Anno 1°

mercoledì, 20 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Magazzino comunale nel degrado: la denuncia della Lega

venerdì, 13 novembre 2020, 09:17

Una discarica a cielo aperto e senza alcun tipo di controllo: così Nicola Pieruccini, commissario comunale della Lega Salvini Premier ha descritto il sito su cui sorgono i capannoni destinati alla logistica di propdietà del comune nella zona di Anderlino ad Avenza. Un’area che sarebbe vittima, secondo Pieruccini, non solo della solita inciviltà della gente ma anche dell’incuria dell’amministrazione che ha lasciato che venisse usato come sgombero nel totale abbandono e degrado.

“L'ennesimo  grave danno al patrimonio  della città da parte dei grillini – ha detto Pieruccini -  che  invece di provvedere alla manutenzione ed al decoro  degli immobili di proprietà,   per il totale disinteresse dimostrato anche in questo caso,   ha fatto sì che il magazzino diventasse luogo    insicuro e pieno di sporcizia.”. La severa critica di Pieruccini è partita già dalla stessa via Pascoli che è quella da cui si accede al magazzino comunale: “  La via d’accesso è   piena di buche, voragini ed avvallamenti che la rendono quasi  impossibile da percorrere e proprio nei pressi del cancello, c’è l’area in cui vengono posteggiati e quindi partono e arrivano i pulmini scolastici e il cancello d'ingresso all'area esterna rimane perennemente  spalancato.  Non vi è alcun tipo di sicurezza sebbene l'area venga frequentata quotidianamente  da pulministi e accompagnatori  del servizio trasporto per le scuole e di notte non vi è illuminazione .  All’interno cumuli e cumuli di materiali di ogni genere: legname , scatoloni  , ferraglia  , sedie, cuscini. Persino un asse da stiro e attenzione e  una poltrona di velluto rosa. Tutto  buttato  a terra  a casaccio e accatastato  nella parte  posteriore dell'area dove si possono notare anche  le plance  per le elezioni con ancora appiccicati  i manifesti dei candidati.”

Pieruccini ha chiarito che lo scopo della segnalazione è soprattutto quello di   sollecitare riflessioni e considerazioni  sul patrimonio immobiliare pubblico che, a suo parere,  dovrebbe rappresentare  una risorsa strategica per l’amministrazione e che  invece di essere valorizzato, viene sistematicamente distrutto.  “ Censuriamo quindi    il comportamento del sindaco De Pasquale e del presidente di Nausicaa Luca Cimino – ha concluso  Pieruccini -  che creano un danno grave  alla città  in quanto le istituzioni non devono contrastare soltanto il mancato rispetto dell'ambiente da parte dei cittadini incivili,  ma dovrebbero dare esse  stesse  il buon esempio .  Chi ricopre   ruoli politici e professionali nel campo delle manutenzioni e della pulizia urbana non può  lasciare  il magazzino comunale in queste condizioni. Lo stato del magazzino comunale è  uno tra i tanti   segnali-spia dei grandi inadempimenti dell’amministrazione  5 Stelle . La Lega non è nuova a questo tipo di denunce avendo intrapreso un percorso di vigilanza sul  territorio   al fine di stimolare i rimedi e continuerà a vigilare, segnalare e  se occorrerà anche a denunciare i fatti  alle autorità competenti. Il tutto mentre i grillini   pretenderebbero  pure di saper  governare bene  la città .”.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


martedì, 19 gennaio 2021, 18:07

Bernardi: "Secondo focolaio di Covid al Regina Elena: si dimettano il presidente e la neo direttrice"

Massimiliano Bernardi (Alternativa per Carrara) si esprime nel merito dei contagi da coronavirus avvenuti all'interno della RSA a gestione comunale Regina Elena, criticando l'operato del CDA a nomina pentastellata, che a suo dire, ha amministrato la residenza in maniera inadeguata, al punto tale che il consigliere di opposizione chiede le...


martedì, 19 gennaio 2021, 17:28

Movimento Giovanile della Sinistra Massa: “C’è bisogno di giovani pronti a mettersi in gioco per il futuro della città”

Cosmo Paolini ed Agnese Ramagini del Movimento Giovanile della Sinistra, sez. Massa, fanno un appello alle ragazze e ai ragazzi ad essere partecipi della vita politica della città, per sopperire ad un centrosinistra “ingessato”, per andare incontro ad un dinamico rinnovamento


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 19 gennaio 2021, 09:37

Barotti e Sirgiovanni scrivono ai ministri Bonafede e Lamorgese

Il consigliere Barotti, civico di area riformista, ed il segretario Andrea Sirgiovanni del Movimento Giovanile delle Sinistre, hanno indirizzato, dopo aver letto l'intervento del procuratore capo dott. Piero Capizzoto, una nota al Ministro della Giustizia On.le Bonafede per chiedere una risposta alle criticità di organico della procura


lunedì, 18 gennaio 2021, 19:20

Forza Italia Massa: "Studenti o cavie? Chiediamolo al Pd"

Luca Tonlazzerini, responsabile dipartimento cultura per Forza Italia Massa, critica un  il Pd per i commenti rilasciati sul rientro in classe degli studenti dopo mesi di Dad


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 18 gennaio 2021, 19:18

Stefano Benedetti: "I consigli comunali e le riunioni delle commissioni e dei consiglieri rimangono tassativamente online fino a nuovo ordine"

Stefano Benedetti, presidente del consiglio comunale di Massa, in un comunicato, risponde ai consiglieri dell'opposizione in merito alla richiesta da loro formulata , per una riapertura al pubblico delle sedute di Consiglio e le altre riunioni interne


lunedì, 18 gennaio 2021, 17:48

Galleni a Bernardi: "Si ostina in modo quasi ossessivo ad attaccare la mia persona con comunicati grotteschi e zeppi di falsità"

Così la smentita dell’assessore Anna Galleni al consigliere di minoranza passato alla destra, ed entra ulteriormente nel merito. “Il consigliere liquida la delicata situazione affermando che avrei invitato una famiglia a risiedere ad Albiano per liberarmi di un “problema”


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara