Anno VIII

giovedì, 6 maggio 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Bernardi: "Dieci morti per Covid al Regina Elena nel silenzio totale di Pd e Cinque Stelle"

sabato, 3 aprile 2021, 18:39

Massimiliano Bernardi (Alternativa per Carrara), in un comunicato, ritorna sulla questione del Regina Elena e attacca il Pd e il M5S: "Dieci anziani morti per Covid al Regina Elena e il Partito Democratico, mentre la città va in rovina, impegnato a stringere l'alleanza con i 5 Stelle, ha perso l'orientamento politico e la dignità.  Perché il gruppo più rappresentativo in consiglio comunale all'opposizione non batte ciglio considera che sia "tutto trasparente"? I familiari delle dieci vittime da Covid di cui sei morte al Noa e quattro in struttura hanno scritto una lettera al sindaco che in tutta risposta lui non si fa sentire.. Il primo cittadino Francesco De Pasquale dovrebbe innanzitutto "chiedere perdono" ai familiari nostri concittadini, non solo per i lutti subiti ma anche per tutti quegli anziani fragili che hanno dovuto combattere " in solitudine "  per sopravvivere al Covid e alla mancanza di cure. Sulla gestione dell' emergenza la polemica ormai non basta più perché siamo arrivati alla tragedia istituzionale, per cui chiediamo pubblicamente al sindaco di avere "una visione più realistica della situazione generale, che forse sfugge a chi è chiuso nelle stanze e impegnato a fare alleanze per le prossime amministrative e nascondere i dati veri ed il disastro che quotidianamente i nostri anziani devono subire per questa seconda ondata di Coronavirus".

"L' infermiere di notte sospeso da ieri sera per mancanza di personale è l'ultima vergogna della nostra RSA. Ci sono dodici unità che hanno fatto domanda per il concorso ma questo non è stato ancora espletato perchè direttrice e presidente si rimbalzano le responsabilità, vogliamo ricordare che per gestire la "cosa pubblica" occorre essere responsabili delle proprie azioni, altrimenti si rassegnano le dimissioni. Chiedo che il sindaco De Pasquale - prosegue - risponda pubblicamente alla missiva dei familiari delle persone decedute da Covid che esprimono giudizi negativi per le gravi inadempienze e l'assoluta mancanza di responsabilità da parte della nuova direttrice ritenuta ormai da tutti incapace a gestire la situazione . A mettere in discussione la gestione dell'emergenza sanitaria da parte della politica del PD e dei 5 Stelle parlano i numeri. Nel nostro territorio i decessi legati al Covid sono stati i più alti della Toscana e se vogliamo fare un affondo basti pensare alla prima ondata quando Luca Barattini del PD assieme al presidente Giuseppe Profili 5 Stelle responsabili aziendale avevano sottolineato come a Carrara si fosse gestita l'emergenza in modo ottimale nonostante diciannove  positivi e un morto. La seconda ondata ha picchiato più duro soprattutto con i due focolai a distanza di pochi giorni e il virus ha ripreso a circolare ed è riuscito a penetrare pesantemente all'interno dei reparti della RSA e ora il numero dei morti non può essere negato".

"Per questo - conclude - chiedo al sindaco Francesco De Pasquale l'immediato licenziamento della direttrice del Regina Elena e l'azzeramento del CDA e, inoltre, affinché venga alla luce la drammatica situazione alla nostra Casa di Riposo ad integrazione dell'esposto già presentato, invierò alla Procura della Repubblica di Massa tutti i dati in mio possesso per i gravi fatti sopradescritti".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


mercoledì, 5 maggio 2021, 10:12

Martisca (FI) "Case popolari, un problema enorme nel nostro comune"

E' Lucian Martisca di Forza Italia a puntare i riflettori sulla problematica degli immobili comunali gestiti da Erp


lunedì, 3 maggio 2021, 17:38

"La spiaggia ha bisogno di eroi"

Lo scrive l'europarlamentare Susanna Ceccardi, che accompagnata da Filippo Maturi, responsabile nazionale per la Lega del benessere degli animali, da Manfredi Potenti e dal sindaco di Massa Francesco Persiani, ha partecipato ad una esercitazione della Sics a Marina di Massa


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 3 maggio 2021, 17:21

Ponte Albiano Magra, Fantozzi (Fdi): "Il tempo è scaduto. Accelerare i tempi della ricostruzione"

"I sopralluoghi delle autorità devono servire ad accelerare i tempi della ricostruzione e non rimanere fini a se stessi. Ad oltre un anno di distanza dal crollo, vanno a rilento i lavori per ricostruire il Ponte di Albiano Magra. Residenti, attività commerciali ed economiche scontano isolamento e danni. Regione e Anas devono...


lunedì, 3 maggio 2021, 17:02

Bernardi: "I marciapiedi di Marina sono diventati pericolose piste ciclabili"

Massimiliano Bernardi, in un comunicato, prende di mira la situazione del traffico di biciclette a marina di Carrara:  "La mobilità alternativa con le piste ciclabili attraverso l'utilizzo della bici - dice - è da sempre stata  uno dei principali cavalli di battaglia dell'amministrazione 5 stelle.


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


sabato, 1 maggio 2021, 16:51

Pri: “I lavori idraulici proposti per il Fosso Poveromo sono inutili e dannosi”

La Sezione Mazzini di Massa del Partito Repubblicano interviene sui lavori di sistemazione idraulica proposti per il Fosso Poveromo, che consisterebbe in una risistemazione con tombature e d adeguamenti idraulici che non stravolgano il corso d’acqua, ma anche una nuova rete di drenaggio acque


venerdì, 30 aprile 2021, 18:23

Al via raccolta firme per registro tumori

Salviamo il nostro futuro: “Insieme” per la raccolta firme volta per conoscere i dati sanitari relativamente alla incidenza dei tumori della provincia di Massa Carrara


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara