvato in consiglio comunale il bilancio consolidato dell’Ente che si chiude con un risultato positivo di 302 mila 786 euro.

Questo è, in sintesi, quello che emerge dai dati del bilancio consolidato, che è quel documento che rappresenta in modo veritiero e corretto la situazione finanziaria patrimoniale ed il risultato economico della complessiva attività svolta dall’ente attraverso le proprie articolazioni organizzative, i suoi enti strumentali e le sue società controllate e partecipate.

In questo ambito concorrono a formare il “Gruppo Amministrazione Pubblica” soggetti economici nei confronti dei quali non è stata dichiarata una procedura concorsuale (come Cermec) o che non risultino per natura irrilevanti (cioè quelli con valori dei ricavi e dell’attivo inferiori al 10%).

Il bilancio consolidato misura la redditività, l’efficacia e l’efficienza del Comune e delle aziende controllate. Il gruppo amministrazione pubblica è costituito dal Comune (ente capogruppo) e le società operative (Asmiu, Master, Evam, Cermec e Gaia, Casa Ascoli) controllate o partecipate alle quali il comune affida specifiche gestioni di servizi indispensabili. Numeri di tutto rispetto che descrivono una linea in continuo miglioramento.

Quanto vale ad oggi il gruppo? Per rispondere a questa domanda è sufficiente dare un’occhiata ai valori dell’attivo al netto delle passività che retrocedono un patrimonio netto di € 279.000.000. I ricavi ammontano a quasi 109.000.000 mentre i costi ad euro 100.308.963 che al netto degli oneri finanziari e delle componenti straordinarie determinano un risultato di esercizio positivo nonostante la gestione in perdita di Casa Ascoli, per effetto di un intervento correttivo su crediti valutati come inesigibili e la rilevazione di componenti negativi straordinari che si sono accumulati nelle precedenti gestioni.

Sulla base dei dati previsionali elaborati per l’esercizio 2020 si stima una stabilità del volume delle entrate ed un risultato economico positivo. I risultati dei primi mesi del corrente anno, nonostante l’effetto della pandemia, sembrano confermare tali previsioni e, di conseguenza, le suddette aspettative. E poterlo affermare in un anno in cui l’Ente ha dovuto affrontare con forza, determinazione ma anche con ingenti risorse (proprie) la gestione dell’attuale pandemia sanitaria, non è sicuramente scontato.

Ciò prova, al di là delle critiche ideologiche e pregiudizievoli, che questa amministrazione ha saputo razionalizzare le spese senza però far mancare il proprio supporto al territorio, in particolare alle classi economiche e sociali che sono state più colpite dall’emergenza. Esprimono soddisfazione il sindaco Persiani, l’assessore Baratta e la giunta tutta per il lavoro svolto in maniera costruttiva che ha consentito di fronteggiare l’epidemia non lasciando nulla al caso garantendo al contempo la stabilità degli equilibri di bilancio, dando quindi la possibilità all’amministrazione di raggiungere l’ennesimo risultato positivo per la città tutta.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


martedì, 19 gennaio 2021, 18:07

Bernardi: "Secondo focolaio di Covid al Regina Elena: si dimettano il presidente e la neo direttrice"

Massimiliano Bernardi (Alternativa per Carrara) si esprime nel merito dei contagi da coronavirus avvenuti all'interno della RSA a gestione comunale Regina Elena, criticando l'operato del CDA a nomina pentastellata, che a suo dire, ha amministrato la residenza in maniera inadeguata, al punto tale che il consigliere di opposizione chiede le...


martedì, 19 gennaio 2021, 17:28

Movimento Giovanile della Sinistra Massa: “C’è bisogno di giovani pronti a mettersi in gioco per il futuro della città”

Cosmo Paolini ed Agnese Ramagini del Movimento Giovanile della Sinistra, sez. Massa, fanno un appello alle ragazze e ai ragazzi ad essere partecipi della vita politica della città, per sopperire ad un centrosinistra “ingessato”, per andare incontro ad un dinamico rinnovamento


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 19 gennaio 2021, 09:37

Barotti e Sirgiovanni scrivono ai ministri Bonafede e Lamorgese

Il consigliere Barotti, civico di area riformista, ed il segretario Andrea Sirgiovanni del Movimento Giovanile delle Sinistre, hanno indirizzato, dopo aver letto l'intervento del procuratore capo dott. Piero Capizzoto, una nota al Ministro della Giustizia On.le Bonafede per chiedere una risposta alle criticità di organico della procura


lunedì, 18 gennaio 2021, 19:20

Forza Italia Massa: "Studenti o cavie? Chiediamolo al Pd"

Luca Tonlazzerini, responsabile dipartimento cultura per Forza Italia Massa, critica un  il Pd per i commenti rilasciati sul rientro in classe degli studenti dopo mesi di Dad


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 18 gennaio 2021, 19:18

Stefano Benedetti: "I consigli comunali e le riunioni delle commissioni e dei consiglieri rimangono tassativamente online fino a nuovo ordine"

Stefano Benedetti, presidente del consiglio comunale di Massa, in un comunicato, risponde ai consiglieri dell'opposizione in merito alla richiesta da loro formulata , per una riapertura al pubblico delle sedute di Consiglio e le altre riunioni interne


lunedì, 18 gennaio 2021, 17:48

Galleni a Bernardi: "Si ostina in modo quasi ossessivo ad attaccare la mia persona con comunicati grotteschi e zeppi di falsità"

Così la smentita dell’assessore Anna Galleni al consigliere di minoranza passato alla destra, ed entra ulteriormente nel merito. “Il consigliere liquida la delicata situazione affermando che avrei invitato una famiglia a risiedere ad Albiano per liberarmi di un “problema”


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara