Anno 1°

domenica, 24 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Giromini, partiti i lavori. Raggi: «Restituiremo a Marina la sua scuola più antica e prestigiosa»

martedì, 1 dicembre 2020, 18:18

Sono iniziati ufficialmente martedì 24 novembre i lavori di ristrutturazione della scuola Giromini di Marina di Carrara: in questi giorni sono in corso l’allestimento del cantiere e i sopralluoghi propedeutici all’inizio effettivo delle opere. Si tratta di un intervento dal costo iniziale di 3.740.000 euro ma che, dopo il ribasso della gara, è sceso a 3 milioni 50 mila euro: la durata dei lavori, da appalto, è prevista in 18 mesi.

Le opere sulla Giromini si sono rese necessarie a seguito della dichiarazione di inagibilità della struttura, nel 2012, e all’esito delle verifiche di vulnerabilità sismica. Il primo progetto messo a punto dalla precedente amministrazione, prevedeva solo un intervento parziale mentre l’attuale amministrazione ha approvato un intervento di riqualificazione globale di tutti e 3 gli immobili che compongono la scuola, prevedendo importanti opere non solo strutturali ma anche in termini di adeguamento impiantistico e architettonico.
I lavori avviati nei giorni scorsi prevedono l’adeguamento sismico e antincendio e l’abbattimento delle barriere architettoniche; la realizzazione di un edificio in classe energetica N-ZEB: Near Zero Energy Building ovvero con consumi vicini allo zero e il restauro della parte storica, per una struttura che ha un forte valore identitario per la città. Il progetto esecutivo prevede la demolizione del corpo B, quello di più recente realizzazione, con successiva ricostruzione e interventi di adeguamento sismico della parte storica dell’edificio. La ricostruzione del corpo B sarà realizzata contemporaneamente all’intervento sul corpo A in modo da rendere immediatamente funzionante la scuola. La struttura quindi avrà a disposizione 10 aule in più rispetto al vecchio assetto e potrà accogliere oltre 200 alunni in 13 aule a cui si aggiungono 5 aule specialistiche, un’aula multifunzione da 70 metri quadri (utilizzabile come palestra) e una mensa in grado di ospitare contemporaneamente 150 studenti.

«A conferma dell'importanza che per noi riveste l'edilizia scolastica ricordo che questo è il progetto più economicamente rilevante approvato fino a questo momento per la nostra amministrazione. Attraverso questo investimento restituiremo a Marina di Carrara la sua scuola più antica e prestigiosa» ha ricordato l’assessore alle Opere Pubbliche Andrea Raggi.
In riferimento alle polemiche sui finanziamenti della Regione Toscana e sui costi delle opere, va ricordato che la domanda di accesso alle risorse è stata presentata da questa amministrazione a settembre 2017 sulla base del progetto messo a punto nel corso della precedente consiliatura, ed è stata accolta dalla Regione il a ottobre 2017. Appurato che il progetto era parziale e insufficiente a restituire alla città la scuola, l’amministrazione ha deciso di procedere su una strada diversa: per questo è stato dato mandato di predisporre un progetto completo, mirato al recupero complessivo e alla valorizzazione della Giromini. Questo ovviamente ha fatto aumentare i costi perchè ristrutturare un edificio intero costa di più che recuperarne solo una parte.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


domenica, 24 gennaio 2021, 17:43

Studio realizzato dal network Ernst Young, la critica di Barotti all'amministrazione Persiani

Barotti attacca l'amministrazione Persiani: "La nostra città continua ad essere, unitamente al resto del territorio apuano, maglia nera, in condizioni analoghe ci sono altre province del nord, ma non è consolatorio"


sabato, 23 gennaio 2021, 19:36

Lavori sul Ponte di Avenza, per la Lega si violano le regole e le norme di sicurezza

La Lega Carrara Salvini Premier denuncia, in un comunicato, alcune, a suo avviso, inosservanze rilevate nell'esecuzione dei lavori sul Ponte di Avenza


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 23 gennaio 2021, 09:21

Solidarietà dei Si-Cobas a Gianni Marchi, dipendente della casa di riposo Regina Elena

Il sindacato annuncia uno sciopero generale del pubblico e del privato, indetto il 29 gennaio e chiede al sindaco di Carrara De Pasquale e al direttore della rsa di trovare al più presto soluzioni adeguate a quanto denunciato da Gianni Marchi


sabato, 23 gennaio 2021, 09:17

Alberti (Pd) interpella il sindaco sull’apertura dell’ambulatorio medico a Casette

Il consigliere comunale di Massa Stefano Alberti, dopo aver già presentato, nel giugno 2019, un’interpellanza che richiedeva il ripristino dell’ambulatorio medico e l’apertura del servizio “la Bottega della Salute” nel paese di Casette, ha deciso di presentare un’ulteriore richiesta


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


venerdì, 22 gennaio 2021, 18:09

Riparte il progetto del raddoppio della Pontremolese: la soddisfazione di Ferri

Il progetto, infatti, è stato inserito nel nuovo schema di DPCM trasmesso mercoledì scorso alla Camera dei Deputati, che lo elenca tra le infrastrutture prioritarie da realizzarsi, con l’indicazione dei finanziamenti per complessivi 2,3 miliardi di euro e con la nomina di un commissario straordinario, l’ingegnere Mariano Cocchetti


venerdì, 22 gennaio 2021, 17:12

Pd: "Accuse di favoritismi, Benedetti rincara la dose"

Il Pd di Massa risponde alle accuse di favoritismi, lanciate dal presidente del consiglio comunale Stefano Benedetti, nei confronti di alcuni consiglieri e dipendenti comunal


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara