Anno VIII

sabato, 27 febbraio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Studio realizzato dal network Ernst Young, la critica di Barotti all'amministrazione Persiani

domenica, 24 gennaio 2021, 17:43

Il consigliere di Arcipelago Massa Andrea Barotti commenta lo studio realizzato dal network Ernst Young e scrive: "Le strade che debbono interessare la politica locale sono anche le arterie informatiche dalle quali passa il futuro della nostra comunità. Lo sviluppo economico ha bisogno di infrastrutture informatiche adeguate alle necessità di una realtà che, a livello globale, è in continua evoluzione; è allora evidente quanto sia importante investire risorse nella connettività per poter essere competitivi".

Il consigliere civico analizza la situazione generale per poi toccare la politica locale: "Il piano di intervento, per rimettere in corsa l'Italia, dovrebbe offrire una risposta alle esigenze delle filiere produttive! è urgente che la politica metta da parte le incertezze, scatti una fotografia della situazione esistente, ascolti le imprese. Qualche giorno fa, il presidente nazionale di Confindustria ha criticato il Governo per non aver prestato la dovuta attenzione alle proposte, alle esigenze delle aziende; quelle parole credo si possano declinare anche su un piano istituzionale "minore".

"Intendo riferirmi - prosegue - per la mia piccola esperienza, alle amministrazioni della nostra provincia a cominciare dal comune di Massa; l'idea di aprire un confronto con le anime della nostra comunità per capire la strategia da adottare per superare la tempesta in atto non ha avuto seguito. La politica è ferma e conseguentemente è immobile anche il territorio o meglio arretra come nel campo delle infrastrutture digitali poiché, secondo i dati dello studio Ernst Young, la nostra provincia si colloca tra le peggiori d'Italia sia per infrastrutture digitali, connettività e Internet delle cose. La ricerca ha valutato la dotazione digitale non in termini statici ma misurando la capacità di rispondere alle esigenze del mondo produttivo organizzato in filiere".

Barotti attacca l'amministrazione Persiani: "La nostra città continua ad essere, unitamente al resto del territorio apuano, maglia nera, in condizioni analoghe ci sono altre province del nord, ma non è consolatorio, mentre centri come Arezzo, Lucca e Prato, grazie ad investimenti delle utility locali nella sensoristica, si collocano nella categoria delle "smart land". Una classe politica locale moderna, che seriamente intendesse creare sviluppo, non perderebbe tempo in vecchie formule (un nuovo centro commerciale nell'area ex Olivetti) ma predisporrebbe un piano di intervento, magari con la Regione, al fine di superare la carenza di infrastrutture digitali o l'inadeguatezza dei sistemi esistenti! la crescita passa da "strade informatiche" che permettano alle filiere produttive di esprimere, pienamente, il loro potenziale. Per quanto vedo credo che l'Amministrazione Persiani non abbia ancora capito quali siano le priorità ed i bisogni della città".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


sabato, 27 febbraio 2021, 19:29

Lorenzetti autocandidato, Tonlazzerini (FI): "Doveroso meritare il consenso del popolo"

Non tarda ad arrivare la reazione di Forza Italia Massa, a seguito della notizia della autocandidatura a sindaco di Montignoso di Lorenzetti per il centrosinistra


sabato, 27 febbraio 2021, 12:35

Persiani: “Sono vicino ai commercianti che da oltre un anno stanno tenendo duro”

Il sindaco di Massa Persiani fa il punto sulla gestione della movida, il rispetto delle norme sanitarie e le modalità della repressione dei comportamenti illeciti


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 27 febbraio 2021, 11:37

Cai Massa: "La situazione sulle nostre montagne sta peggiorando"

Il Cai di Massa, precisamente la commissione tutela ambiente, in un comunicato, riferisce della relazione Arpat "Progetto Cave", uscita negli scorsi giorni e che denuncia lo stato in cui versano le montagne apuane, peggiorato sotto diversi punti di vista


sabato, 27 febbraio 2021, 10:39

Riccardo Canesi scrive al sindaco di Carrara: "Recuperiamo la lapide di Bernardo Fabbricotti a Torano"

Riccardo Canesi, ex insegnate di geografia, materia che ha promosso con varie iniziative come i Giochi della Geografia e con un passato in politica ad alti livelli, ha scritto una lettera al sindaco De Pasquale, chiedendo di attivarsi per il restauro della lapide di Bernardo Fabbricotti, famosissimo imprenditore del marmo,...


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 27 febbraio 2021, 09:29

Comitato Primo Soccorso ed Urgenza Carrara: “Potenziamento del monoblocco, proclami senza risposte”

Il comitato Primo Soccorso ed Urgenza Carrara in un comunicato, esprime la sua posizione in merito alla dichiarazione del responsabile ASL del distretto delle Apuane Gugliemi, sulla prossima apertura di venti posti al reparto di cure intermedie al Monoblocco, menzionando anche il potenziamento dei servizi erogati


venerdì, 26 febbraio 2021, 17:03

Giancarlo Fornei entra a far parte del direttivo FdI

Il coordinamento comunale di Carrara di Fratelli d'Italia comunica che entra a far parte del direttivo del partito Giancarlo Fornei, "coach formatore" che lavora principalmente con le donne imprenditrici ed ex formatore "terza area" presso scuole professionali


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara