Anno VIII

martedì, 15 giugno 2021 - Recte agere nihil timere

Facebook Twitter YouTube

Politica

Tassa marmi e scuole: critico Nespolo (Cambiamo)

domenica, 6 giugno 2021, 09:13

Non si fanno attendere le reazioni alle recentissime dichiarazioni rilasciate a mezzo stampa dall'assessore al Marmo Matteo Martinelli e dal presidente commissione Marmo Stefano Dell'Amico in cui annunciavano un extra gettito del settore marmo da destinarsi alle scuole carraresi. Un'operazione da campagna elettorale tutta orientata al restyling e al rilancio di immagine dell'amministrazione grillina, criticano però da Cambiamo – CoraggioItalia. Diego Nespolo coordinatore provinciale e comunale di Cambiamo – CoraggioItalia lo scrive espressamente:" Sa molto di propaganda spicciola, analoga alle ormai classiche asfaltature pre-elettorali e ai maquillage vari che sono già comparsi nel Comune e propagandati da pagine di fb a pagamento, forse per paura che nessuno legga le pagine personali". Un passaggio, quest'ultimo, riferito probabilmente alle comunicazioni pubblicate da alcuni assessori sul motore a pagamento dei social e relative ad alcuni bandi e lavori pubblici in corso: del resto i social si sono dimostrati il sistema prediletto di comunicazione dei Cinquestelle a scapito, spesso, dell'incontro diretto con i cittadini.

La nota della lista civica spiega i motivi del disappunto:" Corre doveroso, dopo l' articolo apparso sui giornali il giorno 5 giugno in cui l' assessore con delega al Marmo e il presidente della commissione politiche per il Marmo con toni trionfalistici e descrivendolo come "progetto di interesse generale per il territorio" raccontava di come l' eventuale extra gettito dovrebbe essere impiegato per le scuole del nostro territorio. Pregevolissima questa intenzione ma assolutamente tardiva, in questi anni di amministrazione perché quest' iniziativa non è stata intrapresa impiegando l' attuale gettito? Teniamo presente che il gettito proveniente dalla tassa marmi è cospicuo e che non vi sono altre città che lo hanno a disposizione e che pertanto il nostro Comune dovrebbe trovarsi in una posizione di assoluto privilegio. Se ne accorgono solamente ora ad un anno dalle elezioni?".

Entrando nel vivo del problema denunciato, Cambiamo-CoraggioItalia fa presente la situazione in cui ormai versano alcune scuole di Marina:" Bene, tanto detto ci chiediamo, se l' attuale amministrazione comunale ha così a cuore la situazione delle scuole, come mai permette che accanto alle scuole medie Taliercio, alla scuola dell' infanzia Giampaoli e al Liceo Scienza umane Repetti vi sia una importante piazza di spaccio e una zona grigia di irregolarità e clandestinità all' interno del parco di Villa Ceci. Continuo è il via vai di acquirenti che accedono dalle recinzioni divelte su via Marco Polo, persone di ogni tipo ed estrazione sociale che arrivano con ogni tipo di veicolo. Tutto ciò è intollerabile così vicino alle scuole e in qualsiasi altra parte del territorio comunale. Se non vi si pone rimedio ci ritroveremo ad avere anche noi il nostro boschetto di Rogoredo, spesso presente nella cronaca nera. Tutto ciò deve finire" invita con forza Nespolo quindi, lasciandosi l'ultimo passaggio sul Poc ( il vecchio regolamento urbano).

In relazione a Villa Ceci, il Poc in corso di approvazione, lascerebbe aperte alcune polemiche tra cittadini e amministrazione e Diego Nespolo coglie nel segno:" Il POC, chissà se mai lo vedremo, prevede interventi che con ogni probabilità non troveranno attuazione con previsioni espropriative di gran parte dell'area a cui, l' attuale proprietà, ha già fatto sapere a mezzo stampa che si opporrà. Come al solito poche idee e confuse. Speriamo per la nostra città, ma soprattutto per i nostri bambini che si dia risoluzione a questa aberrante situazione".


Questo articolo è stato letto volte.


prenota

prenota

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara

prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


Altri articoli in Politica


lagazzetta spazio pubblicità


martedì, 15 giugno 2021, 11:40

Forza Italia Massa: "La ZTL in via San Leonardo scelta insensata"

Forza Italia Massa esprime la sua contrarietà riguardo alla scelta di istituire la ZTL nel tratto finale di via San Leonardo a Marina di Massa, che danneggerebbe le attività commerciali e la qualità della vita cittadina


martedì, 15 giugno 2021, 11:35

Baruzzo: "Crediamo nell'unità del centrodestra"

"Crediamo nell'unità del centrodestra" asserisce Lorenzo Baruzzo, coordinatore comunale di Fratelli d'Italia, tendendo così la mano del dialogo verso l'apertura espressa dalla coalizione presentatasi ufficialmente sabato mattina, ai nastri di partenza per la contesa elettorale del 2022 a Carrara e composta da Lega, Forza Italia e altre cinque liste civiche


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


martedì, 15 giugno 2021, 11:24

“Un tunnel sotto le Apuane? Sarà la nostra Val di Susa! Eugenio Giani soffre di demenza senile e va sostituito al più presto"

L’organizzazione di volontariato Apuane Libere è pronta a dar battaglia sul progetto di una strada del mare sotto i monti Forato e Matanna: “Non permetteremo mai di traforare le poche montagne non sventrate dalle cave e se sarà necessario useremo i nostri corpi per opporci a questa assurdità”


lunedì, 14 giugno 2021, 19:22

Il gruppo "Vicinato Lungofrigido" chiede al sindaco di risolvere le criticità viarie e di parcheggi

In una nota del gruppo "Vicinato Lungofrigido" vengono evidenziate diverse difficoltà riscontrate da cittadini e imprese che risiedono nella zona di Lungofrigido di Ponente


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara


lunedì, 14 giugno 2021, 19:00

Il collettivo studentesco Titenlà dice basta con le nuove cave

L’apertura di sette nuove cave nella provincia di Massa non ha lasciato in silenzio la collettività che si è riunita in piazza Aranci sabato pomeriggio


lunedì, 14 giugno 2021, 11:29

Ospedale Noa, Fantozzi (Fdi): "La Regione potenzi il personale del pronto soccorso del Noa"

Interrogazione del consigliere regionale di Fratelli d'Italia. "Ogni anno, nel periodo estivo, emergono criticità riguardanti la mancanza di personale"


prenota questo spazio su la gazzetta di massa e carrara