Anno 1°

mercoledì, 27 gennaio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Pieruccini (Lega-Salvini Premier) aderisce alla protesta dei ristoratori: "Governo inadeguato, venerdì si va a cena fuori"

giovedì, 14 gennaio 2021, 18:58

di donatella beneventi

Nicola Pieruccini manifesta la sua adesione e supporto alla iniziativa dei ristoratori e baristi #ioapro, i quali, in segno di protesta verso le misure restrittive del governo, venerdì sera terranno aperto: la manifestazione, che ha avuto larga eco in tutto il paese, non ha trovato un'adesione unanime da parte della categoria e dal mondo della politica,diviso fra preferisce continuare a rispettare le regole e chi invece, esasperato da una situazione economica sempre più difficile da gestire, ricorre ad una azione di rottura e di disobbedienza. 

"Aderiamo all'iniziativa dei ristoratori - dice Pieruccini - che terranno aperto venerdì sera per solidarizzare con loro per la difficilissima situazione in cui si trovano e per protestare contro le misure adottate dal governo nei loro confronti e invitiamo tutti i concittadini a fare altrettanto. 

"Proprio su proposta della sezione di Carrara anche Matteo Salvini e l'ex ministro all'agricoltura Giammarco Centinaio hanno deciso di partecipare alla protesta – prosegue Pieruccini – e di questo siamo orgogliosi. Rispetteremo tutte le regole previste dal distanziamento, indosseremo le mascherine all'ingresso e all'uscita dei locali e a ogni tavolo non ci saranno più di quattro persone. Ricordiamo che i cittadini che si recheranno nei locali non rischieranno alcuna sanzione".

Anche per questo motivo, a giudizio del commissario leghista, è indispensabile che il popolo riprenda a far sentire la propria voce tornando, pur con tutte le attenzioni del caso, a vivere una serata fuori casa e in armonia, come ormai da troppo tempo non avviene: "Il pensiero va alle troppe libertà personali a cui un governo inadeguato ci ha costretto a  rinunciare in questi mesi nonostante non abbia ottenuto alcun risultato soddisfacente nel contenimento della pandemia: siamo contemporaneamente il paese con il più alto numero di morti rispetto agli abitanti e quello con la più grave crisi economica e questi numeri dimostrano che, fino a oggi, in Italia si è chiuso più che in qualsiasi altro paese occidentale pur non attuando politiche sanitarie adeguate".

"Il secondo motivo della protesta - continua - riguarda l'esigenza di portare alla luce come alcune categorie soffrano la grave situazione più di altre e tra queste ci sono senza dubbio i ristoratori, costretti alla chiusura per l'autunno e le festività natalizia e dal prossimo week-end aperti solo a pranzo e in metà delle regioni italiane. A fronte di tutto questo gli ormai celeberrimi ristori del governo si sono dimostrati del tutto inadeguati e non in linea con quelli degli altri paesi occidentali che hanno sofferto di analoghe limitazioni".

Come detto, Pieruccini, assieme ad alcuni amici, si recherà venerdì sera a cena al Caffè Giardino di Marina di Carrara.


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


martedì, 26 gennaio 2021, 17:59

Lega Carrara: "Magazzino degli orrori a Turigliano, resti umani in scatoloni"

La Lega Carrara, in un comunicato, denuncia lo stato in cui si trova il cimitero di Turigliano e, in particolare, l'esistenza di scatoloni all'interno di un magazzino contenenti resti di cadaveri


martedì, 26 gennaio 2021, 17:46

Barotti risponde a Murzi: "Se la soluzione è la chiusura del porto allora dica dove reimpiegare gli operai"

Il consigliere massese Andrea Barotti si dice in disaccordo con le parole del sindaco di Forte dei Marmi Bruno Murzi riguardo al porto e risponde definendole "viziate dello stesso campanilismo di cui accusa"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 26 gennaio 2021, 17:19

Lega: "Commissione d'inchiesta per il caso Serinper già istituita dal sindaco Persiani a dicembre"

Il gruppo consiliare Lega di Massa, in un comunicato, spiega le ragioni del voto contrario in consiglio comunale, per la richiesta avanzata dal M5S di una commissione consiliare di indagine sul caso Serinper


martedì, 26 gennaio 2021, 14:05

Danni maltempo: il presidente Lorenzetti chiede lo stato di emergenza regionale

Richiesti un finanziamento straordinario di 1 milione e mezzo per il ripristino della viabilità provinciale e un fondo pluriennale per la manutenzione straordinaria


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 25 gennaio 2021, 20:42

Italia Nostra apuo-lunense chiede che le arenarie dei marciapiedi in rifacimento non finiscano in discariche

Quel materiale è prezioso, non finisca in discarica. A chiederlo e a scongiurarlo è Italia Nostra Apuo-Lunense che con una lettera aperta indirizzata al sindaco richiama l'attenzione dell'amministrazione sul valore economico, storico e artistico del materiale di arenaria divelto in questi giorni dai marciapiedi di Marina Est


lunedì, 25 gennaio 2021, 20:39

Regina Elena, De Pasquale: «Pronti a proseguire il dialogo»

Nel corso dell’incontro di questa mattina con i rappresentanti delle organizzazioni sindacali in merito ai concorsi per le assunzioni alla Regina Elena, al quale hanno preso parte in collegamento web il presidente dell’azienda speciale, Giuseppe Profili, il direttore Valeria Ricci e il consigliere di amministrazione Mauro Lancioni, il sindaco di...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara