Anno 1°

mercoledì, 27 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Cosimo Ferri: "Preoccupato per il futuro degli ospedali di Pontremoli e Fivizzano"

giovedì, 5 novembre 2020, 15:59

“Ho ascoltato quanto dichiarato dalla direttrice dell’Azienda Nord Ovest, dott.ssa Letizia Casani, e sono preoccupato per il futuro degli ospedali di Pontremoli e Fivizzano, e per la strategia della gestione sanitaria di tutte le strutture della provincia di Massa e Carrara per affrontare questa seconda ondata: Noa, vecchio Ospedale di Massa e Monoblocco di Carrara”.

L’on. Cosimo Maria Ferri interviene così sul tema della gestione sanitaria della seconda ondata emergenziale: “Chiedo cortesemente al nuovo assessore regionale alla sanità, Simone Bezzini, per cui nutro stima, di intervenire e di seguire la situazione”.

Le previsioni aziendali evidentemente non appaiono adeguate all’on.Ferri, che lo dice senza mezzi termini: “Ritengo che non sia la soluzione giusta quella di destinare i piccoli presidi della Lunigiana a ospedali Covid interrompendo così tutti i servizi ordinari sanitari e facendo mancare punti di riferimento per i cittadini che sono in attesa di interventi e visite mediche ambulatoriali”.

“Inoltre – prosegue Ferri - va sottolineato come gli ospedali Covid necessitino di strutture idonee, dotate di impianti specifici per il riciclo dell’aria, e con percorsi protetti. Diventa difficile ipotizzare anche soluzioni di promiscuità Covid e no Covid perché occorrono lotti o strutture separate per evitare la diffusione del virus e possibilità di contagio”.

Ma non solo: “Anche l’idea in astratto di destinare piani di una struttura per i pazienti covid può essere percorsa solo dove esistano questi percorsi idonei, separati e ben distinti”.

Ferri commenta inoltre: “Si è perso molto tempo tra la prima e la seconda ondata e ora non si possono fare scelte che “ con un tratto di penna’ cancellino i servizi per i cittadini. Occorre potenziare questi presidi sanitari che le comunità hanno sempre difeso giustamente con forza. Anche per questo il Governo deve attivare il Mes per potenziare le strutture, per assumere personale sanitario e parasanitario per valorizzare anche queste strutture che garantiscono il diritto alla salute dei nostri cittadini”.

L’onorevole poi chiede conto dei precedenti percorsi annunciati: “Sono mesi che chiediamo di destinare nuove strutture e di prevedere un’organizzazione per gestire l’emergenza sanitaria. Non abbiamo più notizie di quanto si voglia fare, per esempio, nel vecchio ospedale di Massa, struttura che ha grandi potenzialità e che da tempo poteva essere utilizzata”- e prosegue - “E’ importante fare chiarezza sulle politiche sanitarie della Regione Toscana anche per la provincia di Massa. Per esempio il vecchio ospedale di Massa avrebbe dovuto accogliere la terapia intensiva covid. Sarà ancora così? Noi siamo rimasti al taglio del nastro, al quale non abbiamo partecipato, ma sappiamo che sono  stati spesi soldi pubblici. Sul punto oggi tutto tace. Anzi, qualcuno dice che al Noa verranno riconvertite  le sale operatorie in reparti covid, con sacrificio delle altre necessità sanitarie dei cittadini. E’ vero?”.

Infine, conclude Ferri: “Proprio nei giorni scorsi ho chiesto al presidente Giani di dare risposte unitarie che coinvolgano i territori e le comunità. Non mi sembra che dalle dichiarazioni della Casani si vada in questa direzione e penso che sia sbagliato perché si indeboliscono le risposte del servizio sanitario per la tutela della salute dei cittadini”.

 


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


martedì, 26 gennaio 2021, 17:59

Lega Carrara: "Magazzino degli orrori a Turigliano, resti umani in scatoloni"

La Lega Carrara, in un comunicato, denuncia lo stato in cui si trova il cimitero di Turigliano e, in particolare, l'esistenza di scatoloni all'interno di un magazzino contenenti resti di cadaveri


martedì, 26 gennaio 2021, 17:46

Barotti risponde a Murzi: "Se la soluzione è la chiusura del porto allora dica dove reimpiegare gli operai"

Il consigliere massese Andrea Barotti si dice in disaccordo con le parole del sindaco di Forte dei Marmi Bruno Murzi riguardo al porto e risponde definendole "viziate dello stesso campanilismo di cui accusa"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 26 gennaio 2021, 17:19

Lega: "Commissione d'inchiesta per il caso Serinper già istituita dal sindaco Persiani a dicembre"

Il gruppo consiliare Lega di Massa, in un comunicato, spiega le ragioni del voto contrario in consiglio comunale, per la richiesta avanzata dal M5S di una commissione consiliare di indagine sul caso Serinper


martedì, 26 gennaio 2021, 14:05

Danni maltempo: il presidente Lorenzetti chiede lo stato di emergenza regionale

Richiesti un finanziamento straordinario di 1 milione e mezzo per il ripristino della viabilità provinciale e un fondo pluriennale per la manutenzione straordinaria


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 25 gennaio 2021, 20:42

Italia Nostra apuo-lunense chiede che le arenarie dei marciapiedi in rifacimento non finiscano in discariche

Quel materiale è prezioso, non finisca in discarica. A chiederlo e a scongiurarlo è Italia Nostra Apuo-Lunense che con una lettera aperta indirizzata al sindaco richiama l'attenzione dell'amministrazione sul valore economico, storico e artistico del materiale di arenaria divelto in questi giorni dai marciapiedi di Marina Est


lunedì, 25 gennaio 2021, 20:39

Regina Elena, De Pasquale: «Pronti a proseguire il dialogo»

Nel corso dell’incontro di questa mattina con i rappresentanti delle organizzazioni sindacali in merito ai concorsi per le assunzioni alla Regina Elena, al quale hanno preso parte in collegamento web il presidente dell’azienda speciale, Giuseppe Profili, il direttore Valeria Ricci e il consigliere di amministrazione Mauro Lancioni, il sindaco di...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara