Anno VIII

martedì, 15 giugno 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Bruschi (FI): "Grillini incapaci di gestire i rapporti col mondo del marmo"

domenica, 6 giugno 2021, 09:06

In una nota stampa,, Riccardo Bruschi, esprime, a nome del partito, alcune considerazioni in merito alla gestione dei rapporti con il mondo del marmo e delle imprese coinvolte nel settore, partendo in particolare, dalle concessioni, prolungate seguendo parametri virtuosi in termini di ricaduta occupazionale, frutto di una proposta, a detta di Bruschi, avanzata dal gruppo locale di Forza Italia, nel corso della visita del senatore Mallegni e dell'onorevole Tajani alle cave di Carrara, nel corso della campagna elettorale per le regionali. 

"Occorre pero mettere alcuni punti in chiaro - afferma - i 5 stelle adesso non possono cercare di coprirsi con questa foglia di fico come fosse un loro successo nel settore del marmo. Piuttosto in questi giorni abbiamo letto su varie testate giornalistiche, anche nelle pagine nazionali, come vi sia un caos nel settore del marmo a Carrara, con  sei cave ferme e piu di cento ricorsi degli operatori contro il comune. Rimarrà poi da verificare nei dettagli questi nuovi criteri concessori perché ad una prima impressione sia la lavorazione in loco che gli investimenti richiesti potrebbero mettere in difficoltà i piu piccoli e favorire invece chi ha il materiale di maggior pregio, che ha clienti di fascia alta e maggiori margini da redistribuire sul territorio".

"La vera questione poi è un'altra - continua - più volte sollevata dal sottoscritto per Forza Italia e ripresa ultimamente anche dai massimi vertici dell'associazione industriali Apuana nelle persone di Matteo Venturi e Fabrizio Santucci: dove finiscono i 28 milioni della tassa marmi? Si chiede ancora più collaborazione ed aiuto ai cavatori, ed è giusto perché il marmo bianco è di Carrara, ma di fatto questi contribuiscono già da anni per circa un quarto delle entrate del bilancio comunale, allora perché la nostra citta è così rovinata ed indebitata?"

"La vera causa del conflitto di classe tra città e mondo del marmo - conclude - è l'incapacità dei politici di amministrare le nostre finanze, utilizzando le entrate del marmo per l'ordinaria amministrazione. La battaglia di Forza Italia sarà proprio restituirle alla città, vincolandole ad una spesa in opere pubbliche, arredo urbano, aiuti di sostegno sociale e ad al finanziamento di un serio progetto pluriennale di rilancio del centro storico".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


martedì, 15 giugno 2021, 11:40

Forza Italia Massa: "La ZTL in via San Leonardo scelta insensata"

Forza Italia Massa esprime la sua contrarietà riguardo alla scelta di istituire la ZTL nel tratto finale di via San Leonardo a Marina di Massa, che danneggerebbe le attività commerciali e la qualità della vita cittadina


martedì, 15 giugno 2021, 11:35

Baruzzo: "Crediamo nell'unità del centrodestra"

"Crediamo nell'unità del centrodestra" asserisce Lorenzo Baruzzo, coordinatore comunale di Fratelli d'Italia, tendendo così la mano del dialogo verso l'apertura espressa dalla coalizione presentatasi ufficialmente sabato mattina, ai nastri di partenza per la contesa elettorale del 2022 a Carrara e composta da Lega, Forza Italia e altre cinque liste civiche


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 15 giugno 2021, 11:24

“Un tunnel sotto le Apuane? Sarà la nostra Val di Susa! Eugenio Giani soffre di demenza senile e va sostituito al più presto"

L’organizzazione di volontariato Apuane Libere è pronta a dar battaglia sul progetto di una strada del mare sotto i monti Forato e Matanna: “Non permetteremo mai di traforare le poche montagne non sventrate dalle cave e se sarà necessario useremo i nostri corpi per opporci a questa assurdità”


lunedì, 14 giugno 2021, 19:22

Il gruppo "Vicinato Lungofrigido" chiede al sindaco di risolvere le criticità viarie e di parcheggi

In una nota del gruppo "Vicinato Lungofrigido" vengono evidenziate diverse difficoltà riscontrate da cittadini e imprese che risiedono nella zona di Lungofrigido di Ponente


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 14 giugno 2021, 19:00

Il collettivo studentesco Titenlà dice basta con le nuove cave

L’apertura di sette nuove cave nella provincia di Massa non ha lasciato in silenzio la collettività che si è riunita in piazza Aranci sabato pomeriggio


lunedì, 14 giugno 2021, 11:29

Ospedale Noa, Fantozzi (Fdi): "La Regione potenzi il personale del pronto soccorso del Noa"

Interrogazione del consigliere regionale di Fratelli d'Italia. "Ogni anno, nel periodo estivo, emergono criticità riguardanti la mancanza di personale"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara