Anno 1°

mercoledì, 20 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Tracciamento dei contagi alla IMM: provvedimento tardivo per la Lega che chiede anche un drive-in per i tamponi

martedì, 10 novembre 2020, 22:16

Fumo negli occhi per offuscare il grave ritardo con cui sono stati fatti gli interventi: questo. In sostanza è l’opinione del commissario comunale della Lega Salvini Premier, Nicola Pieruccini, sull’avvio della task force sul tracciamento dei contagi che è partita in questi giorni nei padiglioni di Carrarafiere.

“Il tracciamento attuato fino ad oggi è stato aspramente criticato per aver prodotto dati altalenanti per il ritardo nell'avere i risultati dei tamponi - ha detto Pieruccini - e quindi è chiaro che il ritardo di una settimana dei tamponi processati vizia qualsiasi tracciamento possibile. “.

Pieruccini ha ribadito la sua personale approvazione e anche quella del suo partito per il servizio di tracciamento attivato a Carrarafiere con la presenza di medici, infermieri ed esperti per aumentare e velocizzare l'identificazione di tutti i contatti Covid di un positivo, ma è rimasto fortemente critico sui ritardi di tutta l’operazione che ha portato alla situazione attuale, in molti casi fuori controllo.

“Il ritardo e l'immobilismo con cui i nostri politici regionali e locali PD 5 Stelle, hanno allentato il fronte del tracciamento dell’epidemia durante l’estate è inammissibile e, anche se oggi hanno cercato inutilmente di rimediare inaugurando questa task-force senza una programmazione territoriale seria, la situazione ormai è scappata di mano.”.

Pieruccini ha suggerito la necessità di avviare, accanto al tracciamento dei contagi, anche una task force de per i tamponi, che in maniera rapida dia risposte sulla durata delle quarantene. quarantene o liberazioni. Sarebbe questo, per Pieruccini, il nodo che fa inceppare l’ingranaggio accanto a una serie di disservizi e ritardi che rendono sempre più pesante la situazione come la mancanza di tamponi e di presidi di sicurezza e di luoghi deputati al servizio per i medici di famiglia che hanno dato la loro disponibilità ad effettuare i tamponi.

“Un costrutto sanitario già di per sé cosi gravemente fragile – ha continuato Pieruccini - è stato ulteriormente penalizzato anche dai ritardi del vaccino antiinfluenzale che, nonostante le raccomandazioni fatte ai cittadini dal governo Pd/5 Stelle , di rispettare il protocollo di sicurezza covid, non è stato fornito ai medici di base in numero sufficiente per immunizzare i propri pazienti.”.

Pieruccini ha ricordato anche il caos attualmente in corso per le risposte dei tamponi che, a volte arrivano anche dieci giorni dopo l’effettuazione del test: “La Asl è nel mirino – ha concluso Pieruccini – per i paurosi ritardi nel comunicare i risultati dei tamponi per i quali sono necessarie svariate telefonate da parte degli utenti. Sappiamo bene quanto sia fondamentale la tempestività in questo campo per favorire il tracciamento e il contenimento dei contagi, invece il sistema salta in molti punti critici. Prima dell’inaugurazione in pompa magna della task force sul tracciamento con 220 esperti che si occuperanno dei contagi dell’area vasta Toscana Nord Ovest occorreva rafforzare il sistema sanitario con diagnosi precoce dei positiva e seguire ed informare i cittadini sull' isolamento e il trattamento che sono i cardini per tenere a bada l’epidemia anche se la tracciabilità si rivela fondamentale .”

Pieruccini ha rinnovato l’invito per tutti a rispettare le indicazioni sanitarie volte a contrastare la diffusione del virus ed ha chiesto al governatore Giani di allestire, sempre nell’impianto di Carrarafiere, di un drive in per i tamponi per tracciare rapidamente i contatti dei casi positivi .

Vi. Te.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


martedì, 19 gennaio 2021, 18:07

Bernardi: "Secondo focolaio di Covid al Regina Elena: si dimettano il presidente e la neo direttrice"

Massimiliano Bernardi (Alternativa per Carrara) si esprime nel merito dei contagi da coronavirus avvenuti all'interno della RSA a gestione comunale Regina Elena, criticando l'operato del CDA a nomina pentastellata, che a suo dire, ha amministrato la residenza in maniera inadeguata, al punto tale che il consigliere di opposizione chiede le...


martedì, 19 gennaio 2021, 17:28

Movimento Giovanile della Sinistra Massa: “C’è bisogno di giovani pronti a mettersi in gioco per il futuro della città”

Cosmo Paolini ed Agnese Ramagini del Movimento Giovanile della Sinistra, sez. Massa, fanno un appello alle ragazze e ai ragazzi ad essere partecipi della vita politica della città, per sopperire ad un centrosinistra “ingessato”, per andare incontro ad un dinamico rinnovamento


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 19 gennaio 2021, 09:37

Barotti e Sirgiovanni scrivono ai ministri Bonafede e Lamorgese

Il consigliere Barotti, civico di area riformista, ed il segretario Andrea Sirgiovanni del Movimento Giovanile delle Sinistre, hanno indirizzato, dopo aver letto l'intervento del procuratore capo dott. Piero Capizzoto, una nota al Ministro della Giustizia On.le Bonafede per chiedere una risposta alle criticità di organico della procura


lunedì, 18 gennaio 2021, 19:20

Forza Italia Massa: "Studenti o cavie? Chiediamolo al Pd"

Luca Tonlazzerini, responsabile dipartimento cultura per Forza Italia Massa, critica un  il Pd per i commenti rilasciati sul rientro in classe degli studenti dopo mesi di Dad


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 18 gennaio 2021, 19:18

Stefano Benedetti: "I consigli comunali e le riunioni delle commissioni e dei consiglieri rimangono tassativamente online fino a nuovo ordine"

Stefano Benedetti, presidente del consiglio comunale di Massa, in un comunicato, risponde ai consiglieri dell'opposizione in merito alla richiesta da loro formulata , per una riapertura al pubblico delle sedute di Consiglio e le altre riunioni interne


lunedì, 18 gennaio 2021, 17:48

Galleni a Bernardi: "Si ostina in modo quasi ossessivo ad attaccare la mia persona con comunicati grotteschi e zeppi di falsità"

Così la smentita dell’assessore Anna Galleni al consigliere di minoranza passato alla destra, ed entra ulteriormente nel merito. “Il consigliere liquida la delicata situazione affermando che avrei invitato una famiglia a risiedere ad Albiano per liberarmi di un “problema”


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara